Stipendi medi in Svizzera e aumenti del 2,1% nel 2023

Ecco tutti i dati sugli stipendi medi in Svizzera e le previsioni su quanto aumenteranno in base all’inflazione nel 2023

stipendi, salari, Svizzera

A quanto ammontano gli stipendi medi in Svizzera nel 2023? Sebbene questa sia una Nazione con un alto costo della vita, i salari medi sono adeguati e, perciò, molto alti.

Lo stipendio lordo mensile medio in Svizzera è pari a 6.665 franchi (circa 6.770 euro). Inoltre bisogna tener conto che per contrastare almeno in parte l’incremento dei prezzi al consumo, nel 2023 in Svizzera è previsto un aumento dei salari del 2,1% (sempre in media).

In questo articolo vi forniamo tutti i dati utili per capire quali sono gli stipendi medi in Svizzera nel 2023, quanto aumenteranno in relazione all’aumento del costo della vita e come si differenziano tra categorie di lavoratori, genere, formazione, età.

STIPENDI MEDI IN SVIZZERA 2023: I DATI DELL’UFFICIO FEDERALE DI STATISTICA

Nel 2023 in Svizzera lo stipendio lordo medio è di 6.665 franchi al mese. Considerando la differenza di genere, il salario medio è di 6.963 franchi per gli uomini e di 6.211 franchi per le donne.

Il dato, che deriva da una media dei salari medi di ciascun settore di produzione, è quello dell’ultima rilevazione dell’Ufficio Federale di Statistica che, sebbene sia stata effettuata nel 2020 è ancora attuale visto l’incremento minimo riscontrato negli ultimi due anni (nel 2022 l’incremento è stato dell’1,1% a fronte di un rincaro dei prezzi del 3,5%).

A questi 6.665 franchi, inoltre, dovrà essere applicato un aumento – ancora da calcolare – in base all’inflazione registrata nel 2023 che dalle analisi eseguite da UBS si attesterà al 2,1%. Non appena saranno noti i valori effettivi degli aumenti relativi al 2023, fissati a conclusione delle trattative salariali, noi vi aggiorneremo. Ma andiamo vedere, più nel dettaglio, quali sono i salari medi in Svizzera a seconda delle professioni, del genere, dell’età e della formazione.

Per avere un’idea chiara delle cifre, basta considerare che 1 Franco svizzero corrisponde a 1,015 Euro con cambio attuato il 1 gennaio 2023.
Quindi 1000 Franchi sono 1015 Euro.

STIPENDI MEDI IN SVIZZERA PER PROFESSIONI

Stando sempre ai dati dell’Ufficio Federale di Statistica, analizzando gli stipendi medi in Svizzera per professioni, lo stipendio più alto è quello dei dirigenti che arriva a oltre 10.000 franchi per gli uomini e a oltre 8.000 franchi per le donne. È evidente un marcato gender pay gap che si riverbera in tutte le categorie di lavoratori. Andando a vedere più da vicino, infatti, questi sono i valori registrati a seconda delle professioni svolte:

  • dirigenti: 10.502 franchi per gli uomini e 8.660 franchi per le donne per le donne;

  • professioni intellettuali e scientifiche: 9.360 franchi per gli uomini e 8.051 franchi per le donne;

  • professioni tecniche intermedie: 7.700 franchi per gli uomini e 6.459 franchi per le donne;

  • impiegati d’ufficio: 6.138 franchi per gli uomini e 6.067 franchi per le donne;

  • artigiani e operai specializzati: 6.005 franchi per gli uomini e 4.972 franchi per le donne;

  • conduttori di impianti, operai di macchinari e addetti al montaggio: 5.819 franchi per gli uomini e 4.849 franchi per le donne;

  • personale specializzato addetto all’agricoltura, alle foreste e alla pesca: 5.465 franchi per gli uomini e 4.781 franchi per le donne;

  • professioni nelle attività commerciali e nei servizi: 5.364 franchi per gli uomini e 4.769 franchi per le donne;

  • professioni non qualificate: 5.356 franchi per gli uomini e 4.348 franchi per le donne.

Ricordiamo che i dati mostrano gli stipendi medi mensili, al lordo.

STIPENDI MEDI NEI SETTORI DEI SERVIZI

Analizzate le professioni e i livelli d’impiego, gli stipendi medi in Svizzera cambiano considerevolmente anche in base al macro settore in cui si opera (dei servizi o della produzione). Nei settori dei servizi, a guadagnare di più sono coloro che lavorano nelle attività finanziarie o assicurative che vantano stipendi che arrivano fino a 9.630 franchi lordi. I dati mostrano che per questo settore, gli stipendi sono compresi tra un minimo di 7.105 e i 12.941 franchi al mese. A seguire, per il settore dei servizi (sia nel comparto privato che pubblico), gli stipendi nel dettaglio sono pari a:

  • 9.000 franchi in media nei servizi di informazione e comunicazione. Il valore varia da 6.815 a 11.625 franchi;

  • 8.505 franchi in media nelle Amministrazioni pubbliche e di difesa. Il valore varia da 6.963 a 10.521 franchi;

  • 8.494 franchi in media nell’istruzione. Il valore varia da 6.768 a 10.547 franchi;

  • 7.882 franchi in media nelle attività professionali, scientifiche e tecniche. Il valore varia da 6.126 a 10.852 franchi;

  • 6.859 franchi in media nelle attività immobiliari. Il valore varia da 5.490 a 8.867 franchi;

  • 6.485 franchi in media nelle altre attività di servizi. Il valore varia da 4.660 a 8.460 franchi;

  • 6.466 franchi in media nella sanità e assistenza sociale. Il valore varia da 5.264 a 7.915 franchi;

  • 6.404 franchi in media nelle attività artistiche, d’intrattenimento e di divertimento. Il valore varia da 4.957 a 8.344 franchi;

  • 6.172 franchi in media nel trasporto e magazzinaggio. Il valore varia da 5.102 a 7.749 franchi;

  • 5.692 franchi in media nel commercio e nella riparazione di autoveicoli. Il valore varia da 4.726 a 7.712 franchi;

  • 5.468 franchi in media nelle attività amministrative e di servizi di supporto. Il valore varia da 4.540 a 6.668 franchi;

  • 4.482 franchi in media nei servizi di alloggio e di ristorazione. Il valore varia da 3.982 a 5.241 franchi.

STIPENDI MEDI IN SVIZZERA NEI SETTORI PRODUZIONE

Viceversa, a guadagnare di più mediamente tra i diversi settori della produzione (sia nel privato che nel pubblico) sono coloro che operano nella fornitura di energia. Lo stipendio medio mensile è pari a 8.335 franchi (pari a 8472,07 euro), con un valore che varia da 6.938 a 10.324 franchi lordi al mese. A seguire:

  • 6.535 franchi in media nell’attività manifatturiera. Il valore varia da 5.295 a 8.435 franchi;

  • 6.363 franchi in media nella fornitura d’acqua o nel trattamento dei rifiuti. Il valore varia da 5.251 a 7.700 franchi;

  • 6.311 franchi in media nell’attività estrattiva. Il valore varia da 5.654 a 7.296 franchi;

  • 6.299 franchi in media nelle costruzioni. Il valore varia da 5.573 a 7.309 franchi.

Ricordiamo che i dati mostrano gli stipendi medi mensili, al lordo.

STIPENDI MEDI IN SVIZZERA PER ETÀ E SESSO

Dai dati dell’Ufficio federale di Statistica emergono, come anticipato, profonde differenze dello stipendio medio in Svizzera in base al sesso e all’età dei lavoratori. Ecco i dettagli per fasce d’età e sesso:

  • 20 – 29 anni: lo stipendio medio è pari a 5.192 franchi al mese per le donne e a 5.379 franchi per gli uomini;

  • 30 – 39 anni: lo stipendio medio è pari a 6.494 franchi al mese per le donne e a 6.763 franchi per gli uomini;

  • 40 – 49 anni: lo stipendio medio è pari a 6.767 franchi al mese per le donne e a 7.685 franchi per gli uomini;

  • 50 – 64/65 anni: lo stipendio medio è pari a 6.702 franchi al mese per le donne e a 7.958 franchi per gli uomini.

Vale anche la pena considerare, alla luce dei dati riportati, che il gender gap stipendiale (cioè la differenza di paghe tra lavoratori e lavoratrici) è presente in tutte le fasce d’età, ma è più alto nel range compreso tra i 50 e i 64/65 anni. Ciò vuol dire che il mondo del lavoro, man mano negli anni, sta migliorando per le donne, proprio come sta avvenendo in Italia grazie a misure come quelle che vi spieghiamo in questa guida.

STIPENDI MEDI IN SVIZZERA PER GRADO DI FORMAZIONE

In base al grado di formazione, ecco come variano gli stipendi medi mensili (sempre intesi al lordo):

  • università e politecnici: 9.071 franchi per le donne e 11.002 per gli uomini;

  • brevetto d’insegnamento: 8.451 franchi per le donne e 8.582 per gli uomini;

  • scuola universitaria professionale (SUP), ASP: 8.117 franchi per le donne e 9.780 per gli uomini;

  • formazione e scuola professionale superiore: 7.492 franchi per le donne e 8.722 per gli uomini;

  • maturità: 6.030 franchi per le donne e 6.726 per gli uomini;

  • formazione acquisita sul posto di lavoro: 4.776 franchi per le donne e 5.696 per gli uomini;

  • tirocinio completo (CFC): 4.646 franchi per le donne e 6.331 per gli uomini;

  • senza formazione professionale completa: 4.552 franchi per le donne e 5.338 per gli uomini.

INFLAZIONE, AUMENTI SALARI IN SVIZZERA NEL 2023

Nel 2023 gli stipendi in Svizzera saliranno del 2,1% in media per compensare il rincaro dei prezzi e l’inflazione prevista per il 2023. Per avere contezza sul preciso dato di rialzo, bisognerà attendere la pubblicazione dei valori effettivi degli stipendi svizzeri medi relativi al 2023, fissati a conclusione delle trattative salariali, su cui vi aggiorneremo. Intanto, la grande banca svizzera UBS ha stimato che si tratterà del maggiore incremento da quasi 15 anni, seppure non sufficiente a compensare del tutto il rincaro dei prezzi visto il mancato adeguamento degli anni passati.

A fronte di un rincaro nel 2021 che è arrivato sino al 3,5%, nel 2022 gli stipendi sono aumentati solo dell’1,1%. Visto poi che gli esperti di UBS stimano al 2,9% l’inflazione annua del 2022, questo significa che i salari reali dovrebbero essere scesi dell’1,8%. La buona notizia è che gli esperti contano sul fatto che l’inflazione diminuirà nel trimestre 2023 e questo aiuterà le famiglie svizzere a fronteggiare il rialzo del costo della vita. si ricorda, inoltre, che in Svizzera non esiste ancora un salario minimo nazionale, ossia deciso per tutti i Cantoni, ma sono i CCL di categoria a prevedere un tetto, come vi spieghiamo in questo focus dedicato.

I VANTAGGI PER I FRONTALIERI ITALIANI

Ben diverso è il discorso per i frontalieri italiani, ossia per gli italiani che risiedono in Italia in zone di frontiera (paesi e città limitrofe al confine svizzero) e che quotidianamente si recano in Svizzera per lavorare. In Canton Ticino, con cui l’Italia confina, gli stipendi sono più bassi di altri cantoni svizzeri ma la media è comunque di 5546 franchi al mese lordi, una retribuzione da sogno per la maggior parte degli italiani! Il vantaggio sta ovviamente nel fatto di percepire uno stipendio svizzero, vivendo in Italia, con il costo della vita che è decisamente più basso rispetto a quello della confederazione elvetica. Se volete valutare l’opportunità di lavorare come frontalieri vi invitiamo a leggere la guida su come lavorare in Svizzera.

ALTRE GUIDE E AGGIORNAMENTI

Per avere tutte le informazioni su come lavorare in Svizzera nel 2023, con le relative normative, vi consigliamo di leggere la nostra guida che è la più completa disponibile sul web. Chi cerca lavoro in Svizzera può leggere anche le seguenti guide, con tutte le informazioni utili per lavorare nelle maggiori aziende che assumono personale in Svizzera e presso le principali banche svizzere:

– Aziende che assumono in Svizzera, quali sono e come candidarsi.
– Lavorare in banca in Svizzera, come fare e come candidarsi.
– Lavoro in Svizzera nel settore pubblico, opportunità per italiani.

Vi consigliamo inoltre di leggere l’interessante approfondimento sul salario minimo in Svizzera, che segnala l’importo di ogni cantone.

Continuate a seguirci per restare informati, iscrivendovi gratis alla nostra newsletter, per essere aggiornati su tutte le novità, e al nostro canale telegram, per leggere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti