Aruba: 200 posti di lavoro, nuovo Data Center Roma

aruba data center roma

Aruba aprirà un nuovo Data Center nel Lazio e creerà numerosi posti di lavoro.

La struttura sorgerà all’interno dell’area del Tecnopolo Tiburtino di Roma e sarà inaugurata entro il 2020. Si prevedono ben 200 assunzioni di personale.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle opportunità di lavoro Aruba che saranno create.

ARUBA LAVORO A ROMA NEL NUOVO CENTRO DATI

L’annuncio dell’apertura di un nuovo Data Center Aruba a Roma era stata diffusa, mesi fa, dal Gruppo stesso, attraverso un comunicato pubblicato sul portale web aziendale. La nota presentava il progetto dell’Hyper Cloud Data Center, il nuovo centro dati della società che sorgerà all’interno del Tecnopolo Tiburtino, il polo riservato alle imprese tecnologicamente innovative promosso dalla Camera di Commercio di Roma.

I lavori per realizzare la struttura sono in corso e dovrebbero essere portati a termine entro la primavera del 2020. Stando a quanto riportato dal quotidiano Il Messaggero, attraverso un recente articolo, la conferma ufficiale che il Data Center romano aprirà entro l’anno prossimo è stata data anche dal Sindaco di Roma, Virginia Raggi. Quest’ultima ha confermato anche l’importante ricaduta in termini di occupazione che l’iniziativa avrà sul territorio, portando centinaia di assunzioni nel Lazio. Sono circa 200, infatti, i posti di lavoro Aruba che dovranno essere coperti all’interno del nuovo centro dati.

IL PROGETTO

Il centro dati di Roma sarà il quarto realizzato dall’azienda informatica sul territorio nazionale. Andrà ad aggiungersi ai due presenti ad Arezzo e al Global Cloud Data Center di Ponte San Pietro (Bergamo). Costruito all’interno di un’area di 74mila metri quadri, occupando una superficie di 52mila metri quadri, avrà una potenza raggiungibile fino a 66 MW, interamente prodotta da fonti rinnovabili.

Sarà facilmente raggiungibile dagli Aeroporti e dalle stazioni della Capitale, oltre che completamente ecologico, e disporrà di interconnessioni multiple con i centri di Arezzo e Ponte San Pietro. Garantirà elevati livelli di sicurezza logica e fisica, e comprenderà aree uffici e magazzini a disposizione dei clienti.

Il nuovo Data Center rientra nel più ampio network europeo creato dal Gruppo tra Italia, Germania, Francia, Inghilterra, Repubblica Ceca e Polonia.

PROSPETTIVE OCCUPAZIONALI

E’ facile immaginare che buona parte delle assunzioni Aruba presso l’Hyper Cloud Data Center Roma sarà rivolta a figure di tipo tecnico scientifico e informatico. Del resto il centro fornirà servizi IT ad imprese, pubbliche amministrazioni ed enti, dunque è più che plausibile che saranno questi i profili maggiormente richiesti. Con ogni probabilità le opportunità professionali non mancheranno anche per altri profili, anche a carattere impiegatizio.

L’AZIENDA

Vi ricordiamo che Aruba SpA è una società informatica italiana, specializzata in servizi di data center, web hosting, e – mail, PEC e registrazione domini. E’ stata fondata nel 1994 ed ha sede principale a Ponte San Pietro, in provincia di Bergamo. Opera anche in vari Paesi esteri, tra cui Francia, Inghilterra, Germania, Repubblica Ceca e Slovacca, Polonia e Ungheria. Aruba vanta più di 5 milioni di clienti e oltre 14, 84 milioni di utenti. Il Gruppo comprende le società Aruba PEC, Actalis SpA, Forpsi, Aruba Business Srl, Aruba SaS, XandMail, Namecase e Pratiche.it.

CANDIDATURE

La raccolta delle candidature per lavorare in Aruba viene effettuata attraverso la pagina dedicata alle posizioni aperte (Lavora con noi) del Gruppo. Gli interessati alle future assunzioni Aruba e alle opportunità di lavoro a Roma nel nuovo Data Center possono visitarla per prendere visione delle ricerche di personale attive e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form.

Vi segnaliamo che, al momento, le selezioni sono aperte per diversi profili da assumere presso varie sedi sul territorio nazionale. Per ulteriori dettagli mettiamo a vostra disposizione questa breve guida su come lavorare in Aruba, con tante informazioni utili sulle opportunità di impiego disponibili e sulle modalità di recruiting.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments