Bonus assunzioni giornalisti: requisiti e domanda 2023

La guida su come funziona il bonus assunzioni giornalisti, a chi si rivolge e come presentare domanda per il 2023

giornalisti
adv

Dal 28 marzo 2023 è possibile presentare le domande per il “bonus assunzioni giornalisti” dedicato alle imprese editoriali di quotidiani, periodici, radio o TV che assumono giovani giornalisti professionisti under 35.

Si tratta di un contributo forfettario di 8.000 euro per ogni assunzione con contratto di lavoro a tempo indeterminato, perfezionatosi nel corso dell’anno 2022. Il contributo è di 12.000 euro, invece, per la trasformazione di una  collaborazione coordinata e continuativa o di un contratto giornalistico a tempo determinato in uno a tempo indeterminato.

In questa guida vi spieghiamo in modo dettagliato cos’è il bonus assunzioni giornalisti, a chi spetta, come funziona e come presentare domanda.

adv

COS’È IL BONUS ASSUNZIONI GIORNALISTI

Il bonus assunzioni giornalisti è un contributo che mira a incentivare le assunzioni stabili di professionisti nelle imprese editoriali di quotidiani, periodici, radio o TV.

La misura prevede l’erogazione di due tipi di contributi forfettari pari a:

  • 8.000 euro per i datori di lavoro appartenenti alle imprese editoriali di quotidiani e periodici, anche di nuova costituzione, alle agenzie di stampa e alle emittenti televisive e radiofoniche locali per ogni assunzione a tempo indeterminato di un giovane giornalista e professionista under 35 in possesso di qualifica professionale, opportunamente attestata. L’assunzione deve essere stata perfezionata entro il 2022;

  • 12.000 euro per i datori di lavoro delle imprese editoriali di quotidiani e periodici, alle agenzie di stampa e alle emittenti televisive e radiofoniche locali per la trasformazione, nel corso dell’anno 2022, di un contratto giornalistico a tempo determinato o di collaborazione coordinata e continuativa in contratto a tempo indeterminato.

Dove ricorrano i presupposti di legge, la domanda può essere presentata per entrambe le tipologie di contributo. Le richieste per l’accesso al bonus vanno presentate dalle ore 10:00 del 28 marzo alle ore 17:00 del 28 aprile 2023.

Vediamo nel dettaglio come funzionano i due tipi di contributi previsti dal bonus assunzioni giornalisti.

1) COME FUNZIONA IL BONUS ASSUNZIONI GIORNALISTI UNDER 35

Il bonus assunzioni giornalisti e professionisti under 35 consiste in un contributo forfettario da 8.000 euro per ogni assunzione a tempo indeterminato perfezionata entro il 2022 di giovani giornalisti e professionisti con età non superiore a 35 anni. Gli assunti devono essere in possesso di una qualifica professionale, opportunamente attestata. La qualifica deve essere acquisita nel campo della digitalizzazione editoriale, informazione e documenti informatici, comunicazione e sicurezza informatica, servizio on line e trasformazione digitale, anche nel settore dei media.

Sono escluse le assunzioni effettuate ai sensi dell’articolo 2, comma 2, del Decreto legislativo 15 maggio 2017, n. 69 dalle imprese editrici. Il contributo è riconosciuto entro il limite di 3 milioni di euro per l’anno 2022, che costituisce tetto di spesa.

REQUISITI

Come definito dal DPCM 28 settembre 2022, il bonus assunzioni giornalisti e professionisti under 35 spetta ai datori di lavoro delle imprese editoriali di quotidiani e periodici, anche di nuova costituzione, alle agenzie di stampa e alle emittenti televisive e radiofoniche locali. Secondo i dettami del Decreto 14 dicembre 2022, costituiscono requisiti di ammissione al beneficio:

  • l’indicazione, nel Registro delle imprese, del codice di classificazione ATECO con le seguenti specificazioni: per le imprese editoriali di quotidiani: 58.13 (edizione di quotidiani), per le imprese editoriali di periodici: 58.14 (edizione di riviste e periodici), per le agenzie di stampa: 63.91 (attività delle agenzie di stampa), per le emittenti radiofoniche locali: 60.10 (trasmissioni radiofoniche), per le emittenti televisive locali: 60.20 (attività di programmazione e trasmissioni televisive);

  • l’iscrizione al Registro degli Operatori della Comunicazione (ROC), istituito presso l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.

2) COME FUNZIONA IL BONUS ASSUNZIONE GIORNALISTI PER STABILIZZAZIONI

Il bonus assunzione per i giornalisti che incentiva alla stabilizzazione è un contributo forfettario di 12.000 euro che viene concesso ai datori di lavoro interessati per la trasformazione, nel corso dell’anno 2022, di una collaborazione coordinata e continuativa o di un contratto giornalistico a tempo determinato in uno a tempo indeterminato.

Il contributo è riconosciuto entro il limite di 9 milioni di euro per l’anno 2022, che costituisce tetto di spesa.

REQUISITI

Il bonus assunzione per i giornalisti per le stabilizzazioni spetta ai datori di lavoro appartenenti alle imprese editoriali di quotidiani e periodici, alle agenzie di stampa e alle emittenti televisive e radiofoniche locali. Come disciplinato dal Decreto 14 dicembre 2022, costituiscono requisiti di ammissione al beneficio:

  • l’indicazione, nel Registro delle imprese, del codice di classificazione ATECO con le seguenti specificazioni: per le imprese editoriali di quotidiani: 58.13 (edizione di quotidiani), per le imprese editoriali di periodici: 58.14 (edizione di riviste e periodici), per le agenzie di stampa: 63.91 (attività delle agenzie di  stampa), per le emittenti radiofoniche locali: 60.10 (trasmissioni radiofoniche), per le emittenti televisive locali: 60.20 (attività di programmazione e trasmissioni televisive);

  • l’iscrizione al Registro degli Operatori della Comunicazione (ROC), istituito presso l’Autorità per le Garanzie nelle Comunicazioni.
adv

SCADENZA DOMANDE

È possibile presentare domanda per ottenere i contributi, sia per le nuove assunzioni di giornalisti e professionisti under 35 che per le stabilizzazioni, dalle ore 10:00 del 28 marzo alle ore 17:00 del 28 aprile 2023.

COME PRESENTARE DOMANDA

Le domande per il bonus assunzioni giornalisti (entrambi i tipi di contributi) devono essere presentate per via telematica attraverso l’apposita procedura disponibile nell’area riservata del portaleImpresa in un giorno“.

Il portale è accessibile cliccando sul link “Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per l’informazione e l’editoria” -> menù “Servizi on line” -> “Contributo per nuovi contratti di assunzione a tempo indeterminato di giornalisti e professionisti under 36” o -> “Contributo per la trasformazione di contratti giornalistici a tempo determinato ovvero di collaborazione coordinata e continuativa in contratto di assunzione a tempo indeterminato”.

Ecco la procedura:

  • le domande devono essere firmate digitalmente dal legale rappresentante dell’impresa, esclusivamente con firma CAdES;

  • possono essere presentate previa autenticazione tramite il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID), Carta Nazionale dei Servizi (CNS), Carta d’Identità Elettronica (CIE);

  • acquisite le domande e verificati i dati relativi alle assunzioni o alle stabilizzazioni, il Dipartimento per l’informazione e l’editoria provvede a formare l’elenco dei soggetti ai quali è riconosciuto il contributo, con l’importo a ciascuno spettante;

  • l’elenco viene approvato con Decreto del Capo del Dipartimento per l’informazione e l’editoria e pubblicato sul sito istituzionale dello stesso Dipartimento;

  • il contributo viene erogato ai beneficiari mediante accredito sul conto corrente intestato all’impresa.

Il Decreto 14 dicembre 2022 stabilisce che:

  • la domanda può essere presentata per entrambe le tipologie di contributo;

  • per ciascun contributo, le imprese richiedenti devono presentare una sola domanda relativa, rispettivamente, a tutte le assunzioni o trasformazioni di contratto perfezionatesi entro il 31 dicembre 2022. In caso di errore, sarà possibile, per tutta la durata di apertura dello sportello, presentare una nuova domanda che annulla la precedente;

ASSISTENZA ALLE DOMANDE

Per assistenza per l’accesso al portale o per la compilazione della domanda è possibile consultare il manuale utente della procedura relativa a nuove assunzioni o il manuale utente relativo alle trasformazioni di contratti giornalistici. Inoltre, è possibile contattare l’Help Desk al numero 0664892717 dal lunedì al venerdì dalle 9:00 alle 17:00.

Eventuali quesiti o richieste di chiarimento dovranno essere inoltrati esclusivamente tramite posta elettronica ordinaria alla seguente casella di posta dedicata: fondo.straordinario@governo.it.

LA NORMATIVA

La Legge di Bilancio 2022 ha introdotto il bonus con risorse pari a un massimo di 12 milioni di euro all’anno, provenienti dal “Fondo straordinario per gli interventi di sostegno all’editoria”, per gli anni 2022 e 2023. Anche il bonus edicole, per esempio, è finanziato da questo Fondo. Il DPCM 28 settembre 2022, invece, disciplina il bonus assunzioni giornalisti. Infine, il Decreto del Capo Dipartimento per l’informazione e l’editoria 14 dicembre 2022 indica termini e modalità di domanda.

RIFERIMENTI LEGISLATIVI

Testo della Legge di Bilancio 2022 (Pdf 2 Mb);

DPCM 28 settembre 2022 (Pdf 61 Kb);

Decreto del Capo Dipartimento per l’informazione e l’editoria 14 dicembre 2022 (Pdf 267 Kb).

ALTRI APPROFONDIMENTI E COME RESTARE AGGIORNATI

In questa guida trovate le novità sui bonus assunzioni per i giovani e non solo, come previsti dalla Legge di Bilancio 2023. Mettiamo a disposizione anche la guida su come diventare giornalista. Se volete conoscere quali sono altri aiuti per le imprese, vi consigliamo di leggere anche gli approfondimenti su:

Per scoprire altri aiuti per le imprese, potete visitare la nostra pagina dedicata agli aiuti alle imprese e quella riservata agli aiuti alle persone. Per restare aggiornati su tutte le novità iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima.

di Valeria C.
Giornalista, esperta di leggi, politica e lavoro pubblico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *