Ferrovie dello Stato Lavora con noi: posizioni aperte e come candidarsi

ferrovie dello stato
Photo credit: Stefano Chiacchiarini / Shutterstock.com
adv

Vi piacerebbe lavorare in Ferrovie dello Stato?

Il noto Gruppo attivo nei trasporti ferroviari ha avviato nuove selezioni per assunzioni in Italia.

Di seguito vi presentiamo le posizioni aperte e le opportunità di lavoro Ferrovie dello Stato. Vi diamo anche informazioni utili sull’ambiente lavorativo, le selezioni e come candidarsi.

IL GRUPPO FS

Ferrovie dello Stato Italiane SpA è una delle più grandi realtà industriali presenti nel nostro Paese. Opera nella realizzazione di opere e servizi nel trasporto ferroviario, anche con il sistema Alta Velocità. Il Gruppo nasce nel 1905, a seguito della statalizzazione di numerose ferrovie italiane. Divenuta società per azioni negli anni ’90, oggi FS Italiane gestisce una rete ferroviaria di oltre 16.800 km, su cui circolano quotidianamente più di 10 mila treni al giorno. Questi ultimi trasportano una media di 1 miliardo di passeggeri e 45 milioni di tonnellate di merci all’anno. Impiega circa 82 mila persone.

Vi ricordiamo che Ferrovie dello Stato Italiane ha come unico socio il Ministero dell’Economia e delle Finanze. É una holding che controlla diverse società attive in vari settori. Fanno parte del Gruppo FS, infatti, Trenitalia, uno dei primi operatori ferroviari in Europa, Rete Ferroviaria Italiana, Italferr e Anas. Ferservizi, Busitalia – Sita Nord, Ferrovie del Sud Est e Servizi Automobilistici, e Trainose. Mercitalia Rail, Netinera, FS Sistemi Urbani, Fercredit, Italcertifer, Nugo e FS Technology.

NUOVO PIANO ASSUNZIONI FS

Il Gruppo FS è in crescita. La società sta infatti attuando il Piano Industriale FS 2022-2031, un programma di sviluppo che porterà alla creazione di 40 mila posti di lavoro nel prossimo decennio.

FERROVIE DELLO STATO OFFERTE DI LAVORO

FS seleziona candidati a vari livelli di carriera, compresi giovani anche senza esperienza, per lo più in vista di assunzioni a tempo indeterminato e con contratti di apprendistato. Le opportunità di lavoro in Ferrovie dello Stato sono rivolte, generalmente, a diplomati e laureati, interessati a lavorare presso l’azienda di trasporti ferroviari e nelle società che fanno parte del Gruppo.

Tra i profili maggiormente richiesti ci sono Macchinisti, Capi Stazione, Tecnici e Operatori per la manutenzione di rotabili e infrastrutture, e altre figure a carattere tecnico operativo. Inoltre, vengono aperte le selezioni per altri profili, anche di tipo amministrativo. Le ricerche in corso vengono segnalate attraverso la pagina web Ferrovie dello Stato Lavora con noi.

POSIZIONI APERTE

Il Gruppo FS ha aperto nuove selezioni per assunzioni presso varie sedi sul territorio nazionale. Ecco l’elenco delle posizioni aperte per le quali è possibile candidarsi:

  • Addetto stazione – Napoli;
  • Addetto Gestione Manutenzione e Supporto alle Attività di Innovazione – Milano;
  • Certificatore sistemi qualità – Torino;
  • Direttore Dei Lavori – varie sedi territorio italiano;
  • Esperto Di Sistemi Anticorrosivi nel Settore Ferroviario – Firenze;
  • Hr analyst (risorse umane) – Roma;
  • Ingegnere di Processo – Roma;/
  • Progettista Gallerie – Roma;
  • Progettista Geotecnico – Roma;
  • Project Manager Assistant – Milano;
  • Specialista Hse – Salerno;
  • Specialista Procedure Di Controllo Contabile – Roma;
  • Specialista servizi segreteria – categorie protette – Bari.

CONTESTO LAVORATIVO

Ferrovie dello Stato Italiane offre ai propri collaboratori un ambiente professionale stimolante ed innovativo. Valorizza e sviluppa i propri talenti, a cui offre concrete opportunità di carriera in un contesto internazionale. L’azienda investe molto nella formazione delle Risorse Umane, per accrescerne e migliorarne le competenze, mantenendo alti i livelli di professionalità e la capacità di prestazioni eccellenti e tecnologicamente avanzate, e di essere sempre all’avanguardia, che contraddistinguono il Gruppo.

Ferrovie dello Stato favorisce particolarmente la collaborazione e lo spirito di squadra fra i dipendenti, e la condivisione delle responsabilità e dei valori aziendali. Considera il senso di appartenenza dei lavoratori all’azienda uno dei fattori principali per il miglior funzionamento della stessa. Particolare attenzione, poi, è riservata alle donne, tanto che all’interno del Gruppo FS esiste un Comitato Pari Opportunità. Si tratta di un organismo aziendale bilaterale e paritetico per la promozione di iniziative volte ad offrire alle lavoratrici condizioni di lavoro più favorevoli e maggiori opportunità di realizzazione, favorendo ad esempio la conciliazione dei tempi di vita e lavoro.

FORMAZIONE E SVILUPPO

Ferrovie dello Stato Italiane Spa è una realtà che mira a creare innovazione attraverso nuove forme di conoscenza, pertanto programma percorsi di apprendimento continuo e di sviluppo, finalizzati all’acquisizione da parte dei dipendenti, a tutti i livelli, di competenze utili per accompagnare il Gruppo nei continui cambiamenti che caratterizzano un settore competitivo quale quello dei trasporti ferroviari. La compagnia propone diversi programmi formativi e piani di sviluppo, rivolti a studenti e neolaureati, in particolare in Ingegneria, ma anche in altre discipline, per i quali sono disponibili anche opportunità di stage, a candidati esperti e manager, e ai diplomati, per i quali sono disponibili corsi di abilitazione per diventare Capo stazione, Macchinista, Capo treno, Capo tecnico, Operatore specializzato della Manutenzione e Operatore specializzato della Circolazione.

adv

AREE DI INSERIMENTO

Generalmente, le assunzioni FS prevedono l’inserimento prevalentemente nei seguenti settori e aree aziendali, per i quali è sempre possibile autocandidarsi:

INGEGNERIA

  • Ingegneria civile e armamento
  • Ingegneria delle Costruzioni
  • Ingegneria della Manutenzione
  • Ingegneria degli impianti
  • Ingegneria delle Tecnologie
  • Gestione Commesse Rotabili
  • Ricerca e sperimentazione

PRODUZIONE E CIRCOLAZIONE

  • Pianificazione e controllo circolazione
  • Programmazione e produzione treno
  • Esercizio
  • Gestione della Circolazione

SICUREZZA

  • Sicurezza d’Esercizio
  • Sicurezza sul lavoro
  • Sicurezza ambientale

QUALITÀ

  • Sistema Qualità

MANUTENZIONE

  • Programmazione e Gestione Manutenzione rotabili
  • Manutenzione armamento e opere civili
  • Manutenzione Impianti Tecnologici

MARKETING E COMMERCIALE

  • Marketing e commerciale
  • Allocazione capacità e rapporti con IF

INVESTIMENTI

  • Gestione processo autorizzativo
  • Coordinamento progetti di investimento
  • Pianificazione e controllo attività di investimento

ACQUISTI E LOGISTICA

  • Acquisti e attività negoziali
  • Assistenza Gare e Appalti
  • Logistica

IMMOBILIARE E SERVIZI

  • Ingegneria
  • Building
  • Facility

STAFF

  • Risorse Umane
  • Legale
  • Strategia e Pianificazione
  • Internal Auditing
  • Information Technology e Sistemi
  • Amministrazione Finanza e Controllo
  • Comunicazione esterna e Media

SELEZIONI FS

L’iter di selezione per lavorare in Ferrovie dello Stato prevede diversi passaggi, primo fra tutti la valutazione delle candidature online. Le risorse il cui profilo risulta di maggiore interesse per le posizioni aperte in FS vengono, quindi, inseriti nel processo di valutazione successivo, che può prevedere varie prove, interviste e colloqui, a seconda della figura ricercata, compresi testi attitudinali, di abilità manuale e linguistici.

FERROVIE DELLO STATO RECRUITING DAY

Tra gli strumenti utilizzati dal Gruppo FS per reclutare nuovi talenti da inserire presso le società che ne fanno parte ci sono anche degli eventi di recruitment che vengono organizzati periodicamente, per lo più a Roma. I recruiting day sono rivolti a laureati, da inserire in diversi ruoli mediante contratti a tempo indeterminato. Vi terremo aggiornati nel caso venisse attivato un nuovo recruiting day.

COME CANDIDARSI, FERROVIE DELLO STATO LAVORA CON NOI

Per lavorare presso Ferrovie dello Stato bisogna candidarsi tramite questa pagina – Lavora con noi Ferrovie dello Stato. In questa area riservata alle carriere è possibile consultare le posizioni aperte presso la società di trasporti, inserire il cv nel data base aziendale, creando il proprio profilo personale, che è modificabile in qualsiasi momento, e rispondere online alle offerte di lavoro FS di interesse.

É inoltre disponibile un form online per registrare il curriculum vitae e inviare un’autocandidatura in vista di prossime selezioni di personale. Una volta effettuata la registrazione sul portale FS Lavoro, per le successive candidature basterà effettuare il login con le credenziali di accesso scelte per candidarsi agli annunci di interesse.

ALTRE OFFERTE DI LAVORO E AGGIORNAMENTI

Vi consigliamo di scoprire quali sono le aziende che assumono in Italia e i relativi piani di inserimento e sviluppo. Vi invitiamo a visionare anche le altre offerte di lavoro nei trasporti attive e le migliori aziende che cercano personale consultando la pagina che raccoglie tutte le opportunità di lavoro.

Per rimanere sempre informati potete iscrivervi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram per leggere le notizie in anteprima.

È anche possibile restare aggiornati seguendo il nostro canale Whatsapp e il nostro canale TikTok @ticonsigliounlavoro.

di Angela V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

69 Commenti

Scrivi un commento
    • Si Lavoro per gcf da 4 mesi ma mi piacerebbe rivolgermi alla rfi avendo un permesso a lungo termine data di nascita 21/08/1999 Alessandria avendo tutte le informazioni necessarie ha bisogno di aiuto per iscriversi alla rfi

  1. Premetto, sono una madre di un ragazzo di appena 24 anni e dall’età di 19, fine diploma, che è in cerca di un’occupazione stabile.
    In accordo con chi come me ha già scritto, per enorme indignazione verso soprattutto questi colossi che sono con partecipazione statale, mi viene da esordire dicendo: ” il re è il primo a fare le leggi e il primo a mettere le corna”. Questo lo affermo perchè lo stato ha messo enormi paletti per i privati ma non si occupa minimamente di rispettarli, il buon esempio non è di questo padre di famiglia. L’ Europa più e più volte ci ha bacchettati per i troppi contratti a tempo determinato reiterati nel tempo (vedete il settore scuola, poste ecc…ecc…) ma chi ci governa fanno orecchie da mercante. Dicono di voler dare una mano ai giovani ma come?????? i commenti sopra sono chiari…. adesso addirittura vedo in alcune inserzioni che ti chiedono di dimostrare la residenza nei luoghi in cui hanno bisogno del personale, possibilità che ci sono nel 98% dei casi da metà Italia in su per cui, chi è del Sud, per quanto disponibile a trasferirsi, è tagliato fuori a priori. Da poco ho scoperto che tutte le grosse società si affidano a un software per cercare di fare una bella scremature tra le miriadi di curriculum che gli arrivano per cui, se solo si sbaglia una parola si è FUORI!, se risiedi in un luogo diverso da quello richiesto, sei FUORI!, ecc…ecc… . Mi metto anche nei loro panni e penso che ovviamente il problema è che spesso poi si chiede il trasferimento ma io dico, mettete dei paletti per i quali chi veramente vuole trasferirsi possa avere una possibilità come ad esempio per i primi 3 o 5 anni non puoi chiedere trasferimento e ogni anno l’azienda, che di certo avrà bisogno di altro personale, metterà a disposizione in primis quei posti per chi chiede il trasferimento e assumere gli altri nei posti lasciati liberi. Un pò come funziona nell’ambito scolastico, con graduatoria, ma almeno dai una possibilità. Ma non so perchè ciò non viene fatto. La verità è che al governo ci sono persone che in realtà non sanno nemmeno cosa vuol dire cercare un lavoro senza imbattersi in sfruttamenti allucinanti. La verità è che i titolari di aziende, piccole o grandi, vogliono continuare ad arricchirsi alle spalle di coloro che per bisogno accettano di essere mal pagati pur di portare qualcosa a casa e siccome i giovani di oggi non vogliono più farsi sfruttare, vengono etichettati come sfaccendati, nulla facenti e rincarano la dose puntando il dito sul reddito di cittadinanza; ma non è così, quantomeno non per tutti (mio figlio per una questione di principio non lo ha voluto richiedere). Questa purtroppo è la nostra Italia.

  2. Sono un ferroviere (operaio) con 40 di servizio in OMC-ML , ho 3 figli tutti e 3 diplomati hanno mandato curriculum da intasare i lo computer, a Trenitalia, ora hanno superato il limite di poter partecipare veramente sono allibito, non oso chiedere favori a nessuno veramente, no si capisce più niente in questa società. 40 anni fa non era così. Poi parlano di occupazione e di far girare l’economia , sti ragazzi come di devono realizzare, fare una famiglia accedere a un mutuo per la casa , come.

      • il tuo commento è a dir poco xxxx, chi non ha particolare dimestichezza con la libera attività o con i contatti aperti al “pubblico” pur essendo dotato di un intelligenza brillante, talvolta decide di prestare la propria opera ad una grande azienda statale. Dov’è il reato?
        Hai forse dimenticato quanta gente ha chiuso i battenti a causa di una inattesa pandemia?
        Prima di scrivere caxxxx attiva il cervello.

  3. Buongiorno sono Silvia,
    sono in possesso di laurea triennale in servizi giuridici d’impresa, invio il mio curriculum già da quando ero diplomata e successivamente da quando laureata. Solo di recente è per la prima volta , oggi ho 32 anni, mi avete risposto che non sono in possesso dei requisiti richiesti, per motivi di età. Cordiali saluti.

  4. Mio figlio, con laurea economia commercio in inglese, anni di lavoro come bagnino dove ha fatto il corso con rilascio del patentino per utilizzare il defibrillatore e gli ultimi 2 anni era diventato responsabile dei turni e dei bagnini di Falconara Marittima e Palombina/Ancona , anni fa era riuscito a superare 2 step poi nel colloquio finale è stato scartato senza spiegare il motivo. Visto i capotreno xxxxxx ed incompetenti che ci sono ultimamente mi chiedo se VERAMENTE PER LAVORARE CON FS BISOGNA ESSERE RACCOMANDATI.

    • Ci lavoro da 40 anni, 60/60 diploma, università, non ho fatto carriera perché non sono simpatico anche se competente, poi ho una mente aperta, flessibile e precisa, altro handicap Tornassi indietro farei la scuola di alta gelateria, perché nel commercio la capacità, la qualità e la disponibilità sono le uniche cose importanti

  5. Buongiorno, sono Marco, 36 anni, laureato con massimo dei voti in giurisprudenza magistrale ciclo unico quinquennale e diplomato come di tecnico della gestione aziendale con massimo dei voti, in possesso della patente B e patente europea del computer, ho inserito più volte la mia candidatura tramite il sito ufficiale ferrovie dello stato, senza essere stato mai contattato.
    Mi piacerebbe avere un impiego come capotreno.

  6. Sono Paolo Mancinelli, mi sono iscritto all’età di 28 anni, attualmente ne ho 33, vedo che richiedete personale fino ad anni 29, quindi io mi candido e avviamente non avendo l’eta richiesta sono messo da parte. Considerato che anche all’età di 28 anni non sono stato chiamato, ora mi domando se occorre una raccomandazione per lavorare nella fs.
    Cordiali Saluti

  7. Buonasera, sono un geometra di 53 anni, invalido al 75% ed iscritto alle categorie protette. Ho esperienza nel settore tecnico.

  8. Buona sera mi chiamo Daniele ho 53 anni sono disoccupato è vorrei entrare ha lavorare con un tim di squadra nella vostra azienda ferro tranviere come manutenzione linee ferroviarie ho in un ‘altra mansione ,avendo esperienza in appalto ilva oltre 20 anni lavorative,sono un carpentiere in ferro 5 livello so usare la maggior parte di macchinari di officina come :trapano a colonna ,sega circolare,punzonatrice, plasma,taglia lamiere anche con fiamma ossidrena,demolitore di metallo ferroso e acciaioso ,ecc,ecc,sono anche collaudatore di controlli non distruttivi come:mi, liquidi penetranti,magneti scoppia ,e spessimetria ,avendo avuto esperienza con azienda gruppo fochi di Bologna,cerco disperatamente lavoro con vostra azienda grazie e buona serata

  9. Buonasera ho 52 anni sono disoccupato, o altre esperienze lavorative vorrei un impego nella vostra azienda con manzioni che possono essere di vostro gradimento.

  10. Buonasera, ho il diploma in scienze della formazione – laurea i giurisprudenza – 2 master – 24 CFU – certificati sulla sicurezza del lavoro – certificazione. PDT ramo ferroviario – patentino muletto ho inviato curriculum alle ferrovie dello stato ed altre aziende ferroviarie, nelle scuole, aziende varie. Ma non sono contattato da nessuno ho 31 anni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *