Lazio: voucher formazione Autotrasporto per patente C, C1, CQCM, patentino ADR

Camion Auto Trasporti

La Regione Lazio ha pubblicato un bando da un milione di euro per l’assegnazione di voucher spendibili nell’acquisto di percorsi di formazione nel settore dell’autotrasporto di merci.

Il valore dei voucher è pari al 50% del costo delle patenti e abilitazioni indicate nell’avviso. Obiettivo dell’iniziativa è contribuire all’inserimento nel mercato del lavoro di disoccupati e inoccupati residenti o domiciliati nella regione.

Le domande dovranno essere presentate dal 21 Febbraio 2022 fino al 30 Giugno 2022. Vediamo l’avviso da scaricare, i requisiti richiesti e tutte le informazioni utili per candidarsi.

VOUCHER FORMAZIONE AUTOTRASPORTO LAZIO

La Regione Lazio offre dunque la possibilità di beneficiare di voucher per acquistare percorsi di formazione per il settore dell’autotrasporto di merci. È stato infatti stanziato il rifinanziamento dell’avviso pubblico nel quale, rispetto alla prima edizione, si introducono innovazioni e un rafforzamento degli strumenti per la crescita delle opportunità occupazionali.

Con i voucher, erogati da autoscuole private localizzate nel Lazio, sarà possibile pertanto partecipare a percorsi formativi preparatori per l’accesso agli esami finalizzati a conseguire le seguenti attestazioni:

  • Patente C o C1;
  • Carta di Qualificazione del Conducente Merci (CQCM);
  • Patentino ADR per il trasporto di merci pericolose.

I voucher potranno essere utilizzati anche per acquisire congiuntamente le patenti per condurre camion e le attestazioni sopra riportate, mentre non potranno essere impiegati per partecipare a corsi di aggiornamento.

DESTINATARI

Possono richiedere l’agevolazione disoccupati o inoccupati, residenti o domiciliati nel Lazio e in possesso almeno di una patente di guida di tipo B. Inoltre, gli interessati dovranno risultare iscritti ad un Centro per l’impiego e dovranno aver rilasciato una DID (Dichiarazione di immediata disponibilità).

Anche i disoccupati extracomunitari dovranno essere residenti nella regione Lazio e dovranno possedere un regolare permesso di soggiorno CE.

IMPORTO DEI CONTRIBUTI

Un milione di euro è l’importo stanziato complessivamente per l’avviso pubblico, mentre l’ammontare delle differenti tipologie di contributo è il seguente:

  • Patente C: fino ad un massimo di Euro 500;
  • Patente C1: fino ad un massimo di Euro 1.100;
  • Carta di Qualificazione del Conducente Merci (CQCM): fino ad un massimo di Euro 3.000;
  • Patentino ADR per il trasporto di merci pericolose: fino ad un massimo di Euro 700;
  • Patente C e Carta di Qualificazione del Conducente Merci (CQCM): fino a un massimo di Euro 3.500;
  • Patente C1 e Carta di Qualificazione del Conducente Merci (CQCM): fino a un massimo di Euro 4.100;
  • Patente C e Patentino ADR per il trasporto di merci pericolose: fino a un massimo di Euro 1.200;
  • Patente C1 e Patentino ADR per il trasporto di merci pericolose: fino a un massimo di Euro 1.800;
  • Patente C, Carta di Qualificazione del Conducente Merci (CQCM) e Patentino ADR per il trasporto di merci pericolose: fino ad un massimo di Euro 4.200;
  • Patente C1, Carta di Qualificazione del Conducente Merci (CQCM) e Patentino ADR per il trasporto di merci pericolose: fino ad un massimo di Euro 4.800.

Il valore del voucher riconosciuto è pari al 50% del costo delle patenti e delle abilitazioni sopra indicate entro i massimali previsti per la singola tipologia di contributo.

VALUTAZIONE DELLE DOMANDE

Le domande pervenute saranno oggetto unicamente di verifica di ammissibilità formale, volta ad accertare la sussistenza dei presupposti per accedere al finanziamento.

Le domande saranno valutate in base all’ordine cronologico di arrivo fino ad esaurimento delle risorse.

Per informazioni circa gli esiti dell’istruttoria si invita alla lettura dell’avviso scaricabile a fine articolo.

COME FARE DOMANDA

Per candidarsi a beneficiare dei voucher della Regione Lazio per la formazione nel settore dell’autotrasporto, i candidati devono presentare domanda a partire dalle ore 9:00 del 21 Febbraio 2022 ed entro le ore 17:00 del 30 Giugno 2022 a mezzo di PEC all’indirizzo: [email protected] Coloro che ne fossero sprovvisti sono dunque invitati a leggere questo articolo per attivare un indirizzo PEC in soli 30 minuti.

La documentazione da trasmettere è la seguente:

Si rimanda, per prendere visione e scaricare l’intera documentazione, al portale della Regione Lazio, nella sezione “Per i cittadini > Formazione”, dove cliccare sulla notizia relativa all’avviso pubblico e poi su “Link correlati”.

Si ricorda, infine, che il contributo verrà concesso in modalità “on demand”, in base all’ordine cronologico di arrivo a sistema delle domande complete e correttamente compilate, fino ad esaurimento della dotazione finanziaria dell’avviso o all’eventuale data di chiusura della procedura.

AVVISO

Alleghiamo di seguito l’AVVISO (Pdf 303 Kb) pubblico, da scaricare e leggere con attenzione.

FINALITA’ E SBOCCHI OCCUPAZIONALI

Con il presente Avviso pubblico la Regione Lazio continua nella sua azione di sostegno all’occupazione, in particolar modo nelle situazioni di maggiore difficoltà di accesso alla formazione e al mercato del lavoro, visto anche il perdurare della crisi economica e occupazionale aggravata ancor più dall’emergenza Covid. Grazie a questo aiuto, disoccupati e inoccupati potranno conseguire le patenti necessarie per poter svolgere il lavoro di autisti, conducenti, autotrasportatori.

La Regione pensa anche agli sbocchi occupazionali. Entro il primo semestre del 2022 alle imprese del settore autotrasporti del Lazio verranno dati incentivi alle assunzioni a tempo determinato e a tempo indeterminato di disoccupati residenti o domiciliati in regione, neoabilitati alla professione di autotrasportatori attraverso l’acquisizione delle patenti e delle attestazioni descritte sopra.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Gli elenchi delle domande ammesse ed escluse saranno pubblicati sui siti istituzionali della Regione: su questo sito e sul portale della Regione Lazio, nella sezione “Per i cittadini > Formazione”.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire anche le altre agevolazioni per famiglie e lavoratori, potete consultare la nostra pagina dedicata agli aiuti alle persone. Infine, potete restare sempre informati su tutte le novità iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita e anche al canale Telegram per le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti