Dote scuola Friuli Venezia Giulia: Bando e domanda 2022

La guida al Bando Dote scuola della Regione Friuli Venezia Giulia. Ecco a chi spetta il contributo forfettario, a quanto ammonta e come ottenerlo.

scuola, aula, classe
Photo credit: akiyoko / Shutterstock.com

Al via il bando Dote scuola Friuli Venezia Giulia che riconosce un contributo alle famiglie di studenti di scuole di secondo grado statali o paritarie.

È possibile presentare domanda dalle 10.00 del 22 marzo fino alle 16.00 del 16 maggio 2022 per ottenere i contributi erogati dalla Regione per l’anno scolastico 2021 2022.

In questo articolo vi spieghiamo come presentare domanda, a chi spetta il voucher Dote scuola del Friuli e a quanto ammonta esattamente.

DOTE SCUOLA FRIULI VENEZIA GIULIA, COS’È

Il buono Dote scuola Friuli Venezia Giulia è un contributo forfettario fino a 400 Euro erogato dall’Ardis (Agenzia regionale per il diritto allo studio Friuli Venezia Giulia) a favore delle famiglie che hanno figli che frequentano le scuole secondarie di secondo grado, sia statali che paritarie. L’attuale denominazione si sostituisce a quella precedente che parlava di “Assegni di studio per trasporto scolastico e acquisto di libri di testo”. Nella pratica, si tratta del riconoscimento di una somma determinata tenendo conto della distanza tra la residenza dello studente e la scuola e dell’attivazione o meno del servizio di comodato gratuito dei libri di testo.

Dote scuola Friuli Venezia Giulia nasce con lo scopo di ottenere l’abbattimento dei costi sostenuti per la frequenza scolastica ed è destinato alla famiglie residenti nella Regione con un ISEE fino a 33.000 euro. La base normativa che disciplina il contributo è da rinvenire nell’articolo 9 della Legge Regionale 13 del 2018 così come modificata dalla Legge Regionale 424 del 2020.

A CHI SPETTA IL CONTRIBUTO DOTE SCUOLA FRIULI VENEZIA GIULIA

Il contributo Dote scuola Friuli Venezia Giulia spetta ai nuclei familiari che comprendono al loro interno studenti iscritti alla scuola secondaria di secondo grado, quali licei, istituti tecnici e professionali, ed in possesso di specifici requisiti quali:

  • la residenza in Friuli Venezia Giulia;

  • l’indicatore della Situazione Economica Equivalente ISEE in corso di validità per l’anno 2022 inferiore o uguale a 33.000 euro.

Il richiedente è il genitore convivente con lo studente o lo studente stesso se maggiorenne.
Dote Scuola è cumulabile con analoghi contributi statali e comunali.

A QUANTO AMMONTA

I criteri per la determinazione dell’importo di questo contributo sono stati fissati dalle Linee guida triennali per il diritto allo studio della Regione Friuli Venezia Giulia che, in pratica, lo calcolano in base alla alla distanza tra la residenza dello studente e la scuola frequentata e alla sussistenza o meno del comodato gratuito dei libri di testo. Più precisamente:

  • per gli studenti del 1° e 2° anno, nel caso che la distanza residenza – scuola, intesa come percorso di sola andata, sia minore o uguale a 20 km, il contributo è pari a 150 euro. Se non vi è il comodato d’uso dei libri è pari a 350 euro. Se la distanza residenza – scuola è superiore a 20 Km, il contributo è pari a 200 euro in caso di comodato e a 400 euro in caso di sua assenza;

  • per gli studenti del 3°, 4° e 5° anno, nel caso che la distanza residenza – scuola, sia minore o uguale a 20 km, è pari a 350 euro. Per una distanza superiore ai 20 Km è pari a 400 euro. Ciò, in entrambi i casi, a prescindere dalla presenza o meno del comodato d’uso gratuito dei libri.

Per accedere al contributo il valore massimo dell’ISEE è di 33.000 euro.

COSA SUCCEDE IN CASO DI ESAURIMENTO FONDI?

Qualora i fondi a disposizione non siano sufficienti a coprire l’ammontare del fabbisogno complessivo, i contributi sono rideterminati in ordine di priorità decrescente, dalla 1°alla 3° fascia. Le fasce di priorità si dispongono in base all’ISEE e sono:

  • 1° fascia da 0 euro fino a 16.500 euro;

  • 2° fascia da 16.500,01 euro fino a 22.000 euro;

  • 3° fascia da 22.000,01 euro fino a 33.000 euro.

COME FUNZIONA IL CONTRIBUTO “DOTE SCUOLA”

Il contributo “Dote scuola” Friuli Venezia Giulia viene erogato come “una tantum” forfettaria dalla partecipata regionale ARDIS FVG.

Una volta effettuata la domanda, ad ammissione ricevuta, ARDIS FVG erogherà il contributo spettante sul conto corrente postale o bancario indicato in fase di domanda. L’avvio del procedimento è pubblicato sul sito web istituzionale di ARDIS, nella sezione dedicata al contributo “Dote scuola”. Gli elenchi delle domande ammesse al beneficio e di quelle escluse, con indicazione dei motivi di esclusione, sono pubblicati in forma anonima sul sito web istituzionale di Ardis e tale pubblicazione costituisce comunicazione individuale dell’esito dell’istruttoria.

SCADENZA DOMANDE

Le domande per il contributo “Dote scuola” in Friuli Venezia Giulia possono essere presentate a partire dalle ore 10:00 del 22 marzo 2022 e fino alle ore 16:00 del 16 maggio 2022.

COME FARE DOMANDA PER DOTE SCUOLA FRIULI VENEZIA GIULIA

La domanda deve essere presentata dal genitore o dalla persona che ne esercita la responsabilità genitoriale, anagraficamente residente con lo studente. In caso di studente maggiorenne la domanda può essere presentata anche dallo stesso studente, purché titolare di un proprio conto corrente bancario o postale sul quale poter accreditare l’importo del contributo. La domanda deve essere presentata esclusivamente online collegandosi al sito ARDIS.

Si può accedere all’applicativo per la compilazione della domanda previo accreditamento con uno dei seguenti sistemi:

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);

  • Carta regionale servizi (CRS) che trovate in questa pagina. Le informazioni relative all’apertura degli uffici URP per l’attivazione della CRS sono disponibili in questa sezione;

  • Carta di Identità Elettronica (CIE).

La domanda si intende regolarmente presentata solo con la trasmissione della medesima. A conferma della regolare trasmissione, il richiedente riceve a breve una mail di conferma di avvenuta presentazione e viene ricordato il numero dell’istanza attribuito dal sistema durante la fase della compilazione. Il numero dell’istanza deve essere conservato in quanto è l’unico modo per risalire alla propria pratica negli elenchi degli esiti dell’istruttoria che saranno pubblicati in forma anonima, per il rispetto della privacy.

ASSISTENZA ALLA COMPILAZIONE DELLA DOMANDA

È possibile richiedere assistenza tecnica per la compilazione della domanda alla Società informatica INSIEL dal 22 marzo 2022 e fino al 16 maggio 2022 ai seguenti recapiti:

  • numero verde (attivabile solo da telefonia fissa) 800098788;
  • il numero attivabile dai cellulari e dall’estero 040/0649013.

In entrambi i casi, gli sportelli sono disponibili dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 18.00 per problemi tecnici nella compilazione delle domande.

Per ulteriori informazioni ed assistenza nella compilazione delle domande è possibile inoltre inviare una mail all’indirizzo [email protected]

CAUSE DI ESCLUSIONE

Sono escluse le domande presentate:

  • da soggetti appartenenti a nuclei familiari risultanti in possesso di un indicatore ISEE superiore a 33.000,00 euro;

  • per studenti non iscritti a scuole secondarie di secondo grado. Non sono neppure ammesse le domande presentate per studenti iscritti ai centri regionali di formazione professionale;

  • oltre i termini di scadenza;

  • con modalità diverse da quelle previste dal bando;

  • da soggetti non residenti con lo studente o da soggetto non residente in Regione.

CUMULABILITÀ

Il contributo è cumulabile con:

  • il contributo per l’abbattimento dei costi di iscrizione e frequenza delle scuole paritarie, di cui all’articolo 11 della Legge Regionale 13 del 2018;

  • analoghi contributi concessi dallo Stato o dai Comuni;

  • il titolo di viaggio agevolato denominato “Abbonamento scolastico residenti FVG”.

IL BANDO DOTE MERITO REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

Per maggiori informazioni è possibile consultare il testo integrale del bando (Pdf 349 Kb).

IL PACCHETTO SCUOLA DELLA REGIONE FRIULI VENEZIA GIULIA

“Dote scuola” rientra nel pacchetto di aiuti per il diritto allo studio erogati dalla Regione Friuli Venezia Giulia che raggruppa anche borse di studio statali e contributi per l’ospitalità.

Contestualmente alla richiesta di “Dote Scuola”, all’interno del modulo di domanda, gli aventi diritto infatti, possono procedere alle seguenti richieste:

  • contributo per l’abbattimento delle spese di alloggio previsto dalla Regione Friuli. Tale aiuto è dedicato ai nuclei familiari residenti in Regione con studenti iscritti alla scuola secondaria di secondo grado che alloggiano in strutture accreditate ai sensi dell’articolo 25 della Legge Regionale 9 agosto 2012, n. 16 ed in possesso dei medesimi requisiti;

  • borse di studio statali, ovvero quelle previste dal Ministero dell’Istruzione – Ministero dell’Università e della Ricerca, al fine di contrastare il fenomeno della dispersione scolastica, in base a Decreto Legislativo 63 del 2017.

In questa presentazione, la Regione Friuli Venezia Giulia attraverso ARDIS ha illustrato tutte le misure rivolte al sostegno per gli studenti.

RIFERIMENTI NORMATIVI

Legge Regionale 13 del 2018 (Pdf 100 Kb)

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere altri aiuti, bonus e agevolazioni disponibili per famiglie e lavoratori potete visitare la nostra sezione dedicata agli aiuti alle persone. Vi invitiamo anche ad iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al canale Telegram, per leggere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti