Poste Italiane assunzioni 2014 per 1300 postini

poste

Questo articolo fa parte del nostro archivio, i contenuti potrebbero non essere aggiornati.

Nuove assunzioni nei servizi di recapito di Poste Italiane per il 2014. Il piano di inserimenti coinvolgerà circa 1300 postini – portalettere distribuiti sul territorio nazionale. Ecco tutte le novità.

L’azienda ha finalmente reso noto ai sindacati postali il fabbisogno di personale flessibile per i prossimi mesi di febbraio 2014 e marzo 2014. In totale servono 1383 postini che saranno assunti con clausola elastica e contratti di lavoro a tempo determinato. Terminato questo contingente (2 Febbraio – 31 marzo) Poste italiane definirà le necessità di risorse umane per il periodo successivo della prossima primavera estate 2014, salvo variazioni rispetto alle procedure attualmente in vigore.

Gli inserimenti coinvolgono le diverse Aree Logistiche Territoriali. Vi ricordiamo che queste sono suddivise tra:
– Nord Ovest, Lombardia, Nord Est;
– Centro 1 (Firenze, Toscana, Umbria);
– Centro (Roma e Lazio);
– Sud (Napoli e Campania);
– Sud1 (Bari, Puglia, Molise, Basilicata);
– Sud 2 (Palermo e Sicilia);
– Sardegna e Calabria.

CONTRATTO, STIPENDIO E SELEZIONI
Il lavoro dei postini o addetti smistamento postale si svolge su turni, lo stipendio per i portalettere è di circa 1.190 Euro al mese. L’azienda, in base alle necessità, seleziona candidati dal database online, con particolare attenzione per i giovani diplomati. I candidati devono essere in possesso di patente di guida per poter utilizzare i motorini in dotazione. Come avvengono le selezioni? E’ prevista una prova di guida e un corso di sicurezza che è indispensabile in base alle nuove disposizioni in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro. Dopo le firme contrattuali e le procedure burocratiche i candidati iniziano a lavorare e vengono affiancati per un breve periodo di formazione. E’ generalmente previsto un buono pasto giornaliero, tredicesima e quattordicesima calcolate in base al periodo lavorativo.

POSTE ITALIANE ASSUNZIONI 2014 A TEMPO DETERMINATO
Qual è la situazione? Le organizzazioni sindacali lamentano da tempo la carenza di personale nelle attività di recapito della corrispondenza che creano disagi e disservizi alla clientela. Negli ultimi anni Poste Italiane ha cercato di porre rimedio alla situazione con assunzioni di personale a tempo determinato della durata di 2,3 o 4 mesi (principalmente contratti bimestrali, trimestrali). La copertura dei posti di lavoro avviene con clausola elastica (contratti di lavoro part time verticale) e inserendo candidati esterni che non abbiano mai lavorato nelle Poste. Infatti, dopo la riforma del lavoro, per evitare problemi giudiziari e obblighi di assunzioni a tempo indeterminato, Poste italiane non assume più di una volta la stessa persona.

Ricordiamo che la società che si occupa della gestione del servizio postale in Italia lo scorso dicembre ha firmato un accordo sindacale per le assunzioni poste italiane 2014 con ctd dei dipendenti delle agenzie di recapito rimasti privi di occupazione o destinatari di ammortizzatori sociali per effetto dei processi di internalizzazione delle attività di recapito. Sono state accolte 149 domande e i lavoratori saranno impiegati con contratto a tempo determinato full time.

L’AZIENDA E LA PRIVATIZZAZIONE
Fondata nel 1862 come azienda autonoma che gestiva in monopolio i servizi postali e telegrafici per conto dello Stato, oggi Poste italiane S.p.A. è una società per azioni con capitale detenuto al 100% dallo Stato italiano tramite il Ministero dell’Economia e delle Finanze. Con l’inizio del 2014 si parla di privatizzazione. Lo scorso 24 gennaio il governo ha approvato un decreto ministeriale per la vendita a privati del 40 per cento delle azioni di Poste Italiane. Staremo a vedere come si evolverà la procedura.

COME CANDIDARSI
Siete interessati alle poste italiane assunzioni e nuovi posti di lavoro? L’unico modo per candidarsi alle selezioni è registrarsi e caricare il proprio curriculum vitae sulla piattaforma di Recruiting e carriere di Poste Italiane Lavora con noi. Chi ha già inserito il proprio cv può aggiornarlo. Il Gruppo ha creato una nuova sezione web dedicata alle posizioni aperte dove vengono pubblicate periodicamente le offerte di lavoro attive per la sede centrale e tutte le funzioni aziendali (importante: qui non vengono segnalate le ricerche di personale flessibile per i servizi di consegna posta, quindi non troverete annunci attivi relativi a queste posizioni).

AGGIORNAMENTI
Sono in corso le selezioni per circa 1000 Portalettere e Addetti Smistamento Postale per il periodo estivo, ogni dettaglio nella sezione poste italiane assunzioni.

Per rimanere sempre aggiornati sulle assunzioni poste italiane 2014 e su tutte le novità iscrivetevi alla nostra newsletter.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - E' VIETATA QUALSIASI FORMA DI PUBBLICAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.