Università di Palermo: concorso per 4 tecnologi

amministrativi, informatica, computer

L’Università degli Studi di Palermo, in Sicilia, ha indetto un concorso per tecnologi, da impiegare in diversi ruoli professionali.

In particolare verranno assunte 4 unità di personale che saranno destinate al Dipartimento di Culture e Società e inquadrate nella categoria D, posizione economica D3.

Gli interessati hanno tempo fino al giorno 1 dicembre 2023 per presentare la domanda di partecipazione.

Di seguito diamo tutte le informazioni utili su requisiti, selezione, come candidarsi e il bando da scaricare.

CONCORSO TECNOLOGI UNIVERSITÀ DI PALERMO

I profili professionali selezionati attraverso il concorso indetto dall’Università degli Studi di Palermo per tecnologi sono i seguenti:

  • Impact management,
  • Communication management,
  • Training management,
  • Criterion.

Le figure selezionate, inquadrate nella categoria D, posizione economica D3, saranno destinate al progetto, finanziato con i fondi messi a disposizione dell’Unione Europea all’interno del Piano Nazionale Ripresa e Resilienza (PNRR), “Religious Studies Infrastructure: Tools, Innovation, Experts, Connections and Centers”.

REQUISITI

Possono accedere al concorso dell’Università di Palermo per tecnologi coloro che possiedono i requisiti elencati di seguito:

  • età non inferiore agli anni 18;
  • cittadinanza italiana ovvero la cittadinanza di altro Stato membro dell’Unione europea o possesso di altra condizione prevista dal BANDO;
  • idoneità fisica all’impiego;
  • essere in regola con le norme concernenti gli obblighi di leva;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non avere riportato condanne penali, ancorché non passate in giudicato, che impediscono la costituzione o la prosecuzione del rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione, per persistente insufficiente rendimento, ovvero essere stati dichiarati decaduti da impiego statale, per aver conseguito l’impiego mediante la produzione di documenti falsi e comunque con mezzi fraudolenti;
  • non avere rapporti di parentela o di affinità, fino al quarto grado compreso, con un professore appartenente al dipartimento o alla struttura che effettua la chiamata ovvero con il Rettore, il Direttore Generale o un componente del Consiglio di amministrazione dell’Ateneo;
  • titolo di studio e qualificazione professionale come specificati nell’Allegato 1 del bando di concorso.

Per i titoli di studio conseguiti all’estero è richiesta la dichiarazione di equivalenza del titolo estero a quello italiano rilasciata dall’Autorità competente.

Per tutti i profili è richiesta la conoscenza della lingua inglese.

SELEZIONE

La selezione per il concorso dell’Università di Palermo per tecnologi, avverrà per:

  • valutazione dei titoli posseduti dai candidati (massimo 15 punti);
  • una prova d’esame orale (massimo 30 punti).

La prova orale consisterà in un colloquio che verterà sulle attività di cui al profilo richiesto, per la posizione selezionata (come indicato nell’Allegato 1 del bando), inoltre sarà accertata la conoscenza della lingua inglese nonché delle applicazioni informatiche più diffuse (Word, Excel, Powerpoint, browser più utilizzati di internet).

DOMANDA

La domanda di partecipazione alla procedura selettiva deve essere presentata entro e non oltre le ore 12.00 del 1 dicembre 2023, esclusivamente per via telematica, attraverso l’applicazione informatica dedicata dell’Università di Palermo, disponibile alla seguente pagina.

Il candidato potrà accedere al sistema attraverso le credenziali rilasciate direttamente dalla piattaforma oppure tramite SPID.

Durante la compilazione della domanda è necessario indicare un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC) in quanto l’Ente comunicherà con i candidati anche tramite la PEC. Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

Alla domanda di partecipazione dovranno essere allegati:

  • copia di un documento di identità (fronte e retro) in corso di validità;
  • copia del codice fiscale (solo per i cittadini italiani);
  • curriculum vitae;
  • eventuali titoli da sottoporre a valutazione;
  • ogni altro documento richiesto dal bando.

BANDO

Gli interessati al concorso dell’Università di Palermo sono invitati a leggere con attenzione il BANDO (Pdf 446 KB).

Lo stesso è pubblicato anche sul Portale Unico del Reclutamento inPA e sul sito internet dell’Università degli Studi di Palermo.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le comunicazione relative ai candidati relative alla procedura concorsuale saranno pubblicate sul sito internet dell’Università degli Studi di Palermo, nella sezione dedicata ai Concorsi riservati ai Tecnologi.

E’ disponibile, sempre sullo stesso sito, anche la versione in lingua inglese del bando e dell’allegato contenente i requisiti specifici per la partecipazione.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Vi invitiamo inoltre a consultare la pagina dei concorsi pubblici 2023, che è costantemente aggiornata con i nuovi bandi indetti. Potete anche conoscere i prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, per essere sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita, ai nostri canali Telegram e WhatsApp.

di Anna Z.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *