Organico aggiuntivo ATA: novità Decreto PA bis

aula scolastica, scuola, personale ata
adv

Con la conversione in legge del decreto PA bis sono stanziati 50 milioni di euro per l’organico aggiuntivo ATA.

La Camera ha dato il via libera al testo di conversione in legge del decreto PA bis, che ora passa al vaglio del Senato. Il provvedimento conferma le misure per la scuola del decreto PA bis e introduce ulteriori disposizioni, tra cui appunto lo stanziamento di fondi per permettere alle scuole di assumere personale ATA aggiuntivo.

Ecco le ultime notizie sull’organico aggiuntivo ATA e cosa prevede il decreto PA bis.

NOVITÀ ORGANICO AGGIUNTIVO ATA

Nel decreto PA bis convertito in legge sono state integrate, infatti, con nuove disposizioni le misure per la scuola del decreto PA bis. Tra queste rientra un emendamento al DL relativo all’organico aggiuntivo ATA. In base a quest’ultimo, al fine di realizzare i progetti legati al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR), le istituzioni scolastiche sono autorizzate ad assumere personale amministrativo, tecnico e ausiliario a tempo determinato fino al 31 dicembre 2023.

Per le assunzioni del personale ATA aggiuntivo, è istituito un fondo, con la dotazione di 50 milioni di euro per l’anno 2023, da ripartire tra gli uffici scolastici regionali con decreto del Ministro dell’istruzione e del merito (MIM). Queste risorse economiche sono reperite attraverso il totale definanziamento, per il solo anno 2023, dell’autorizzazione di spesa finalizzata alla remunerazione delle attività di tutoraggio del percorso di formazione iniziale a cui sono preposti docenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado.

In sostanza, quindi, i fondi per l’assunzione dell’organico ATA aggiuntivo sono reperiti grazie al mancato avvio dei percorsi universitari e accademici di formazione iniziale degli insegnanti previsti per l’abilitazione degli insegnanti dalla riforma del reclutamento dei docenti.

Seguiteci per restare informati su tutte le novità e iscrivetevi al gruppo Telegram dedicato esclusivamente ai docenti e aspiranti docenti, per ricevere tutti gli aggiornamenti.

LA MISURA

Ecco nel dettaglio il testo della misura sull’organico aggiuntivo ATA introdotta dalla legge di conversione del decreto PA bis:

Le istituzioni scolastiche impegnate nell’attuazione degli interventi relativi al PNRR possono attingere alle graduatorie di istituto per lo svolgimento di attività di supporto tecnico, finalizzate alla
realizzazione dei progetti finanziati dal PNRR di cui hanno la diretta responsabilità in qualità di soggetti attuatori. Per le finalità di cui al primo periodo le istituzioni scolastiche sono autorizzate, nei limiti delle risorse ripartite di cui al terzo periodo, ad attivare incarichi temporanei di personale amministrativo, tecnico e ausiliario a tempo determinato fino al 31 dicembre 2023. Per le finalità di cui al presente comma, nello stato di previsione del Ministero dell’istruzione e del merito è istituito un fondo, con la dotazione di 50 milioni di euro per l’anno 2023, da ripartire tra gli uffici scolastici regionali con decreto del Ministro dell’istruzione e del merito. Agli oneri derivanti dal presente comma, pari a 50 milioni di euro per l’anno 2023, si provvede mediante corrispondente riduzione dell’autorizzazione di spesa di cui all’articolo 2-bis, comma 7, quarto periodo, del decreto legislativo 13 aprile 2017, n. 59.

LA GUIDA COMPLETA CON TUTTE LE INFORMAZIONI

Mettiamo a vostra disposizione questa guida completa sulle misure per la scuola introdotte dal decreto PA bis e dalla relativa legge di conversione, dove trovate tutte le disposizioni spiegate in maniera semplice e chiara.

Inoltre, per conoscere tutte le altre novità del decreto PA bis convertito in legge, potete leggere questo approfondimento, dove trovate anche il testo in pdf da scaricare della legge di conversione e la spiegazione di tutte le misure.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Continuate a seguirci per restare informati e visitate la nostra pagina riservata agli  ATA, dove trovate tutte le informazioni e le novità su assunzioni, concorsi, graduatorie, contratto e normative.

Iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram per essere aggiornati sulle ultime notizie. E’ disponibile anche il canale telegram dedicato al personale ATA, utile per confrontarsi e chiedere consigli.

di Angela V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *