Comune di Catania: concorso per 16 ragionieri (istruttori contabili)

amministrazione, amministrativo, contabile
adv

In Sicilia, il Comune di Catania ha indetto un concorso per ragionieri.

Sono previste 16 assunzioni a tempo indeterminato di istruttori contabili.

Le domande di partecipazione dovranno essere inviate entro il 22 luglio 2024.

Di seguito forniamo tutte le informazioni utili sui requisiti richiesti, sulle modalità di selezione, come presentare la domanda di ammissione e il bando da scaricare.

REQUISITI RICHIESTI

Il concorso per istruttori contabili – ragionieri del Comune di Catania è aperto alla partecipazione di candidati in possesso dei requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati dell’Unione Europea o di altre categorie previste dal bando;
  • maggiore età e non superamento del limite massimo di età previsto dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici, o non essere incorsi in alcuna delle cause che ne impediscono il possesso;
  • non essere esclusi dall’elettorato politico attivo e non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una Pubblica Amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile, o licenziati;
  • non avere riportato condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una Pubblica Amministrazione;
  • non avere in corso procedimenti penali, procedimenti amministrativi per l’applicazione di misure di sicurezza o di prevenzione o precedenti penali a proprio carico iscrivibili nel casellario giudiziale (in caso contrario, darne notizia al momento della candidatura come specificato sul bando);
  • adeguata conoscenza di elementi di informatica e della lingua inglese.

TITOLO DI STUDIO

I concorrenti devono inoltre avere uno dei seguenti titoli di studio:

  • diploma di Ragioniere;
  • diploma di Perito Commerciale;
  • diploma di perito Aziendale;
  • diploma di Analista Contabile;
  • diploma in Amministrazione, finanza e Marketing.

In mancanza di uno dei titoli sopra indicati, possono partecipare al concorso anche coloro che sono in possesso di uno dei seguenti titoli di studio superiori assorbenti:

  • laurea triennale ex D.M. 509/99 appartenente ad una delle seguenti classi:
    – 17 Scienze dell’economia e della gestione aziendale;
    – 28 Scienze economiche;
  • laurea triennale ex D.M 270/04 appartenente ad una delle seguenti classi:
    – L-18 Scienze dell’economia e della gestione aziendale
    – L-33 in Scienze economiche;
  • diploma di laurea vecchio ordinamento (DL) in Economia e Commercio;
  • laurea specialistica delle classi DM 509/99 appartenente ad una delle seguenti classi:
    – 64/S Scienze dell’economia;
    – 84/S Scienze economico-aziendali;
  • laurea magistrale delle classi DM 270/04 appartenente ad una delle seguenti classi:
    – LM-56 Scienze dell’economia;
    – LM-77 Scienze economico-aziendali.
adv

RISERVE

Segnaliamo che sui posti messi a concorso operano le seguenti riserve:

  • n. 5 posti a favore dei volontari delle Forze Armate;
  • n. 2 posti per gli operatori volontari che hanno concluso il servizio civile universale senza
    demerito. Per ulteriori informazioni vi invitiamo a leggere l’approfondimento sulla riserva per Servizio Civile nei concorsi pubblici.

COME SI SVOLGE LA SELEZIONE

Le prove concorsuali saranno precedute da una preselezione nel caso in cui il numero dei candidati superi le 200 unità.

La selezione prevede la valutazione dei titoli e due prove d’esame: una scritta e una orale.

Le materie sulle quali verterà la prova scritta sono:

  • ordinamento finanziario e contabile degli enti locali;
  • principi contabili, generali e applicati;
  • disposizioni in materia di documentazione amministrativa;
  • nozioni sulla trasparenza, anticorruzione e privacy;
  • nozioni di ragioneria generale e applicata.

La prova orale avrà ad oggetto gli argomenti sopra elencati, oltre alla verifica di:

  • conoscenza delle applicazioni informatiche più diffuse;
  • conoscenza della lingua inglese.

Per i cittadini stranieri è previsto anche l’accertamento della conoscenza della lingua italiana.

La selezione pubblica rispetta le nuove regole previste dal regolamento dei concorsi pubblici.

COME PRESENTARE LA DOMANDA

I candidati al concorso per ragionieri indetto dal Comune di Catania devono presentare la domanda di ammissione entro il 22 luglio 2024 solo online, tramite il portale inPA, cliccando sul link disponibile in questa pagina.

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPID / CIE / CNS o credenziali eIDAS.

È sempre utile, quando si partecipa a una selezione pubblica, avere un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC), in quanto gli Enti possono comunicare con i candidati anche tramite la PEC. Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

L’ammissione al concorso comporta il versamento della quota di partecipazione di euro 10,00.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

adv

BANDO

Per conoscere tutti i dettagli sul concorso del Comun di Catania per istruttori contabili ragionieri, invitiamo gli interessati a leggere il BANDO (Pdf 682 KB) integrale. Lo stesso è stato pubblicato sul portale inPA in questa pagina.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Lo svolgimento dell’eventuale preselezione e il suo esito saranno pubblicati sull’Albo Pretorio del Comune di Catania, sul sito web dell’Ente, sulla Intranet comunale e sul Portale del Reclutamento del Dipartimento della Funzione Pubblica inPA.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Scoprite altri interessanti concorsi in Sicilia e i concorsi pubblici 2024, visitando la pagina che è costantemente aggiornata con i nuovi bandi indetti. Potete inoltre conoscere i prossimi concorsi in uscita, in modo tale da prepararvi per tempo.

Infine, vi suggeriamo di rimanere sempre informati su novità e aggiornamenti iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita, al canale Telegram, su WhatsApp e al canale TikTok @ticonsigliounlavoro.

Seguiteci anche su Google News cliccando sul bottone “segui”.

di Laura G.
Giornalista, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *