Anno formazione e prova docenti 2022 2023: pubblicata la circolare

scuola, insegnante, libri

Il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato la circolare sull’anno di prova dei docenti assunti nell’a.s. 2022/2023.

Il documento disciplina lo svolgimento del percorso annuale per gli insegnanti finalizzato alla conferma in ruolo. Il nuovo regolamento è rivolto sia ai neoassunti che ai docenti passati di ruolo.

Ecco cosa prevede la nota ministeriale sull’anno di formazione e prova dei docenti, con il testo in pdf da scaricare, e tutte le novità.

CIRCOLARE ANNO FORMAZIONE E PROVA DOCENTI 2022 2023

E’ stata pubblicata, infatti, la nota n. 39972 del 15 novembre 2022, avente ad oggetto periodo di formazione e prova peri docenti neoassunti e peri docenti che hanno ottenuto il passaggio di ruolo. Attività formative per l’a.s. 2022-2023. Si tratta, in sostanza, della nota annuale del Ministero dell’Istruzione contenente le indicazioni per lo svolgimento dell’anno di prova per i docenti neoassunti e passati di ruolo.

Dunque il documento, che recepisce le novità introdotte dal DM n. 226 del 16 agosto 2022, in ottemperanza a quanto previsto dalla riforma del reclutamento degli insegnanti, contiene le nuove regole del percorso di formazione e prova dei docenti per l’a.s. 2022/23. La circolare conferma la durata di almeno 50 ore delle attività formative, così come previsto dal DM del 16 agosto. E’ confermata, inoltre, anche per quest’anno la possibilità dei docenti, su domanda e per un numero limitato di 2170 posti, come indicato nell’apposita tabella allegata alla nota, di visitare scuole di accoglienza caratterizzate da una consolidata vocazione all’innovazione organizzativa e didattica.

E’ confermato, infine, anche l’utilizzo della piattaforma INDIRE per gestire e documentare il percorso dei neoassunti in ruolo. A breve si aprirà l’ambiente online INDIRE per i docenti neoassunti nell’a.s. 2022/2023. Per tutte le informazioni su come funziona e come accedere potete leggere questo approfondimento, dove trovate anche la guida da scaricare e il nuovo bilancio iniziale delle competenze per l’a.s. 2022/23.

Vediamo nel dettaglio le principali novità introdotte dalla nuova circolare sull’anno di prova dei docenti:

CHI DEVE SVOLGERE L’ANNO DI FORMAZIONE E PROVA

Devono svolgere il periodo di formazione e prova i docenti:

  • al primo anno di servizio con incarico a tempo indeterminato;

  • per i quali sia stata richiesta la proroga del periodo di formazione e prova o che non abbiano potuto completarlo negli anni precedenti;

  • che non hanno superato il test finale o hanno ottenuto valutazione negativa e devono quindi ripetere il percorso;

  • per i quali sia stato disposto il passaggio di ruolo;

  • vincitori di concorso in possesso dell’abilitazione o che l’acquisiscano ai sensi dell’articolo 13, comma 2 del Decreto Legislativo del 13 aprile 2019 n. 59 e simili;


ARTICOLAZIONE DEL PERCORSO FORMATIVO E VALUTAZIONE FINALE

Il percorso formativo dura almeno 50 ore, articolate in:

  • 6 ore di incontri propedeutici e di restituzione finale;
  • 12 ore di laboratori formativi;
  • 12 ore di attività peer to peer con il tutor e osservazione in classe;
  • 20 ore di formazione online, da svolgere sulla piattaforma INDIRE.

 

Il dirigente scolastico e il tutor devono svolgere i momenti di osservazione in classe utilizzando l’apposita scheda contenuta nell’allegato A del DM del 16 agosto.

La valutazione finale dell’anno di formazione e prova degli insegnanti prevede anche un test finale, che verte sulle risultanze della documentazione contenuta nell’istruttoria del tutor e nella relazione del Dirigente scolastico, ed è volto a verificare l’acquisizione delle relative competenze, a seguito di osservazione effettuata durante il percorso formativo.

VALIDITÀ DELL’ANNO DI PROVA DOCENTI 2022/2023

Il superamento del periodo di formazione e prova è subordinato allo svolgimento del servizio effettivamente prestato per almeno 180 giorni nel corso dell’anno scolastico, di cui almeno 120 per le attività didattiche, al superamento del test finale e alla valutazione positiva del percorso di formazione e periodo di prova in servizio. Fermo restando l’obbligo delle 50 ore di formazione previste, i centottanta giorni di servizio e i centoventi giorni di attività didattica sono proporzionalmente ridotti per i docenti assunti part time. I termini indicati per la validità del periodo di prova trovano applicazione anche nei confronti dei vincitori del concorso straordinario bis.

IL TESTO DELLA CIRCOLARE

Mettiamo a vostra disposizione il testo integrale della NOTA n. 39972 (Pdf 608Kb) del 15 novembre 2022, relativa all’anno di formazione e prova dei docenti per l’a.s. 2022/2023, da scaricare per la consultazione.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Visitate anche la nostra pagina riservata ai docenti, per conoscere tutte le novità su assunzioni, concorsi, graduatorie, contratto e normative, e iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale telegram per ricevere tutti gli aggiornamenti e avere le notizie in anteprima.

E’ disponibile anche il gruppo telegram dedicato ai docenti e aspiranti docenti, utile per confrontarsi e avere consigli.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti