Concorsi Comune di Genova 2024 per insegnanti, tecnici e informatici

Comune di Genova
Photo credit: hurricanehank / Shutterstock
adv

Sono stati indetti i concorsi del Comune di Genova 2024.

In particolare, attraverso le procedure concorsuali, saranno assunti 20 Funzionari Scolastici a tempo indeterminato, con profilo di ruolo “Insegnante Scuola Infanzia” e sarà aggiornato l’elenco degli idonei per il profilo di Funzionario Tecnico ed Informatico per assunzioni a tempo indeterminato e/o determinato.

Il termine per presentare la domanda di ammissione scade il 19 giugno 2024.

Di seguito diamo tutte le informazioni utili sui profili cercati, i requisiti, come si svolge la selezione, come candidarsi e rendiamo disponibili i bandi da scaricare.

CONCORSI COMUNE GENOVA 2024

Il Comune di Genova, in Liguria, ha indetto dei concorsi 2024 per assunzioni, finalizzati alla selezione dei seguenti profili professionali:

  • n. 20 Funzionari Scolastici, Profilo di ruolo “Insegnante Scuola Infanzia” – Area dei Funzionari e dell’Elevata Qualificazione, a tempo indeterminato e pieno, che saranno chiamati ad operare presso le scuole dell’Infanzia del Comune di Genova.

  • aggiornamento dell’elenco di idonei per l’assunzione di Funzionari Tecnici ed Informatici, varie professionalità, a tempo indeterminato e/o determinato, presso il Comune di Genova o presso gli Enti che aderiranno a specifico accordo.

AMBITO DI ATTIVITÀ

I profili professionali selezionati attraverso i concorsi del Comune di Genova 2024 presentano le seguenti caratteristiche:

INSEGNANTE SCUOLA INFANZIA

L’attività dell’Insegnante di scuola dell’Infanzia è rivolta ai bambini di età compresa fra i tre ed i sei anni. In particolare, nell’ambito della Scuola dell’Infanzia, le attività svolte dall’Insegnante sono le seguenti:

  • Gestione di processi comunicativi e relazionali;
  • Progettazione, programmazione, realizzazione di attività educative didattiche;
  • Attivazione di modalità organizzative flessibili;
  • Conoscenza dei sistemi simbolici-culturali, per tradurre le potenzialità dei bambini in competenze, utilizzando idonee metodologie didattiche;
  • Organizzazione delle condizioni di utilizzo di tecniche appropriate per garantire l’inclusione dei bambini con disabilità o con svantaggi socio-culturali;
  • Promozione della continuità didattica educativa orizzontale e verticale.

FUNZIONARI TECNICI E INFORMATICI

Il profilo ricercato si inserisce in un’ottica di rinnovamento delle competenze e delle figure professionali all’interno della Pubblica Amministrazione in piena armonia con le linee guida espresse dal PNRR, da inserire all’interno degli uffici Tecnici ed Informatici Comunali per lo sviluppo di progetti su scala urbana e per rispondere in modo adeguato e proattivo alle esigenze della cittadinanza.


Per ulteriori dettagli relativi alle figure selezionate attraverso i concorsi, si rimanda alla lettura dei bandi allegati alla fine dell’articolo.

REQUISITI RICHIESTI

Possono partecipare ai concorsi del Comune di Genova 2024 per assunzioni, le persone in possesso dei requisiti generali di accesso ai concorsi pubblici, ovvero:

  • cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione Europea o di altre categorie indicate nei bandi;
  • età non inferiore ad anni 18 e non superiore a quella prevista dalle norme vigenti per il collocamento a riposo;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • non avere riportato condanne penali, né essere a conoscenza di avere procedimenti penali in corso che impediscano la costituzione del rapporto di impiego con la Pubblica Amministrazione;
  • posizione regolare nei riguardi degli obblighi imposti dalla legge sul reclutamento militare;
  • non essere stati destituiti dall’impiego presso una pubblica amministrazione o dichiarati decaduti nonché dispensati dall’impiego per persistente insufficiente rendimento.

Sono previste riserve di posti a favore di determinate categorie di soggetti, indicate in modo dettagliato all’interno dei bandi.

REQUISITI SPECIFICI

Ai candidati è inoltre richiesto il possesso di uno dei seguenti titoli di studio:

INSEGNANTI SCUOLA INFANZIA

  • Laurea in Scienze della Formazione Primaria – vecchio ordinamento – indirizzo scuola dell’infanzia (titolo abilitante all’insegnamento);
  • Laurea in scienze della formazione primaria – nuovo ordinamento (classe LM 85 bis);
  • Diploma di Abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio (rilasciato da Scuole magistrali legalmente riconosciute o paritarie), conseguito entro l’anno scolastico 2001 2002 (è ammesso anche il titolo conseguito a conclusione di corso sperimentale progetto “Egeria”, sperimentazione avviata dal 1988/1989, con D.M. del 08/08/1988, in quanto comprensivo dell’abilitazione all’insegnamento nelle scuole di grado preparatorio) unitamente a Laurea Triennale di primo livello o Laurea Specialistica/Magistrale o Diploma di laurea diversi dalle suindicate lauree abilitanti;
  • Diploma di Liceo socio-psico-pedagogico conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002 unitamente a Laurea Triennale di primo livello o Laurea Specialistica/Magistrale o Diploma di laurea diversi dalle suindicate lauree abilitanti;
  • Diploma quadriennale di Istituto Magistrale, conseguito entro l’anno scolastico 2001/2002 unitamente a Laurea Triennale di primo livello o Laurea Specialistica/Magistrale o Diploma di laurea diversi dalle suindicate lauree abilitanti.

FUNZIONARI TECNICI

  • Diploma di Laurea conseguito con l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 (vecchio ordinamento) in: Ingegneria Civile; Ingegneria Civile – Indirizzo Idraulica; Ingegneria Civile – Indirizzo Trasporti; Ingegneria per l’Ambiente e il territorio; Urbanistica; Ingegneria Elettrica; Architettura; Ingegneria Edile; Ingegneria Edile-Architettura; Ingegneria Elettronica; Ingegneria Industriale; Ingegneria Meccanica; Ingegneria Idraulica; Ingegneria Chimica; Ingegneria Gestionale; Chimica; Chimica Industriale; Scienze Geologiche; Scienze Agrarie; Scienze Forestali; Scienze Forestali e Ambientali; Scienze Ambientali; Scienze Naturali;
  • corrispondente Laurea Magistrale o Specialistica conseguita con il nuovo ordinamento secondo l’equiparazione prevista da Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009.

Per questo profilo è richiesta anche l’Abilitazione all’esercizio della professione afferente alla laurea posseduta.

FUNZIONARI INFORMATICI

  • Diploma di Laurea conseguito con l’ordinamento di studi previgente al D.M. n. 509/99 (o corrispondente Laurea Magistrale o Specialistica conseguita con il nuovo ordinamento secondo l’equiparazione prevista da Decreto Interministeriale del 9 luglio 2009) in: Informatica; Ingegneria delle telecomunicazioni; Ingegneria elettronica; Ingegneria Informatica; Ingegneria Gestionale; Matematica; Fisica
  • Laurea di I livello conseguita con l’ordinamento di studi di cui al D.M. n. 509/99 e precisamente in: Ingegneria dell’informazione; Scienze e tecnologie informatiche; Scienze e tecnologie fisiche; Scienze Matematiche;
  • Laurea di I livello conseguita con il nuovo ordinamento D.M. n. 270/04 in: Ingegneria dell’informazione; Scienze e tecnologiche informatiche; Scienze Matematiche; Scienze e tecnologie fisiche.

COME SI SVOLGE LA SELEZIONE

La selezione si svolgerà nel seguente modo:

INSEGNANTI SCUOLA INFANZIA

L’Amministrazione, in considerazione del numero delle candidature che perverranno, si riserva la facoltà di espletare una preselezione.

La selezione dei candidati sarà poi effettuata sulla base di 2 prove d’esame: una prova scritta e una prova orale.

Le prove d’esame tenderanno a verificare sia le conoscenze e le competenze tecniche e nozionistiche, che le capacità e le competenze personali. Le prove verteranno sulle materie indicate nel bando.

Nel corso della prova orale verrà accertata la conoscenza della lingua inglese e della conoscenza di base dell’uso delle applicazioni informatiche.


FUNZIONARI TECNICI E INFORMATICI

La selezione avverrà mediante svolgimento di una prova scritta, che consisterà nella soluzione di:

  • test psico-attitudinali, a risposta multipla, inerenti a titolo esemplificativo logica e/o matematica-statistica e/o ragionamento e/o deduzione e/o comprensione e analisi del testo;
  • quiz a risposta multipla inerenti all’accertamento delle applicazioni informatiche più diffuse;
  • quiz a risposta multipla inerenti le materie d’esame indicate nel bando.

La Commissione Esaminatrice formulerà un elenco di idonei, senza alcun ordine di merito, formato dai concorrenti che avranno conseguito il punteggio minimo di 21/30 nella prova d’esame e che saranno inseriti nella lista degli idonei già esistente.

Il Comune di Genova e gli eventuali altri Enti che aderiranno all’accordo potranno utilizzare l’elenco degli idonei per assunzioni a tempo indeterminato e/o determinato, attraverso l’attivazione della procedura di interpello, come meglio specificato nel bando.

La presente selezione pubblica rispetta le nuove regole previste dal regolamento dei concorsi pubblici.

adv

COME PRESENTARE LA DOMANDA

La domanda di partecipazione per i concorsi del Comune di Genova 2024 deve essere presentata entro il 19 giugno 2024, esclusivamente in via telematica, attraverso il Portale inPA collegandosi ai link presenti in queste pagine:

Per accedere alla piattaforma è necessario autenticarsi mediante SPID, CIE, CNS o credenziali eIDAS.

Durante la compilazione della domanda è necessario indicare un proprio indirizzo di posta elettronica certificata (PEC). Chi ne fosse sprovvisto può leggere in questo articolo come ottenerne uno in soli 30 minuti, da casa.

Per la partecipazione al concorso è necessario effettuare il pagamento di euro 10,00.

In caso di problemi nell’invio della domanda vi consigliamo di leggere questa guida che spiega in modo semplice e chiaro come registrarsi al portale inPA e candidarsi.

BANDI

Tutti gli interessati ai concorsi del Comune di Genova 2024 sono invitati a leggere con attenzione i testi integrali dei bandi, ovvero:

  • concorso per insegnanti, BANDO (Pdf 356 KB);
  • concorso per funzionari tecnici e informatici, BANDO (Pdf 269 KB).

Segnaliamo che gli stessi sono stati pubblicati anche sul Portale inPA e sul sito web dell’Ente, in questa sezione.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Tutte le comunicazioni relative alle procedure concorsuali (comprese quelle relative alle prove d’esame e ai loro esiti), saranno rese note mediante pubblicazione sul sito internet del Comune di Genova, sezione “Amministrazione – Concorsi, avvisi di selezione, tirocini” e sul Portale inPA.

Successivamente al giorno 4 luglio 2024 sarà pubblicata una prima comunicazione ai candidati del concorso per Insegnanti scuola infanzia.

In caso di espletamento delle prove da remoto, i candidati dovranno essere in possesso di specifica dotazione informatica, elencata in modo dettagliato nei bandi.

ALTRI CONCORSI E AGGIORNAMENTI

Vi invitiamo a consultare i più interessanti concorsi pubblici in Liguria e i concorsi per laureati attivi in Italia.

Vi invitiamo inoltre a visitare la pagina dei concorsi pubblici 2024, che è costantemente aggiornata con i nuovi bandi indetti. Potete anche conoscere i prossimi concorsi in uscita per scoprire quali bandi verranno pubblicati nei prossimi mesi e prepararvi per tempo.

Infine, per essere sempre aggiornati sulle opportunità di lavoro e sulle selezioni pubbliche, iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita, ai nostri canali Telegram, WhatsApp e TikTok @ticonsigliounlavoro.

Seguiteci anche su Google News cliccando sul bottone “segui”.

di Anna Z.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *