Accesso graduatorie ATA con licenza media: quando è possibile

scuola, mad

E’ possibile l’accesso alle graduatorie ATA con la licenza media?

La risposta è si, ma solo in presenza di determinate condizioni.

Facciamo chiarezza su quando è consentito l’inserimento in graduatoria ATA con la licenza media, in base a quanto previsto dal concorso ATA terza fascia 2021 per l’aggiornamento delle graduatorie.

ENTRARE IN GRADUATORIA ATA TERZA FASCIA CON LA SCUOLA MEDIA

In linea generale, la licenza di scuola media non rientra più tra i titoli per entrare nelle graduatorie ATA e, dunque, non consente di partecipare al concorso per soli titoli finalizzato all’aggiornamento delle graduatorie personale ATA di III fascia. Mentre in passato, per accedere al profilo di collaboratore scolastico, era sufficiente la scuola media, a partire dal bando ATA terza fascia per l’aggiornamento delle graduatorie valide per il triennio scolastico 2008-2011, il diploma di scuola secondaria di primo grado non è più un titolo di accesso valido, ma con alcune eccezioni. Vediamo in dettaglio chi può accedere con la scuola media e chi no.

CHI ACCEDE CON LA LICENZA MEDIA?

L’accesso alle graduatorie ATA con terza media è ancora consentito, infatti a coloro che:

  • si sono iscritti negli elenchi per le supplenze personale ATA quando questo titolo era ancora valido e non si sono mai cancellati. Cosa significa? In sostanza possono partecipare al nuovo concorso ATA terza fascia per inserirsi nelle graduatorie valide per gli anni scolastici 2021/22, 2022/23 e 2023/24, anche coloro che si sono inseriti in graduatoria con la licenza media quando era ancora un titolo valido, ma solo se hanno partecipato a tutti i successivi bandi per l’aggiornamento delle graduatorie e, quindi, non si sono mai cancellati dall’elenco. Infatti, per il bando 2021 ATA III fascia restano validi, ai fini dell’ammissione per il medesimo profilo professionale, i titoli di studio in base ai quali gli aspiranti avevano conseguito a pieno titolo l’inserimento nelle graduatorie del triennio precedente;
  • sono già inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti di cui all’art. 554 del D.Lvo 297/94 o negli elenchi provinciali ad esaurimento o nelle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico di cui al D.M. 75/2001 e D.M. 35/2004 corrispondenti al profilo richiesto. Anche in questo caso, infatti, per il nuovo concorso III fascia ATA restano validi i titoli di studio ammessi dalla normativa vigente quando gli aspiranti si sono inseriti nelle predette graduatorie e/o elenchi;
  • hanno prestato almeno 30 giorni di servizio, anche non continuativi, in posti corrispondenti al profilo professionale richiesto, se prestati prima del 25 luglio 2008. Anche per costoro sono validi i titoli di studio in base ai quali è stato legittimamente prestato il servizio.

CHI NON PUO’ ACCEDERE CON LA LICENZA MEDIA?

Non hanno accesso alle graduatorie ATA con licenza media coloro che effettuano un nuovo inserimento, perchè partecipano al concorso ATA III fascia per la prima volta o perché non hanno aggiornato la propria posizione con i precedenti bandi. Costoro, infatti, devono possedere il titolo di accesso richiesto dalla normativa vigente.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Per tutte le informazioni sulle graduatorie ATA e su come lavorare nel personale amministrativo, tecnico e ausiliario delle scuole puoi leggere questa guida utile e visitare la nostra pagina dedicata al personale ATA, all’interno della nostra sezione riservata alla scuola. Mettiamo a tua disposizione anche questo approfondimento con tutte le novità sul concorso ATA terza fascia 2021 e questa guida su come aumentare il punteggio in graduatoria.

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita e continua a seguirci per ricevere tutti gli aggiornamenti.

Subscribe
Notificami
55 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments