Decreto Super Green pass: tutte le regole in 13 punti e testo ufficiale

Tutte le regole previste dal nuovo Decreto Super Green Pass spiegate in 12 punti e il testo ufficiale del Decreto da scaricare

decreto covid
Photo credit: Alessia Pierdomenico / Shutterstock.com

Il Decreto Super Green pass rafforza le misure anti Covid per “salvare il Natale”.

Il provvedimento distingue il classico certificato verde dal “Super Green pass”, concesso solo a vaccinati o guariti, oltre a introdurre l’obbligo di vaccino per alcune categorie professionali e nuove regole per la sicurezza.

Scopriamo insieme cosa prevede in tredici punti il nuovo Decreto che entra in vigore dal 6 dicembre 2021 al 15 gennaio 2022 per quanto concerne l’uso del Super Green Pass.

COSA PREVEDE IL DECRETO SUPER GREEN PASS

Il Consiglio dei Ministri ha previsto il Decreto Super Green pass che introduce regole valide a partire dal 6 dicembre 2021 e fino al 15 gennaio 2022, con possibilità di proroga dopo le feste di Natale. Il testo è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 282 del 26-11-2021. Il “Super Green pass” è un Green pass che viene concesso solo ai vaccinati o ai guariti dal Covid 19 e vale già per la zona bianca, oltre che in quelle gialle, arancioni e rosse. Il Governo a reso disponibile una tabella con tutte le regole per la zona bianca, gialla, arancione e rossa. Vediamole nel dettaglio.

1) DUE TIPI DI GREEN PASS

Il green pass diventa di due tipologie: il green pass base e il green pass rafforzato (chiamato anche super green pass).

  • Il green pass base viene dato a chi si sottopone a tampone molecolare o antigenico, ha validità 72 ore se rilasciato con tampone molecolare negativo e di 48 ore se rilasciato con tampone antigenico negativo.
  • Il green pass rafforzato (super green pass) viene dato ai vaccinati o ai guariti da Covid 19, ha validità di 9 mesi che si calcolano a partire dall’ultima somministrazione di vaccino oppure dal certificato di avvenuta guarigione da Covid-19. Ricordiamo che per i guariti da Covid non vaccinati la validità resta di 6 mesi.

Chi è già in possesso del green pass non ha la necessità di scaricarlo di nuovo (a meno che non voglia vedere sul documento la data di validità aggiornata). Infatti il green pass di cui vaccinati e guariti già dispongono vale in automatico, dal 6 dicembre, come super green pass.

2) SUPER GREEN PASS OBBLIGATORIO PER LE ATTIVITÀ LUDICHE

L’ingresso a spettacoli, eventi sportivi, bar e ristoranti al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche è consentito in zona bianca e gialla solo ai possessori di “green pass rafforzato” ovvero di Super green pass. Questa regola di fatto impedisce ai no vax l’accesso alle attività ricreative.

3) GREEN PASS BASE OBBLIGATORIO PER TRASPORTI E ALBERGHI

Il green pass “base” è obbligatorio dal 6 dicembre 2021 anche per: trasporto ferroviario e trasporto pubblico locale, alberghi e spogliatoi per l’attività sportiva. Dunque, il Green pass classico è richiesto anche sui treni regionali e interregionali.

4) ZONA GIALLA E ARANCIONE: MENO LIMITAZIONI PER CHI HA IL SUPER GREEN PASS

Il Consiglio dei Ministri ha previsto ulteriori limitazioni della zona gialla o arancione valide solo per chi non possiede il Super Green Pass. Infatti, le attività restano aperte anche se scattano le zone gialla e arancione, ma gli accessi sono consentiti solo a chi è munito del Super Green pass, ossia è vaccinato o guarito dal Covid. Si tratta di una vera e propria stretta per i non vaccinati dal Covid, ai quali viene vietato l’accesso a bar, ristoranti, alberghi e palestre etc, come del resto avviene anche in zona bianca.

5) RESTRIZIONI IN ZONA ROSSA ANCHE PER I VACCINATI

Non cambiano le regole in zona rossa. Quindi le limitazioni agli spostamenti e le chiusure scattano per tutti, anche se vaccinati e dunque in possesso di Super Green Pass.

6) OBBLIGO MASCHERINE DALLA ZONA GIALLA

In zona bianca la mascherina resta obbligatoria solo al chiuso. L’obbligo di mascherina all’aperto scatta in zona gialla (oltre che in zona arancione e rossa) e non sono fatte eccezioni per i vaccinati o guariti dal Covid. Per tale restrizione a partire dalla zona gialla dunque, non vi sono differenze tra chi possiede il classico Green Pass o il Super Green pass. Resta sempre obbligatorio in tutte le zone portarla con sé e indossarla in caso di potenziali assembramenti o affollamenti.

7) VALIDITÀ GREEN PASS

Via libera alla riduzione della validità del Green Pass a 9 mesi (ora è a 12 mesi). L’obiettivo è aumentare il numero dei richiami rapidamente.

8) TERZA DOSE DOPO 5 MESI

Il Consiglio dei Ministri ha previsto la riduzione da 6 a 5 mesi dell’intervallo tra la conclusione del ciclo vaccinale e la nuova somministrazione. La circolare che stabilisce l’anticipo era del resto già stata firmata dal direttore della Prevenzione del ministero della Salute Gianni Rezza e confermata anche dal Consiglio dei Ministri. Dal 1° dicembre 2021 potranno farla tutti gli over 18 anni.

9) PIÙ CONTROLLI SUI GREEN PASS

Vengono intensificati i controlli sul Green pass. Alla stretta per i non vaccinati o guariti, corrisponde un più generale irrigidimento dei controlli con nuove risorse messe a disposizione a tal fine, dal Governo. Nello specifico, entro 3 giorni dall’entrata in vigore del Decreto, i Prefetti sentono il Comitato provinciale ordine e sicurezza. Poi, entro 5 giorni adottano il nuovo piano di controlli coinvolgendo tutte le forze di polizia, relazionando periodicamente.

10) OBBLIGO VACCINI PER ALCUNE CATEGORIE PROFESSIONALI

Dal 15 dicembre scatta l’obbligo di vaccino per personale amministrativo sanità, docenti e personale amministrativo scuola (compresi dirigenti scolastici), militari, forze di polizia, soccorso pubblico. Continua a restare obbligatorio il vaccino per personale sanitario e delle RSA (anche non sanitario) per i quali dal 15 dicembre scatta l’obbligo di terza dose o richiamo. Resta escluso l’obbligo vaccino per gli under 12. In questo approfondimento potete leggere ogni dettaglio sul nuovo obbligo vaccinale.

11) COSA ACCADE A CHI NON RISPETTA L’OBBLIGO

Solo in caso di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generale, nel rispetto delle circolari del Ministero della salute in materia di esenzione dalla vaccinazione anti Covid- 19, non sussiste l’obbligo per le categorie identificate dall’Esecutivo all’articolo 2. Chi non accetta sarà immediatamente sospeso.

12) VALIDITÀ TAMPONE

Dal 6 dicembre 2021 il tampone continua a restare valido per andare al lavoro (uso dei mezzi locali compresi) e per le lunghe percorrenze tra zone bianche o gialle. Non serve invece per accedere a supermercati o negozi. La sua durata resta invariata. Dunque: 72 ore di durata del tampone molecolare e 48 ore per l’antigenico. Inoltre, restano invariate le tipologie di tamponi validi per ottenere il Green Pass base, ovvero antigenici e molecolari.

13) CAMPAGNA DI SENSIBILIZZAZIONE SUL VACCINO

Al fine di promuovere un più elevato livello di copertura vaccinale, il Dipartimento per l’informazione e l’editoria della Presidenza del Consiglio dei Ministri elaborerà un piano per garantire i più ampi spazi sui mezzi di comunicazione di massa per campagne d’informazione, formazione e sensibilizzazione sulla vaccinazione anti Covid.

IL TESTO DEL DECRETO LEGGE SUPER GREEN PASS

Per completezza di informazioni, ecco il testo definitivo del Decreto Legge 26 novembre 2021, n. 172  (Pdf 126 Kb) approvato dal Consiglio dei Ministri il 24 novembre 2021 e poi pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 26 novembre 2021.

AGGIORNAMENTI

Per ulteriori informazioni mettiamo a vostra disposizione questo approfondimento sulle regole valide a dicembre, Natale e Capodanno, dove trovate anche la tabella da scaricare con tutte le norme. Vi consigliamo, inoltre, di iscrivervi gratis alla nostra newsletter, per ricevere tutti gli aggiornamenti, e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
36 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti
Daniele

Buongiorno praticamente un no vax guarito dal covid e come uno che si è fatto tre vaccini???

Marino

Se faccio la prima dose di vaccino e il green pass rafforzato parte dopo 14 giorni come si fa a prendere i mezzi di trasporto pubblici urbani?

SimoneZ
Reply to  Marino

Non li prendi finchè non hai il green pass.

Paola

Dal 15 dicembre faccio parte di coloro che dovranno vaccinarsi obbligatoriamente.
Io sono guarita da covid il 17 marzo 2021 e contavo di vaccinarmi entro 12 mesi, come previsto da circolare del ministero Sanità.
Posso attendere il 17 marzo 2022.
Grazie

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  Paola

In ogni caso bisogna aspettare l’uscita del nuovo decreto che probabilmente modificherà il numero dei mesi dopo i quali è necessario effettuare il richiamo del vaccino.

Massimo

Oggi ho ricevuto il certificato di guarigione dal covid, vale già come gp rafforzato in attesa che mi arrivi il gp o per andare al ristorante o ballare devo aspettare che mi arrivi il gp?

Almut

L´obbligo Supergreenpass è valido anche per i docenti d´Università? Il Supergreenpass è valido subito dopo la prima vaccinazione o solo dopo 14 giorni? In questi primi 14 giorni bisogna fare dei tamponi?

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  Almut

E’ valido dal momento in cui si può scaricare la certificazione verde dal portale, di solito è possibile dopo qualche giorno dalla vaccinazione.

Salvatore

Vorrei sapere perché non è più obbligatorio il Super Green Pass per chi lavora all’università, ma basta il semplice Green Pass.

UGO COSENTINO

buongiorno,
non sono vaccinato ho il greenpass base per andare al lavoro
sono un rappresentante ma in caso di pranzi di lavoro con clienti è necessario presentare al ristoratore il greenpass rafforzato o basta quello base

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  UGO COSENTINO

Serve il green pass rafforzato.

Debora

Buonasera, oggi al mio compagno, titolare di una edicola con punto bar, hanno fatto una multa di €400 perché in possesso di regolare green pass da tampone (valido fino a questa sera) e non da vaccinazione. Nel frattempo lui è corso a farsi il vaccino, perché non può permettersi il lusso di chiudere l’attività. A questo punto mi chiedo i titolari dei bar sono sottoposti a vaccinazione obbligatoria dal 6 dicembre? Perché, se ciò non dovesse essere, farò immediato ricorso. Grazie

Valentina
Reply to  Debora

Io non aspetterei..fate ricorso immediato perché non avevano alcun diritto di emettere tale multa. Il tuo compagno non lavora in un settore dove è previsto l’obbligo del vaccino e se il tampone era valido hanno fatto una vera cavolata abusando del loro potere (e intanto hanno raggiunto l’obiettivo di farlo vaccinare).

Debora
Reply to  Valentina

Grazie mille, faremo immediato ricorso.

Chiara

Salve, sono esente da vaccinazione con certificazione di medico vaccinatore per motivi di salute. La mia certificazione mi farà accedere anche laddove è previsto il super greenpass giusto? Grazie

Barbara

Mio figlio compirà 12 anni il 16 dicembre, ma non è chiaro cosa succederà nei giorni successivi, perchè non potrà avere nell’immediato la certificazione verde. Non è colpa sua se compie gli anni in questo periodo di limbo, ma questo influirà nelle sue attività durante il periodo pre e post natalizio. Possibile che non abbiano pensato anche a questa casistica?

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  Barbara

Fino ad ora non hanno previsto nulla per questo caso, può solo provare a prenotare il vaccino subito dopo il compleanno.

Redazione Ticonsiglio
Admin

Niente, chi è esente, resta esente anche per il greenpass rafforzato.

Salvatore

ma io vorrei capire una cosa? chi ha l’esenzione come me non paga il tampone, e lo faccio ogni 48 ore questo super green pass può valere? io fino a gennaio non posso fare il vaccino e mi è stato riconosciuto dallo stato, dal 6 dicembre devo essere messo da parte perchè con il solo tampone non posso andare nemmeno a mangiare una pizza… vorrei capire se tutto questo è una cosa possibile in questo paese???? prima il tampone era buono e ora non è buono più??? chi fa il tampone ogni 48 ore non è un pericolo per nessuno!!!!… Leggi il resto »

Last edited 11 mesi fa by Salvatore
Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  Salvatore

Il decreto non menziona le persone in possesso di esenzione vaccinale. L’esenzione vaccinale non è un green pass quindi al momento non è chiaro se durante il periodo natalizio in cui sarà in vigore il green pass rafforzato, le persone dotate di esenzione vaccinale potranno effettivamente accedere solo alle attività lavorative e ai servizi essenziali oppure anche alle attività ludiche e ricreative.
Bisogna ricordare inoltre che la certificazione di esenzione vaccinale, rilasciata in formato cartaceo, è valida fino al 31 dicembre 2021.
Quindi si attende un chiarimento da parte del Governo.

grazia

Ho letto più volte il decreto ma non mi è chiaro una cosa: in quale articolo viene indicato l’obbligo di vaccino per gli amministrativi sanità? Comprende tutti gli amministrativi o solo chi èa contatto con il pubblico? Vi ringrazio in anticipo per la risposta

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  grazia

E’ scritto nell’articolo 2 del decreto dove si cita:
c) personale che svolge a qualsiasi titolo la propria attività lavorativa nelle strutture di cui all’articolo 8-ter del decreto legislativo 30 dicembre 1992, n. 502, ad esclusione di quello che svolge attività lavorativa con contratti esterni, fermo restando quanto previsto dagli articoli 4 e 4-bis;

francesca

cosa succede a chi compie 12 anni nelle prossime settimane? resta escluso da tutto finchè non ha il gp 15 giorni dopo la prima dose anche se si vaccina il giorno dopo il compleanno? Non basta la certificazione di prima dose per poter andare al ristorante, mensa scolastica esterna, museo, cinema o teatro?

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  francesca

Il Super Green Pass si può scaricare dopo aver ricevuto la prima dose di vaccino. La Certificazione verde viene generata 12 giorni dopo la prima somministrazione e sarà valida a partire dal 15esimo giorno. Quando la persona farà successivamente la seconda dose, il Green Pass dovrà essere scaricato nuovamente.

Gianni

Non è sufficientemente chiaro se la validità del green pass dopo guarigione sia la stessa di quella dopo vaccinazione. Da qualche parte si legge che c’è una “errata corrige”, ma si potrebbe essere più chiari?

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  Gianni

Dal 15 dicembre 2021 la validità della Certificazione verde COVID-19 da vaccinazione o guarigione dopo una dose di vaccino diventa di 9 mesi (prima era di 12). Più recisamente le nuove Certificazioni per “terza dose” (anche dette dose “booster” o “richiamo”) e “seconda dose” nel caso di vaccino Janssen (Johnson & Johnson) o vaccino dopo guarigione vengono emesse entro 48 ore dalla vaccinazione e, a partire dal 15 dicembre 2021, hanno validità per 9 mesi dalla data della somministrazione. Per quanto riguarda chi è guarito e non ha fatto il vaccino, la regola è questa: La durata del certificato COVID… Leggi il resto »

Massimo

buongiorno avete scritto cosi : Il green pass rafforzato (super green pass) viene dato ai vaccinati o ai guariti da Covid 19, ha validità di 9 mesi che si calcolano a partire dall’ultima somministrazione di vaccino oppure dal certificato di avvenuta guarigione da Covid-19. Quindi “oppure dal certificato di avvenuta guarigione da Covid ” cosa vuol dire?

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  Massimo

La certificazione di avvenuta guarigione da Covid-19 viene rilasciata, su richiesta dell’interessato, in formato cartaceo o digitale, contestualmente alla fine dell’isolamento, dalla struttura presso cui è avvenuto il ricovero del paziente affetto da Covid-19, oppure, per i pazienti non ricoverati, dai medici di medicina generale o dai pediatri di libera, ed è resa disponibile nel fascicolo sanitario elettronico dell’interessato. Chi è già in possesso del green pass non ha la necessità di scaricarlo di nuovo (a meno che non voglia vedere sul documento la data di validità aggiornata). Infatti il green pass di cui vaccinati e guariti già dispongono vale… Leggi il resto »

Francesca

Volevo chiedere se i ragazzi (tra 12 a 18 anni) non vaccinati possono utilizzare i mezzi pubblici (treno, pullman ecc) per raggiungere la scuola?
Grazie

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  Francesca

Devono rispettare le regole previste dal decreto, quindi salvo nuove modifiche alla normativa, per accedere devono essere in possesso di green pass base che si può ottenere con tampone molecolare o antigenico.

Emanuele

Il punto 2 (green pass rafforzato) per le attività ludiche risulta previsto solo nel caso di zone gialle e arancioni ma non per le zone bianche

Redazione Ticonsiglio
Admin
Reply to  Emanuele

No, dal 6 dicembre e fino al 15 gennaio anche in zona bianca per accedere a spettacoli, eventi sportivi, ristorazione al chiuso, feste e discoteche, cerimonie pubbliche si dovrà avere il green pass “rafforzato”, cioè un green pass di vaccinazione o di guarigione.

franca zanaglio

per il super greenpass da guarigione, cosa serve per ottenerlo, a chi rivolgersi

Redazione Ticonsiglio
Admin

Chi possiede già un green pass per vaccinazione o guarigione non deve scaricare una nuova Certificazione. Sarà l’App VerificaC19 a riconoscerne la validità. Precisiamo che dal 15 dicembre 2021 la validità della Certificazione verde COVID-19 da vaccinazione o guarigione dopo una dose di vaccino passa da 12 a 9 mesi. L’App di verifica applica automaticamente i nuovi criteri di validità semplicemente leggendo il QR Code, che non cambia, anche se nella certificazione vi è ancora scritto “Certificazione validità 12 mesi”. Se si desidera avere il proprio green pass con l’indicazione della nuova scadenza, sarà necessario riscaricarlo utilizzando lo stesso AUTHCODE… Leggi il resto »

Roberto

Volevo sapere cosa prevede il nuovo decreto nei confronti dei cittadini dell UE? Visto che loro non hanno il green pass come vengono controllati, a cosa e come possono accedere a mostre spettacoli di vario genere, alberghi, ristoranti ecc?

FedericaC
Reply to  Roberto

Dovranno sottostare alle stesse regole degli italiani.