Germania e Austria: 210 posti di lavoro nelle gelaterie

gelatai, gelateria
adv

Nelle gelaterie di Germania e Austria sono disponibili numerose opportunità di lavoro.

Si cercano 210 profili, da inserire come gelatieri, camerieri e banconieri. Le assunzioni prevedono stipendi a partire da 1300 euro al mese.

Le selezioni sono aperte ed è possibile candidarsi entro il 31 luglio 2024. Ecco tutte le informazioni.

LAVORO NELLE GELATERIE IN AUSTRIA E GERMANIA

Eures Milano ha pubblicato nuove offerte di lavoro per 210 posti di lavoro in diverse gelaterie situate in Austria e in Germania.

Le selezioni sono rivolte a risorse da inserire con diverse mansioni e sono previsti contratti di durata rinnovabile, stipulati direttamente con l’azienda che gestisce i punti vendita tedeschi ed austriaci.

PROFILI CERCATI

Le posizioni aperte per lavorare nelle gelaterie tedesche o austriache sono complessivamente 210. Ecco il dettaglio dei profili ricercati e delle relative mansioni:

  • n. 80 Banconieri in Gelateria, con mansioni di servizio e vendita di gelato al banco e alla finestra, preparazione coppe e caffetteria e pulizia della postazione di lavoro;

  • n. 90 Camerieri in Gelateria, con mansioni di servizio al tavolo, raccolta ordini, pulizia tavoli;

  • n. 40 Gelatieri, con mansioni di produzione del gelato, vendita di gelato alla finestra, pulizia della postazione di lavoro.
adv

REQUISITI

Per lavorare come camerieri, addetti al bancone e gelatai in Austria e Germania è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

  • diploma di scuola alberghiera (preferibile);
  • conoscenza della lingua tedesca (preferibilmente livello B1);
  • preferibilmente, aver maturato esperienza pregressa nel settore.

CORSO DI LINGUA

Per le persone disoccupate o inoccupate che non conoscono la lingua tedesca è prevista la possibilità di seguire prima della partenza un corso di lingua tedesca completamente gratuito. Il corso si svolgerà online in DAD (didattica a distanza) con un docente di lingua tedesca.

Si precisa che il progetto verrà avviato solo se verrà raggiunto il numero minimo di partecipanti.

STIPENDIO E CONDIZIONI DI LAVORO

Agli addetti di gelateria selezionati verrà proposto un contratto di lavoro full time stipulato direttamente con l’azienda.

Il contratto prevede possibilità di rinnovo e richiede impegno lavorativo di 40 ore settimanali. In alcuni casi, sono fornite ai nuovi assunti anche copertura delle spese di viaggio e possibilità di alloggio.

La retribuzione dei banconieri di gelateria prevede uno stipendio mensile minino di 1.300 Euro, mentre i gelatieri e i camerieri saranno retribuiti con uno stipendio mensile di minimo 1.400 Euro.

adv

COME CANDIDARSI

Gli interessati ai posti di lavoro nelle gelaterie in Austria e in Germania, possono candidarsi inviando CV e lettera di presentazione all’indirizzo stagione@selectgroup.it e, in copia conoscenza, anche a eures@afolmet.it.

La scadenza per inoltrare le candidature è fissata al 31 luglio 2024.

INFORMAZIONI UTILI

Per completezza informativa, rendiamo disponibili le SCHEDE (PDF 188 KB) descrittive relative alle posizioni aperte.

ALTRE OFFERTE DI LAVORO

Visitate la nostra pagina dedicata alle offerte di lavoro all’estero per conoscere altre opportunità d’impiego. Inoltre, potete iscrivetevi alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram per essere aggiornati su tutte le novità dal mondo del lavoro. Potete seguirci anche sul nostro canale Whatsapp e sul canale TikTok.

di Clara R.
Redattrice, esperta di lavoro, impiego estero e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Un Commento

Scrivi un commento
  1. Ciao mi chiamo Carmela Onofrietti
    Ho 55 anni sono in cerca di un lavoro adeguato, sono disoccupata non percepisco alcuna forma di sostegno né in Italia né dall’estero, non le cerco attualmente perché vittima di ignoranza e di accondiscende alleanze e sfruttamento speculazioni alle mie incapacità personali o di estetica della mia età o per altri banali motivi all’italiana! Conoscere le lingue vuol dire avere tutte le qualità e competenze.
    Ma è bello vedere stilata un’offerta di lavoro che permetta la possibilità di buona retribuzione e la possibilità di andare all’estero e crescere concedendo una struttura adeguata per emigrati anche italiani in cerca di lavoro che non hanno nessuna opportunità e gratificazioni. Mi auguro di trovarne uno che mi profitti. Giusto per dirle le cose come stanno. Molto dipende dal menefreghismo che hanno visto, la loro benestante ed economica posizione di vita.
    Cordiali saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *