Concorso sostegno 2021: bando in arrivo, cosa sapere

scuola docente insegnamento

Il MIUR bandirà un nuovo concorso per docenti specializzati sul sostegno finalizzato all’immissione in ruolo.

Il bando servirà a formulare apposite graduatorie che saranno aggiornate su base biennale, attraverso nuove procedure concorsuali. Quindi ogni due anni usciranno nuovi concorsi per insegnanti di sostegno.

Ecco tutte le informazioni sul concorso sostegno 2021 e cosa sapere.

CONCORSO SOSTEGNO PER DOCENTI SPECIALIZZATI

Tra i concorsi scuola 2021, infatti, è atteso anche un bando straordinario per assumere docenti in possesso della specializzazione per il sostegno. La procedura concorsuale sarà bandita nell’ambito del piano di assunzioni che porterà all’immissione in ruolo di 25 mila insegnanti di sostegno previsto dalla Legge di Bilancio.

Il programma assunzionale, che è finalizzato a garantire la continuità didattica per gli alunni con disabilità, autorizza, nello specifico, un incremento dell’organico della scuola sui posti di sostegno pari a 5.000 posti a decorrere dall’a.s. 2021/2022, 11.000 posti a de correre dall’a.s. 2022/2023 e 9.000 posti a decorrere dall’a.s. 2023/2024.

In sostanza il provvedimento legislativo ha stanziato i fondi necessari per assumere 25.000 docenti di sostegno in più entro il 2024. Inoltre, la Legge di Bilancio ha autorizzato il MIUR a bandire nuovi concorsi per docenti di sostegno in possesso della specializzazione, su base biennale, per formulare apposite graduatorie per le assunzioni in ruolo. Queste graduatorie potranno anche essere utilizzate per reclutare la copertura dei posti nel sostegno previsti dal piano di inserimenti, in caso di esaurimento delle graduatorie utili per l’immissione in ruolo.

NOVITA’ CONCORSO SOSTEGNO 2021

Quali sono le ultime novità sul concorso per insegnanti di sostegno? Il MIUR ha inviato agli USR la bozza del decreto sull’organico docenti 2021/22. In base al documento, sono 106.179 i posti nel sostegno autorizzati per il prossimo anno scolastico. Le immissioni in ruolo dei docenti saranno effettuate attingendo alle GAE, alle graduatorie già in essere dei concorsi espletati negli scorsi anni, alla graduatoria del concorso straordinario docenti in via di conclusione e, in via eccezionale e solo per l’a.s. 2021-2022, ricorrendo alla prima fascia delle graduatorie provinciali per le supplenze (GPS).

Questo è quanto previsto dal decreto sostegni bis approvato dal Governo. Considerando, tuttavia, che c’è carenza di docenti per il sostegno e diverse graduatorie si sono esaurite, con ogni probabilità per l’immissione in ruolo saranno utilizzate anche le graduatorie del nuovo bando in arrivo. Sempre ammesso che il concorso sia bandito in tempo utile per l’avvio del nuovo anno scolastico. Al momento non sono ancora note le tempistiche e le modalità di svolgimento della procedura concorsuale. Si prevede che si tratterà di un concorso lampo, secondo quanto previsto dalla riforma dei concorsi pubblici approvata dal Governo.

CHI PUO’ ACCEDERE

La partecipazione al concorso sostegno sarà riservata ai docenti in possesso di idonea specializzazione. Dunque potranno concorrere per i posti di sostegno i docenti attualmente inseriti nelle graduatorie ad esaurimento (GAE) e nelle graduatorie di istituto, e quelli che stanno frequentando i corsi di specializzazione.

LA PROCEDURA CONCORSUALE

Il nuovo concorso per insegnanti di sostegno sarà per titoli ed esami, e sarà organizzato sulla base delle nuove modalità per i concorsi pubblici introdotte dal Governo per renderli più veloci e semplici. La procedura concorsuale potrà prevedere una o più prove. Probabilmente potrà comprendere anche una prova preselettiva, da stabilire in base al numero dei candidati.

LE GRADUATORIE

Le graduatorie formulate in base alla procedura concorsuale saranno integrate ogni 2 anni, sulla base di nuovi concorsi per il sostegno. Ogni due anni, inoltre, i candidati in graduatoria potranno aggiornare i punteggi sulla base dei titoli conseguiti.

CONCORSO SOSTEGNO QUANDO USCIRA’ IL BANDO

Per l’uscita del primo bando per docenti specializzati sul sostegno bisognerà attendere, probabilmente, la conclusione del concorso straordinario per docenti, tuttora in atto, come per gli altri concorsi scuola 2021. In base a quanto stabilito dalla Legge di Bilancio, il Ministero dell’Istruzione dovrà emanare un apposito decreto per disciplinare il bando, i termini e le modalità di presentazione delle domande, la prova o le prove concorsuali, la relativa griglia di valutazione, i titoli valutabili, e modalità e titoli per l’aggiornamento delle graduatorie.

COME RESTARE AGGIORNATI

Metteremo a vostra disposizione il bando non appena sarà pubblicato. Continuate a seguirci per restare informati sul nuovo concorso sostegno, iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita per conoscere tutte le novità sulla scuola e sui concorsi per docenti.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments