Assunzioni docenti a tempo indeterminato da GPS 2021 2022: come funziona

scuola, docenti covid

In questa guida utile ti spieghiamo come funzionano le assunzioni di docenti a tempo indeterminato dalle GPS.

Le supplenze al personale docente conferite per l’a.s. 2021/2022 dalla prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS) possono trasformarsi in nomine in ruolo al termine del periodo di formazione e prova degli insegnanti, superando una prova finale.

Ecco tutte le informazioni sulle assunzioni in ruolo dei docenti da GPS e cosa sapere.

NOMINE DA GPS FINALIZZATE AL RUOLO

Il decreto sostegni bis ha autorizzato, infatti, esclusivamente per l’a.s. 2021/22, la copertura dei posti comuni e di sostegno residuati dopo le procedure ordinarie di immissione in ruolo dei docenti tramite il conferimento di supplenze annuali finalizzate al ruolo da GPS. L’assegnazione degli incarichi a tempo determinato, come previsto anche dal decreto MIUR n. 242 del 30 luglio 2021, che formalizza la procedura, riguarda solo i docenti inseriti nelle GPS di prima fascia. Tali nomine per la supplenza sono, dunque, finalizzate alla nomina in ruolo dei supplenti e, quindi, all’assunzione a tempo indeterminato.

COME FUNZIONA

Le assunzioni dei docenti a tempo indeterminato dalle GPS sono effettuate con una procedura straordinaria a valere sui posti rimasti liberi dopo le ordinarie nomine in ruolo a.s. 2021-2022 a causa dell’esaurimento delle graduatorie, esclusi quelli destinati ai vincitori dei concorsi scuola 2021/22. Vediamo, nel dettaglio, come funziona la procedura straordinaria in pochi semplici passaggi:

  • i docenti sono assunti fino al 31 agosto 2022;

  • nel corso del contratto a tempo determinato gli aspiranti svolgono il periodo di formazione e prova per gli insegnanti, cioè il percorso annuale per l’inserimento in ruolo del personale docente;

  • al termine dell’anno di prova, in caso di esito positivo, i docenti sostengono una prova, che consiste in un colloquio, che si svolgerà entro luglio 2022;

  • i docenti che superano la prova finale sono assunti a tempo indeterminato e confermati in ruolo.

In caso di esito negativo del percorso di formazione e prova, gli insegnanti devono ripeterlo per poter passare di ruolo. Invece, in caso di giudizio negativo per la prova finale, perdono la possibilità di trasformare l’incarico a tempo indeterminato.

DESTINATARI

La procedura straordinaria per l’assunzione di docenti a tempo indeterminato da GPS è rivolta alle agli aspiranti:

  1. inseriti in I fascia delle GPS di posto comune, con almeno 3 anni di servizio negli ultimi 10 anni, anche non consecutivi, conseguiti entro l’anno scolastico 2020/2021;

  2. inseriti in I fascia delle GPS per il sostegno.

I NUMERI

Si tratta, in totale, di circa 12 mila docenti assunti dalle GPS che potranno passare di ruolo. I dati relativi alle immissioni in ruolo 2021/22, riportati dal sindacato Flc Cgil, attestano, nello specifico, che sono 11.997 le supplenze da GPS assegnate, di cui circa il 90%, precisamente 11.276, per il sostegno.

COME SI SVOLGE LA PROVA

La prova disciplinare, che viene valutata da una commissione esterna, consiste in un colloquio di idoneità, che verte:

  1. sui programmi di cui all’allegato A al decreto ministeriale 9 aprile 2019, n. 327 per la scuola dell’infanzia e primaria;

  2. sui programmi di cui all’allegato A al decreto ministeriale 20 aprile 2020, n. 201 per la scuola secondaria di primo e secondo grado.

Scopo dei colloqui è verificare:

– per l’insegnamento su posto comune nelle scuole di ogni grado, il possesso e corretto esercizio, in relazione all’esperienza maturata dal docente e validata dal positivo superamento dell’anno di formazione inziale e prova, delle competenze culturali e disciplinari, relative ai nuclei fondanti delle discipline di insegnamento sottese ai traguardi di competenza e agli obiettivi di apprendimento previsti dagli ordinamenti vigenti;


– per l’insegnamento sui posti di sostegno nelle scuole di ogni grado, il possesso e corretto esercizio, in relazione all’esperienza maturata dal docente e validata dal positivo superamento dell’anno di formazione inziale e prova, delle conoscenze e competenze finalizzate a una progettazione educativa individualizzata che, nel rispetto dei ritmi e degli stili di apprendimento e delle esigenze di ciascun alunno, individua, in stretta collaborazione con gli altri membri del consiglio di classe, interventi equilibrati fra apprendimento e
socializzazione e la piena valorizzazione delle capacità e delle potenzialità possedute dal soggetto in formazione.

Il colloquio si conclude con un giudizio di idoneità o di non idoneità.

CALENDARIO DELLE PROVE

Le prove disciplinari per l’immissione in ruolo dei docenti dalle GPS si svolgono secondo gli appositi calendari che vengono redatti dagli Uffici scolastici regionali al termine dell’anno di prova. Sono distinti per grado di scuola e tipologia di posto.

Gli USR dove i candidati hanno prestato servizio comunicano l’elenco delle sedi e l’orario di svolgimento della prova almeno dieci giorni prima della data di svolgimento tramite avviso pubblicato nei rispettivi albi e siti internet. Lo svolgimento delle prove si conclude entro il mese di luglio 2022.

Coloro che non si presentano a sostenere il colloquio senza giustificato motivo sono esclusi dalla procedura finalizzata all’immissione in ruolo.

L’ASSUNZIONE

I docenti che superano la prova finale sono assunti a tempo indeterminato. Il contratto decorre dal 1° settembre 2021, o, se l’assunzione a tempo determinato è stata successiva, dalla data di inizio del servizio. Sono confermati in ruolo nella medesima istituzione scolastica presso cui hanno prestato servizio a tempo determinato.

ULTERIORI INFORMAZIONI E AGGIORNAMENTI

Continua a seguirci per restare informato, visitando la nostra sezione riservata ai concorsi e alle assunzioni nella scuola, e la nostra pagina dedicata a concorsi e assunzioni per docenti.

Iscriviti alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al nostro canale Telegram per avere le notizie in anteprima. E’ disponibile inoltre il gruppo Telegram dedicato esclusivamente ai docenti e aspiranti docenti, utile per confrontarsi e chiedere consigli.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments