Ecco Bando e nota MIUR graduatorie personale ATA terza fascia 2021, domanda dal 22 Marzo

E’ finalmente disponibile il decreto che avvia la procedura di aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia del personale ATA per il triennio scolastico 2021 2023

banco scuola

Il bando per le graduatorie ATA terza fascia è finalmente uscito. Il 19 marzo il Ministero dell’Istruzione ha pubblicato il Decreto che indice il concorso ATA terza fascia 2021 e lo ha trasmesso agli USR. La domanda si può presentare a partire dal 22 Marzo.

Mettiamo a vostra disposizione il bando ufficiale e la nota MIUR per le graduatorie del personale ATA terza fascia valide per il triennio 2021-2023. Facciamo anche chiarezza su cosa cambia e sulle novità introdotte.

BANDO GRADUATORIE ATA TERZA FASCIA 2021 E NOTA MIUR

Ecco il BANDO (Pdf 441Kb) – Decreto 3 marzo 2021, n. 50 relativo al nuovo concorso per l’aggiornamento delle graduatorie personale ATA terza fascia 2021. Rendiamo scaricabile anche la NOTA MIUR (Pdf 798Kb) contenente i chiarimenti sulla procedura concorsuale.

PUBBLICAZIONE DEL BANDO E DOMANDE

Il MIUR ha pubblicato il bando per le graduatorie personale ATA terza fascia 2021-2023, che saranno valide per gli anni scolastici 2021/22, 2022/23 e 2023/24. Il testo del bando è stato trasmesso agli Uffici Scolastici Regionali insieme alla nota ministeriale relativa all’indizione della procedura di aggiornamento delle graduatorie di circolo e di istituto di terza fascia del personale ATA triennio scolastico 2021-23. Il bando sarà pubblicato anche sui portali web degli Uffici scolastici regionali, degli Ambiti territoriali e delle istituzioni scolastiche. E’ ufficiale che le domande di partecipazione alla procedura potranno essere presentate dal 22 marzo al 26 aprile, nuova scadenza del bando. Il MIUR ha prorogato la scadenza per fare domanda, inizialmente fissata al 22 aprile. Per tutti i dettagli visitate questa pagina.

COSA CAMBIA CON IL NUOVO BANDO

Il nuovo bando ATA III fascia introduce delle modifiche rispetto ai concorsi precedenti. Ecco, in dettaglio, tutte le novità:

  • la domanda è telematica, sia per l’inserimento che per conferma, aggiornamento e depennamento, e va presentata esclusivamente online attraverso l’applicazione POLIS;
  • per presentare la domanda online occorre disporre delle credenziali SPID, oppure di un’utenza valida per l’accesso ai servizi presenti nell’area riservata del Ministero dell’Istruzione con l’abilitazione specifica al servizio Istanze on Line (POLIS), se rilasciata entro il 28 febbraio 2021. Dal 1° marzo, infatti, non vengono rilasciate nuove utenze ed è possibile accedere solo con SPID;
  • la scelta delle 30 scuole ai fini dell’inclusione nelle graduatorie di circolo e d’istituto di terza fascia va fatta direttamente al momento della compilazione online della domanda. Dunque le 30 istituzioni scolastiche devono essere indicate già nelle domande, non si possono scegliere in seguito come per il concorso 2017;
  • hanno titolo all’inclusione nella terza fascia delle graduatorie ATA anche gli aspiranti che abbiano prestato almeno 30 giorni di servizio, anche non continuativi, nel medesimo profilo per il quale chiedono l’inserimento, se prestati prima del 25 luglio 2008, anche se non possiedono il titolo di accesso previsto dalla normativa vigente, dato che resta valido quello con il quale hanno legittimamente prestato il servizio;
  • ai fini della valutazione dei titoli culturali, si specifica che oltre alle certificazioni informatiche indicate nel decreto, è riconosciuta valutabile anche la certificazione IDCert livello Specialised, rilasciata dalla Società Idcert Srl, in quanto la stessa trova analogia con i rispettivi corsi ICDL della famiglia Specialised.

PER QUALI PROFILI SI PUO’ CONCORRERE?

E’ possibile partecipare al concorso ATA 2021 per le graduatorie di terza fascia per iscriversi e/o aggiornare il punteggio nella graduatoria relativa la profilo di assistente amministrativo, collaboratore scolastico, cuoco, guardarobiere, addetto alle aziende agrarie, infermiere e assistente tecnico. Si può fare domanda per tutti i profili per i quali si possiede il titolo di accesso valido. Non è invece possibile candidarsi per il profilo di Direttore dei Servizi Generali Amministrativi – DSGA, per il quale bisogna partecipare all’apposito concorso DSGA, che viene bandito a parte.

GLI ASPIRANTI INSERITI IN GRADUATORIA DEVONO RIFARE DOMANDA?

Per inserirsi nelle graduatorie ATA terza fascia 2021-2023 tutti gli aspiranti devono presentare domanda, anche coloro che sono inseriti nelle graduatorie valide per il precedente triennio (2018-2021), a seguito del concorso bandito nel 2017. Infatti, sia per confermare la presenza in graduatoria che per aggiornare il punteggio occorre partecipare al bando ATA che sarà indetto a breve.

ULTERIORI INFORMAZIONI

Per tutte le informazioni sul concorso ATA terza fascia 2021 e per conoscere i requisiti richiesti e come fare domanda potete leggere il nostro approfondimento. Vi invitiamo anche a visitare la nostra pagina dedicata a tutte le novità sul personale ATAContinuate a seguirci per restare aggiornati, iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita.

di Angela V.
Redattrice, esperta di lavoro pubblico e privato.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

46 Commenti

Scrivi un commento
  1. E’ possibile la partecipazione al concorso da parte di chi ha frequentato fino al 4° anno di liceo scientifico senza conseguire il diploma di maturità? Grazie

    • No è necessario essere in possesso del titolo, quindi o diploma o la qualifica professionale triennale.

  2. ho lavorato alle dipendenze di un consorzio socio assistenziali con due contratti a tempo determinato come cuoco per più di 20 mesi e non riesco ad inserirlo nei titoli in quanto le date non coincidono con gli anni scolastici . I periodi sono dall’ 1.2.2013 al 12.1.2014 e dall’1.9.2011 al 20.6.2012

    • Per quanto riguarda i titoli di servizio, devono essere suddivisi in 2 parti, bisogna inserire le date come anno scolastico considerando che l’anno scolastico va da 1 settembre al 31 agosto dell’anno dopo. Detto ciò, il servizio alle dipendenze di un consorzio non è valido come titolo.

  3. Buongiorno,sto facendo la domanda ATA 2021 . Nella schermata “Modello di presentazione della domanda” non mi fa compilare la voce “altre dichiarazioni” e conseguentemente “note”. Che faccio?

    • Probabilmente ci sono dei campi obbligatori da compilare che non ha compilato, provi a ricontrollare nei passaggi precedenti.

    • Per registrarsi al portale istanze online del MIUR a partire da Marzo 2021 è necessario avere lo SPID.

  4. Nei titoli di studio specifici per assistente tecnico non ho trovato maturità scientifica. Ho pensato di inserire AT08 ALTRO TITOLO – AREA AR08 e poi specificare il diploma di maturità. E’ giusto?

  5. Credo che mio figlio Boschi Diego abbia avuto dal MIUR la conferma di registrazione il 30 gennaio 2021,
    come posso controllare, ed è questa una utenza valida?

    • Se sta parlando della registrazione al portale istanze online con la vecchia modalità, si. Le credenziali ottenute entro il 28 febbraio di quest’anno sono utilizzabili. Da marzo è invece indispensabile utilizzare lo spid se non si è mai fatta la registrazione prima.

  6. salve, ho provato ad iscrivermi ma mi richiede l’occupazione. io sono disoccupata , ma il problema che non i fa andare avanti.

  7. Il lavoro svolto come responsabile amministrativo e collaboratore esperto con un rapporto di co.co.co. per un gruppo consiliare della Regione Calabria si può inserire tra i titoli di servizio?

  8. Per titoli di servizio al punto 9) dell’allegato con la tabella di valutazione si legge “Servizio prestato alle dirette dipendenze di amministrazioni statali, negli Enti locali e nei patronati scolastici”. Vale qualsiasi servizio svolto? Io ad esempio ho avuto un contratto a tempo determinato per un comune con il ruolo di responsabile ufficio stampa, vale come titolo di servizio o deve essere collegato al mondo scuola

  9. Ho già fatto la domanda nel 2017, premetto che non sono mai stata chiamata e non ho mai lavorato nelle scuole, adesso vorrei rifarla in un’altra provincia devo fare il depennamento oppure automaticamente vengo depennata??

    • Contestualmente all’invio della nuova domanda deve fare il depennamento. La procedura è unica e si svolge completamente online.

        • La domanda si presenta in via telematica, non ci sono dei modelli di domanda ma bisogna seguire la procedura online che permette anche di effettuare il depennamento.

  10. Forse non avevo precisato,per l’inserimento nella graduatoria del personale ATA terza fascia ,il diploma con specializzazione in enologia, conseguito presso un itas dopo un corso di studi di sei anni (5+ 1),dà un punteggio aggiunto? grazie

  11. Ho svolto servizio come ausiliaria presso le scuole primarie statali per 30 giorni l’anno durante i centri estivi, assunta da una cooperativa sociale a tempo indeterminato, ogni anno da dieci anni, posso fare domanda?

    • Sì, bisogna ovviamente possedere i titoli di accesso richiesti per i diversi profili per i quali si presenta domanda.

  12. Buonasera vorrei sapere una cosa sul bando ata 3 fascia ma non c ‘è nessun modello di domanda? Si farà tutto dal sito istanza on line? Grazie Mille

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *