Abilitazione concorso ordinario docenti secondaria: come funziona

insegnante, docente, scuola, professore

I docenti che hanno superato le prove del concorso ordinario per le assunzioni nella scuola secondaria conseguono l’abilitazione per le relative classi di concorso in cui sono inseriti in graduatoria.

Dunque anche gli aspiranti che non rientrano nei posti messi a bando per le immissioni in ruolo degli insegnanti sono abilitati. L’importante è entrare nelle graduatorie.

Facciamo chiarezza su come funziona l’abilitazione per i docenti che superano il concorso ordinario per insegnare nella scuola secondaria e su quali sono le abilitazioni che è possibile conseguire.

ABILITAZIONE CONCORSO ORDINARIO SCUOLA SECONDARIA

Il concorso ordinario per docenti di scuola secondaria di primo e secondo grado bandito dal Ministero dell’Istruzione con il decreto dipartimentale n. 499 del 21 aprile 2020, infatti, è abilitante. Cosa significa? Che chi supera il concorso ordinario ha l’abilitazione. In sostanza, chi ha partecipato alla procedura concorsuale e ha superato le prove d’esame è abilitato all’insegnamento per le classi di concorso per le quali hanno presentato domanda di partecipazione.

A chiarirlo è il decreto dipartimentale n. 23 del 5 gennaio 2022, che ha modificato il bando ordinario per docenti di secondaria introducendo nuove disposizioni per le prove d’esame. Il provvedimento stabilisce che il superamento di tutte le prove concorsuali, attraverso il conseguimento dei punteggi minimi, costituisce abilitazione all’insegnamento per le medesime classi di concorso. L’Ufficio Scolastico Regionale responsabile della procedura è competente all’attestazione della relativa abilitazione.

Dunque è possibile ottenere l’abilitazione del concorso ordinario con il punteggio minimo e la conseguono anche gli idonei non vincitori. Ricordiamo che la procedura concorsuale si è conclusa nel 2022, a causa delle sospensioni dovute all’emergenza Covid e ad alcune novità normative che hanno modificato il bando. Le graduatorie sono ancora in fase di pubblicazione (qui trovate tutte le graduatorie pubblicate).

Vediamo nel dettaglio quali sono le tempistiche per l’attestazione dell’abilitazione all’insegnamento e per quali classi di concorso si è abilitati.

QUANDO SI CONSEGUE L’ABILITAZIONE?

I docenti che hanno partecipato al concorso ordinario per la scuola secondaria e hanno superato le prove conseguono automaticamente l’abilitazione, che ha decorrenza dalla data di pubblicazione della graduatoria. Come chiarito dall’USR Lombardia, tramite la nota n. 28139 del 7 ottobre 2022, avente a oggetto chiarimenti in ordine al conseguimento dell’abilitazione all’insegnamento – concorso ordinario per il personale docente ex D.D. 21 aprile 2020, n. 499 e s.m.i., si considerano abilitati i docenti collocati nelle graduatorie del concorso ordinario, con decorrenza dalla data di pubblicazione delle stesse. Il documento sottolinea, inoltre, che in caso di rinuncia alla nomina in ruolo l’abilitazione conseguita permane.

ABILITAZIONE E CLASSI DI CONCORSO

Per ottenere l’abilitazione ad una classe di concorso è sufficiente essere inseriti nelle relative graduatorie del concorso ordinario per la scuola secondaria. Ma per quali classi di concorso sono abilitati i docenti? In base a quanto previsto dal D.D. 23 gennaio 2022, n. 5, coloro che superano il concorso ordinario per insegnanti di scuola secondaria conseguono l’abilitazione per la classe di concorso per la quale hanno presentato domanda e per le classi di concorso corrispondenti indicate nell’apposita Tabella di corrispondenza dei titoli di abilitazione allegata al decreto, che riportiamo di seguito:

Tabella di corrispondenza dei titoli di abilitazione
Procedura concorsuale Altre abilitazioni corrispondenti
A – 13 Discipline letterarie, latino e greco A – 11 Discipline letterarie e latino
A – 12 Discipline letterarie negli istituti secondari di secondo grado
A – 11 Discipline letterarie e latino A – 12 Discipline letterarie negli istituti secondari di secondo grado
A – 27 Matematica e fisica A – 26 Matematica
A – 20 Fisica
A – 47 Scienze matematiche applicate
A – 20 Fisica + A – 47 Scienze matematiche applicate A – 27 Matematica e fisica
A – 20 Fisica + A – 26 Matematica A – 27 Matematica e fisica

A COSA SERVE L’ABILITAZIONE

L’abilitazione su materia, cioè su specifiche classi di concorso, conseguita con il concorso ordinario per docenti di secondaria costituisce un titolo culturale valido in tutte le regioni e province, non solo in quella per cui si è partecipato alla procedura concorsuale, spendibile per:


  • aumentare il punteggio nelle graduatorie di II fascia per le altre classi di concorso, in quanto costituisce titolo valutabile e consente di ottenere 3 punti (in base alle tabelle dei titoli vigenti al momento);

  • aumentare il punteggio per le graduatorie GPS di prima fascia e di seconda fascia su posto di sostegno;

  • chiedere la mobilità e/o l’assegnazione provvisoria/utilizzazione per altra classe di concorso;

  • ottenere punti utili per la mobilità e per le graduatorie interne di istituto, in quanto costituisce titolo valutabile per 12 punti. Per la mobilità professionale, ovvero per il passaggio di ruolo o cattedra, inoltre, viene valutato 6 punti ogni altro concorso pubblico ordinario per titoli ed esami per l’accesso ai ruoli di livello pari o superiori a quello di appartenenza, dunque l’abilitazione conseguita può consentire di ottenere ulteriori 6 punti se non è il titolo utilizzato già per ottenere i 12 punti.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Per tutte le informazioni sul concorso ordinario per docenti di scuola secondaria potete visitare questa pagina, dove trovate anche il bando. Inoltre, per consultare tutte le graduatorie pubblicate dagli USR potete visitare questa pagina. Visitate la nostra sezione dedicata alle assunzioni nella scuola e la nostra pagina riservata ai docenti per conoscere tutte le novità su assunzioni, supplenze, graduatorie, contratto e normative.

Continuate a seguirci per restare aggiornati e iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram per ricevere tutti gli aggiornamenti e avere le notizie in anteprima. E’ disponibile anche il gruppo Telegram dedicato esclusivamente ai docenti e aspiranti docenti, utile per confrontarsi e chiedere consigli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti