Organico Covid scuola 2021 2022: come funziona

scuola covid, coronavirus

Anche per l’a.s. 2021-2022 è previsto il ricorso all’organico Covid della scuola per garantire il regolare svolgimento delle attività scolastiche.

I dirigenti scolastici possono assumere ulteriori risorse tra ATA e docenti mediante incarichi di lavoro a tempo determinato fino a fine anno. Le supplenze potrebbero essere prorogate fino al termine delle lezioni.

Vediamo in dettaglio come funziona l’organico Covid e cosa sapere sulle assunzioni nel personale ATA e docente previste.

COS’È L’ORGANICO COVID SCUOLA

Il c.d. organico Covid consiste in unità di personale aggiuntive, rispetto alle ordinarie procedure di immissione in ruolo e conferimento delle supplenze, che le scuole possono assumere per far fronte alle esigenze legate alle norme anti-Covid e alla necessità di garantire lo svolgimento delle attività scolastiche in presenza in sicurezza. Si tratta sia di amministrativi, tecnici e ausiliari, che di insegnanti.

Le assunzioni straordinarie di personale da impiegare per la prevenzione del rischio di contagio da Coronavirus e il regolare svolgimento delle attività scolastiche sono state autorizzate, la prima volta, per lo scorso anno scolastico, con il decreto rilancio. Il decreto sostegni-bis (decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 convertito, con modificazioni, dalla legge 23 luglio 2021, n. 106) ha rinnovato la possibilità di attivare ulteriori contratti Covid a tempo determinato per docenti e personale ATA anche per il 2021/22. Quindi anche per quest’anno scolastico le scuole possono conferire ulteriori supplenze ATA e supplenze docenti per le necessità legate all’emergenza epidemiologica in atto.

POSTI DISPONIBILI

Stando a quanto riportato dal MIUR nel parere tecnico del 13 agosto 2021 sul decreto-legge 6 agosto 2021, n. 111, i posti in organico Covid 2021/22 sono 42 mila. Di questi 20 mila sono riservati al personale docente e 22 mila agli ATA. Per assumere queste risorse sono stati stanziati 400 milioni di euro.

A differenza dello scorso anno, che ha visto il reclutamento di circa 75 mila risorse straordinarie (50 mila ATA e 25 mila insegnanti), sono autorizzati circa 33 mila posti in meno. C’è da considerare, però, che a questi inserimenti potrebbero aggiungersene altri. Il Ministero dell’Istruzione ha infatti stanziato 22 milioni di euro per assumere altre risorse aggiuntive di docenti a tempo determinato nelle istituzioni scolastiche che presentano una alta incidenza di classi numerose. In sostanza, quindi, le scuole con molte classi numerose potranno assumere altri insegnanti.

DURATA DEI CONTRATTI

Per quanto riguarda la durata degli incarichi di lavoro nelle scuole per gli organici Covid, il decreto sostegni-bis autorizza supplenze con durata fino al 30 dicembre 2021. Si tratta quindi di assunzioni fino a fine anno. Tuttavia potrebbe esserci una proroga dei contratti Covid fino al termine delle lezioni, cioè fino al 30 giugno. Il protocollo di sicurezza del 14 agosto 2021 sottoscritto dal MIUR con i sindacati impregna, infatti, il Ministero ad individuare, in base all’andamento del quadro epidemiologico, le soluzioni più efficaci ad assicurare l’erogazione dell’offerta formativa in presenza nell’intero a.s. 2021/2022 anche in termini di recupero degli apprendimenti, ove necessario.

In sostanza, quest’anno le attività scolastiche in presenza non saranno sospese, pertanto, se lo stato emergenziale dovesse richiederlo, occorrerà trovare soluzioni adatte a garantirne la prosecuzione fino al termine normalmente previsto, anche prorogando i contratti Covid per l’intero anno scolastico. Inoltre, un emendamento al decreto-legge n. 111/2021 proposto dal presidente della Commissione Cultura Scienza e Istruzione, Vittoria Casa, autorizza i dirigenti degli USR ad assumere a tempo determinato personale docente e ATA fino al termine delle lezioni per l’anno scolastico appena iniziato.

I sindacati di settore hanno chiesto ufficialmente al MIUR una proroga delle supplenze Covid al 2022. Per tutte le informazioni potete leggere questo approfondimento.

ASSEGNAZIONE DELLE SUPPLENZE

Le supplenze Covid per ATA e docenti sono conferite sulla base delle graduatorie di istituto. Gli incarichi possono essere assegnati dall’inizio delle lezioni, ma la decorrenza giuridica ed economica della supplenza parte dal giorno di effettiva presa in servizio. Per quanto riguarda assenze, permessi, malattie e aspettative sono gestiti contrattualmente come per le supplenze temporanee.

I DUBBI DEI SINDACATI

Quanto previsto dal MIUR per l’organico Covid 2021/22 ha destato diversi dubbi da parte delle organizzazioni sindacali di settore, che hanno chiesto delle modifiche al Ministero. Vediamo alcune delle principali richieste sindacali, riportate dai sindacati Uil Scuola e Federata:

  • stanziare le risorse economiche per confermare gli organici Covid per l’intero anno scolastico 2021/22;

  • maggiore attenzione per il personale ATA che si trova in condizione di lavoratore fragile ed è impossibilitato a svolgere la prestazione lavorativa in smart working (es. collaboratori scolastici).

RIFERIMENTI NORMATIVI

DECRETO SOSTEGNI BIS (Pdf 440Kb) – decreto-legge 25 maggio 2021, n. 73 e LEGGE DI CONVERSIONE (Pdf 832Kb) – legge 23 luglio 2021, n. 106.
PARERE TECNICO MIUR (Pdf 240Kb) del 13 agosto 2021.
DECRETO-LEGGE 6 agosto 2021, n. 111 (Pdf 62Kb).
PROTOCOLLO DI SICUREZZA (Pdf 357Kb) sottoscritto dal MIUR e dai sindacati il 14 agosto 2021.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Continuate a seguirci per restare informati su concorsi, assunzioni, immissioni in ruolo, graduatorie e normative per lavorare nelle scuole, visitando la nostra pagina dedicata agli ATA e la sezione riservata ai docenti all’interno dell’area Scuola.

Iscrivetevi gratis alla nostra newsletter per ricevere tutti gli aggiornamenti e al nostro canale telegram per vedere le notizie in anteprima. Per confrontarsi con altri candidati sono disponibili, inoltre, il gruppo telegram dedicato al personale ATA e il gruppo telegram dedicato esclusivamente ai docenti e aspiranti docenti.

Subscribe
Notificami
1 Comment
Inline Feedbacks
View all comments