Proroga organico Covid scuola: i fondi ci sono, conferma MIUR

docenti scuola

Il MIUR conferma la proroga dell’organico Covid della scuola fino a giugno 2022, i fondi bastano per prolungare tutti i contratti fino al termine delle lezioni. Sono già in corso i pagamenti dei supplenti.

Dopo le polemiche delle ultime settimane sull’insufficienza delle risorse economiche stanziate dal Governo per prorogare le supplenze Covid per docenti e ATA fino al termine delle lezioni, il Ministero dell’Istruzione ha chiarito che la proroga è confermata per l’intero organico di emergenza. Si tratta, in totale, di circa 55 mila contratti.

Ecco tutti i chiarimenti del MIUR sulla proroga delle supplenze Covid fino a giugno e sul pagamento degli stipendi (arretrati compresi).

CONFERMA MIUR PROROGA ORGANICO COVID SCUOLA

Il Ministero dell’Istruzione, con il comunicato del 2 aprile 2022, ha dato infatti la conferma ufficiale che i fondi ci sono e sono sufficienti per prorogare l’organico Covid delle scuole. Il MIUR ha inteso così rispondere alle notizie di stampa secondo cui non ci sarebbero risorse sufficienti per garantire la prosecuzione dell’organico per l’emergenza fino al termine delle lezioni e fare una smentita.

Le risorse stanziate risultano infatti sufficienti – si legge nel comunicato MIUR – a garantire la copertura delle proroghe contrattuali, anche grazie a economie derivate dai precedenti stanziamenti, compresa l’ultima legge di bilancio. L’organico per l’emergenza potrà quindi portare avanti il proprio lavoro fino al termine delle attività didattiche.”

Si tratta del personale scolastico aggiuntivo assunto in via straordinaria per fronteggiare l’emergenza covid e le relative disposizioni anti-contagio, volte ad assicurare lo svolgimento in sicurezza delle attività didattiche. Inizialmente assunto fino al 31 marzo 2022, con il decreto energia è stata poi stabilita la proroga dei contratti Covid ATA e docenti fino a giugno 2022. Con la nota MIUR sulla proroga dei contratti covid di docenti e ATA del 24 marzo 2022, il Ministero ha poi chiarito che le supplenze covid sono prorogate fino al 15 giugno e, esclusivamente per il personale docente della scuola d’infanzia, fino al 30 giugno.

IL PAGAMENTO DEI SUPPLENTI

Nel comunicato del 2 aprile, il MIUR ha fatto anche chiarezza sul pagamento dei supplenti, che è già in corso. Il Ministero ha confermato che le risorse sono a disposizione e che i pagamenti stanno avvenendo. Inoltre, ha comunicato che con l’ultima emissione sono stati coperti anche i pagamenti che risultavano finora mancanti. Dunque gli arretrati saranno visibili in busta paga.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Per tutte le informazioni sulle supplenze covid per docenti e ATA e sulla proroga dei contratti potete leggere questo approfondimento e visitare la nostra pagina dedicata all’organico covid. Visitate anche la nostra sezione riservata ai docenti e la pagina dedicata al personale ATA, per restare aggiornati su tutte le novità.

Iscrivetevi gratuitamente alla nostra newsletter e al nostro canale telegram per ricevere tutti gli aggiornamenti e avere le notizie in anteprima. Sono disponibili, inoltre, il gruppo telegram dedicato al personale ATA e il gruppo telegram dedicato esclusivamente ai docenti e aspiranti docenti, utili per confrontarsi con altri candidati e avere consigli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti