Bonus vacanze pensionati 2023 INPS: come funziona e scadenza

Tutti i dettagli sul bonus vacanze pensionati 2023, il bando annuale INPS che offre ai pensionati e ai loro familiari contributi per fruire soggiorni estivi

lavorare in riviera romagnola
adv

Anche nel 2023 è disponibile il bonus vacanze INPS per pensionati. È aperto il bando di concorso Estate INPSieme Senior che offre contributi da 800 a 1.400 euro, a seconda dell’ISEE, per fruire di soggiorni estivi in varie località italiane.

Possono partecipare al concorso i pensionati a carico della Gestione Dipendenti Pubblici, quelli che hanno aderito alla Gestione Unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o quelli a carico della Gestione Fondo ex IPOST.

In questa guida vi spieghiamo come funziona, a chi spetta e come richiedere il bonus vacanze dell’INPS nel 2023. 

COS’È IL BONUS VACANZE PENSIONATI 2023 INPS

Il bonus vacanze pensionati 2023 è un contributo dedicato a particolari categorie di pensionati e ai loro familiari, del valore compreso tra gli 800 e i 1.400 euro, da determinare in base all’ISEE. Viene erogato grazie al concorso “Estate INPSieme Senior”.

Destinato ogni anno a circa 4mila pensionati, ai loro coniugi e ai figli disabili conviventi, Estate INPSieme Senior dà la possibilità di beneficiare di soggiorni estivi in località marine, montane, termali o culturali italiane nei mesi di luglio, agosto, settembre e ottobre. Nel 2023 è possibile presentare domanda dalle 12 del 23 marzo alle 12 del 17 aprile 2023. Vediamo insieme come funziona e a chi spetta il bonus vacanze offerto dal bando Estate INPSieme Senior 2023.

A CHI SPETTA IL BONUS VACANZE PENSIONATI

Possono presentare domanda per il bonus vacanze 2023 i pensionati iscritti alle seguenti gestioni:

  • Gestione dipendenti pubblici;


  • Gestione Fondo Postelegrafonici (ex IPOST).

Insieme al richiedente, possono ottenere il contributo anche i seguenti soggetti:

  • il coniuge convivente del pensionato interessato o l’unito civilmente convivente che compare nell’attestazione ISEE in cui è presente il titolare del diritto;

  • i figli conviventi disabili gravi del pensionato, ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della Legge 5 febbraio 1992, n. 104, o invalidi civili al 100% con il riconoscimento di indennità di accompagnamento o in possesso di certificazione di cecità assoluta o di sordità, che compaiono nell’attestazione ISEE in cui è presente il titolare del diritto.
adv

COME FUNZIONA IL BONUS VACANZE PENSIONATI

L’INPS, a titolo di bonus vacanze, riconosce un contributo a totale o parziale copertura del costo di un pacchetto turistico riferito ad un soggiorno in Italia, nel periodo citato, organizzato e fornito esclusivamente da soggetti terzi che operano nel settore turistico (tour operator e agenzie di viaggio) scelti dal richiedente la prestazione. Il costo del pacchetto vacanze dovrà comprendere le seguenti spese:

  • le spese di alloggio presso strutture turistiche ricettive;
  • le spese di vitto durante tutto il  soggiorno, comprese le festività;
  • eventuali spese di viaggio comprese nel pacchetto;
  • eventuali spese connesse a gite, escursioni, attività sportive, attività ludico ricreative e quant’altro previsto nel pacchetto medesimo;
  • le previste coperture assicurative.

Attenzione, i soggiorni organizzati direttamente con la struttura ospitante o prenotati esclusivamente on line, non rientrano nella tipologia di beneficio previsti nel bando. Infine, si precisa che l’ammissione alla vacanza dipende da graduatorie elaborate per ordine crescente di indicatore ISEE, accordando priorità di accesso ai disabili gravi previsti dal bando.

NUMERO DI VOUCHER DISPONIBILI

In totale l’INPS offre 3.850 contributi, di cui:

  • 1.000 da 8 giorni e 7 notti e 2.000 da 15 giorni e 14 notti in Italia per i pensionati iscritti al Fondo Gestione unitaria delle prestazioni creditizie e sociali o alla Gestione dipendenti pubblici;

  • 250 da 8 giorni e 7 notti e 600 da 15 giorni e 14 notti in Italia per i pensionati iscritti alla Gestione Fondo Postelegrafonici.

BONUS VACANZE PENSIONATI, QUANTO SPETTA

Con il bonus vacanze 2023, l’INPS riconosce un contributo determinato dall’ISEE del nucleo familiare del titolare del diritto, in percentuale al valore massimo stabilito dal bando di concorso. Gli importi massimi di ciascun contributo sono i seguenti:

  • 800 euro per il contributo riferito ad un soggiorno in Italia di durata pari a 8 giorni e 7 notti;

  • 1.400 euro per il contributo riferito al soggiorno in Italia di durata pari a 15 giorni e 14 notti.
adv

COME SI CALCOLA IL BONUS

Il contributo viene erogato in via esclusiva al richiedente la prestazione anche con riferimento alle quote relative agli eventuali ulteriori partecipanti al soggiorno. Per ciascun beneficiario e a ciascun partecipante, il valore del bonus è determinato in misura percentuale sull’importo più basso tra il contributo massimo erogabile e il costo del soggiorno, in relazione al valore ISEE del nucleo familiare di appartenenza, come di seguito indicato:

  • fino ad 8.000 euro di ISEE, la percentuale di riconoscimento rispetto ai valori massimi erogabili per ciascun partecipante al soggiorno è del 100%;

  • da 8.000,01 a 16.000 euro, la percentuale di riconoscimento rispetto ai valori massimi erogabili per ciascun partecipante al soggiorno è del 95%;

  • da 16.000,01 a 24.000 euro, la percentuale di riconoscimento rispetto ai valori massimi erogabili per ciascun partecipante al soggiorno è del 90%;

  • da 24.000,01 a 32.000 euro, la percentuale di riconoscimento rispetto ai valori massimi erogabili per ciascun partecipante al soggiorno è dell’85%;

  • da 32.000,01 a 40.000 euro, la percentuale di riconoscimento rispetto ai valori massimi erogabili per ciascun partecipante al soggiorno è dell’80%;

  • da 40.000,01 a 48.000 euro, la percentuale di riconoscimento rispetto ai valori massimi erogabili per ciascun partecipante al soggiorno è del 75%;

  • da 48.000,01 a 56.000 euro, la percentuale di riconoscimento rispetto ai valori massimi erogabili per ciascun partecipante al soggiorno è del 70%;

  • da 56.000,01 a 72.000 euro, la percentuale di riconoscimento rispetto ai valori massimi erogabili per ciascun partecipante al soggiorno è del 65%;

  • superiore a 72.000 euro (ovvero in caso di mancata presentazione di DSU prima della domanda di partecipazione), la percentuale di riconoscimento rispetto ai valori massimi erogabili per ciascun partecipante al soggiorno è del 60%.

OBIETTIVI DEL BONUS 2023 PENSIONATI

I soggiorni previsti nel bonus vacanze 2023 INPS per pensionati hanno lo scopo di offrire al pensionato percorsi per la valorizzazione e la conservazione dell’autosufficienza. Inoltre, favoriscono la socializzazione anche per i soggetti non autosufficienti.

SCADENZA BANDO

È possibile presentare domanda per il bonus vacanze pensionati 2023 dalle ore 12.00 del 23 marzo e fino alle ore 12.00 del 17 aprile 2023. 

COME PRESENTARE DOMANDA

Per procedere alla compilazione della domanda, occorre prima essere iscritti in banca dati come “richiedente” della prestazione. Il richiedente che non risultasse iscritto nella banca dati, deve innanzitutto presentare il modulo di richiesta d’iscrizione, secondo le modalità indicate nel bando all’articolo 3.

La domanda di partecipazione al soggiorno vera è propria deve essere presentata online all’INPS attraverso il sito internet INPS raggiungibile a questo indirizzo. Si può accedere ai servizi offerti da INPS utilizzando uno dei seguenti sistemi di autenticazione alternativi attualmente accettati:

  • Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID);
  • Carta d’Identità Elettronica (CIE);
  • Carta Nazionale dei Servizi (CNS).

Entrando nel sito e cercando nella barra di ricerca in alto Estate INPSinsieme Senior , bisognerà iscriversi nell’area riservata del servizio dedicato, e comparirà la procedura “Estate INPSinsieme Senior – Domanda” che permette la compilazione e la presentazione della domanda di partecipazione al concorso. Nella sezione “Segui iter domanda” dell’area riservata sarà anche possibile consultare l’esito del concorso e tutte le informazioni relative al soggiorno.

IL BANDO INPS 2023

Per maggiori dettagli, vi consigliamo di consultare il testo integrale del bando Estate INPSieme Senior 2023 (pdf 414 Kb).

RIFERIMENTI NORMATIVI

Decreto Ministeriale 45 del 7 marzo 2007 (Pdf 74 Kb);

Legge 5 febbraio 1992, n. 104 (Pdf 247 Kb).

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

A vostra disposizione l’approfondimento sul bonus vacanze Sicilia e la nostra guida ai bonus vacanze 2023 costantemente aggiornata. In questa pagina trovate anche le novità sui bonus per le famiglie attivi nel 2023 e in questo focus, quelli per i disabili. Potete leggere anche questa guida sui bonus riconosciuti in base all’ISEE e l’approfondimento dedicato all’assegno unico anziani.

Per scoprire altri aiuti per le imprese, agevolazioni e bonus potete visitare la nostra pagina dedicata agli aiuti alle imprese e quella riservata agli aiuti alle persone. Per restare aggiornati su tutte le novità iscrivetevi alla nostra newsletter gratuita e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima.

di Clara R.
Redattrice, esperta di lavoro, impiego estero e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

55 Commenti

Scrivi un commento
  1. BUONGIORNO HO UN BONUS DI 500 IN SCADENZA AL 31 -12 VORREI CONSUMARLO PER L ESTATE PROSSIMA FACENDO UN VOUCHER DI PRENOTAZIONE ENTRO IL 31 SFRUTTANDO IL BONUS SI PUO FARE??

  2. Salve, vorrei pregarvi di chiarirmi il seguente punto: oggi 18/11/2021 intendevo acquistare un soggiorno presso un albergo di Torino che accetta il bonus vacanze, per il periodo dal 2 al 5 gennaio 2022. All’atto del pagamento, che avrei effettuato immediatamente saldando tutto il soggiorno, mi è stato detto che non potevo utilizzare anche il bonus vacanze perché poteva essere utilizzato solo fino al 31 dicembre 2021. Ma io con il pagamento immediato e fattura a saldo conseguente in data 18/11/2021 non lo stavo facendo? Il mio commercialista interpellato per un chiarimento mi dice che devono accettarlo perché la mia procedura è corretta, perché è importante quando si paga la vacanza, chi ha ragione? Vi prego aiutatemi

    • Buongiorno non si riesce a prenotare perché su una spesa di €400 loro possono prendere solo 150 di bonus il resto vogliono i liquidi questa cosa molto strana Non te lo fanno proprio usare tutto grazie

  3. l’hotel a cui ho richiesto di poter usufruire del bonus mi chiede il codice abbinato al bonus per poter verificarne la validità e l’importo. E’ corretta la procedura o rischio che qualche altro ne usufruisca al mio posto cedendo questo dato?. grazie

    • Deve fidarsi dell’onestà dei responsabili della struttura. Il problema non sta nel fatto che altri possano fruirne, ma se il codice viene utilizzato subito (per suo conto ovviamente) nel caso in cui poi lei decidesse ad esempio di annullare la prenotazione, non potrebbe recuperare il bonus. Generalmente questo non avviene, perché il bonus dovrebbe essere utilizzato al momento del pagamento e contestuale emissione della fattura.

  4. Salve l’anno scorso ho fatto la registrazione x il bonus vacanza perdendo il tel ho perso credenziali e tt ora sono riuscita a recuperare tutto, quando vado nel portafoglio x vedere l’accredito mi dice di cliccare su aggiorna lo faccio ma non carica…ho chiesto spiegazioni mi dice che non posso più usufruirlo perchè dovevo fare l’aggiornamento entro il 21 febbraio 2021 è possibile mai che l’ho perso x questo?

  5. Questa è una grandissima truffa, l’anno scorso nn o richiesto il bonus di conseguenza nn lo usufruito, x quale ragione nn posso fare domanda ora x avere quello dell anno scorso? E proprio che nn vogliono lavorare.

  6. Salve.
    Lo scorso anno ho richiesto il Bonus Vacanza ma non l’ho utilizzato.
    Fino a qualche mese fa mi compariva nell’App IO, ma adesso non più.
    Ho provato a contattare l’assistenza ma non riesco ad avere risposta !
    Come posso fare?

  7. salve, lo scorso 10/08/2020 ho chiesto il bonus con l’app IO, immediatamente utilizzato nello stesso agosto 2020 cedendo il totale di 500€ all’opertore turistico…. ora (luglio ’21) vado sull’app IO, e lo trovo anco lì disponibile…però con la descrizione delle modalità 2021 ovvero 400+100. Cosa vuol dire? ne ho uno nuovo da utilizzare anche per il 2021?
    grazie

    • La sua è una situazione davvero particolare, se lei lo ha utilizzato lo scorso anno, non dovrebbe averlo ancora disponibile. L’unica spiegazione è che possa essere un errore del sistema.

  8. Buongiorno, ho una domanda. Ho richiesto il bonus l’anno scorso e non l’ho utilizzato. Eravamo in 2. Adesso ho avuto una bambina… C’è modo di aggiornare i componenti del nucleo familiare?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *