Buoni Asili Nido Lazio: requisiti, importo, domanda

Regione Lazio

La Regione Lazio ha pubblicato un bando per la concessione dei buoni asili nido 2021 2022.

Si tratta di contributi economici di importo fino a 400 euro mensili per sostenere il pagamento delle rette degli asili per bambini da 3 a 36 mesi.

La domanda è telematica e va presentata entro il 30 giugno 2022. Ecco cosa sapere sull’agevolazione, quali sono i requisiti per ottenerla e come richiederla.

BUONI ASILI NIDO LAZIO

La Regione Lazio ha pubblicato, infatti, l’Avviso finalizzato alla concessione di buoni per la frequenza degli asili nido del Lazio. L’agevolazione consiste in rimborsi mensili, dal valore massimo di 400 euro, a famiglie del territorio regionale in possesso di determinati requisiti. Gli aiuti economici sono erogati per sostenere il pagamento delle rette degli asili nido per bambini dai 3 a 36 mesi di età nel periodo 1° settembre 202131 luglio 2022.

L’intervento rientra nel progetto regionale Sovvenzione Globale efamily – SG efamily, che attiva buoni servizio per l’infanzia e per i soggetti non autosufficienti. L’obiettivo è favorire e migliorare l’accessibilità ai servizi sociali del territorio tramite misure di sostegno e la concessione di contributi economici.

Vediamo in dettaglio a chi spetta il buono nido della Regione Lazio, come funziona e come fare domanda.

REQUISITI

Possono richiedere i buoni asili nido coloro che hanno responsabilità genitoriale di uno o più bambini iscritti ad un asilo nido del Lazio, purché accreditato o che abbia presentato richiesta di accreditamento. Il richiedente, per poter accedere all’agevolazione, deve essere in possesso dei seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda:

  • essere cittadino italiano o di uno Stato membro dell’UE o di uno stato non facente parte dell’Unione Europea in possesso di regolare permesso di soggiorno CE (ai sensi del D.lgs 286/98 e ss.mm.ii.);
  • avere residenza o domicilio in un comune della Regione Lazio;
  • avere la responsabilità genitoriale del minore destinatario del servizio per l’infanzia;
  • essere la persona che sostiene il pagamento delle spese per l’asilo nido frequentato dal bambino;
  • avere un ISEE (in corso di validità) pari o inferiore a 60.000 Euro.

In presenza di più minori frequentanti i servizi per l’infanzia fino a 36 mesi, è necessario presentare una domanda per ciascun bambino.

IMPORTO DEI BUONI ASILO NIDO LAZIO

Il valore del contributo corrisponde all’importo della retta mensile effettivamente pagata per frequentare l’asilo nido e può arrivare fino a un massimo di 400 euro mensili. Attualmente, le risorse stanziate per la misura di sostegno alle famiglie del Lazio ammontano a complessivi 6 milioni di euro e i contributi verranno assegnati fino ad esaurimento dei fondi disponibili o fino a naturale scadenza del bando.

COME PRESENTARE DOMANDA

Coloro che intendono richiedere i buoni asili nido Lazio possono presentare domanda esclusivamente per via telematica, tramite l’apposita procedura raggiungibile dalla piattaforma informatica efamily della Regione Lazio, cliccando sulla voce Piattaforma efamily presente nel menu Buoni Asili Nido 2021 2022.

Nella domanda vanno indicate, oltre ai dati del richiedente, anche le seguenti informazioni:

  • dati anagrafici del minore;
  • i mesi per cui si intende richiedere il Bonus (da settembre 2021 a luglio 2022);
  • l’importo della retta mensile standard prevista del nido.

La domanda, firmata, compilata in ogni sua parte e completa di tutta la documentazione richiesta (da allegare in formato elettronico), deve essere scansionata in pdf (o firmata digitalmente in formato p7m) e inoltrata tramite la piattaforma online entro il 30 giugno 2022.

MODALITÀ DI APPROVAZIONE DELLE DOMANDE

L’ammissione delle domande pervenute prevede una procedura a sportello. L’istruttoria verifica la sussistenza dei requisiti richiesti ed è svolta in base all’ordine cronologico di presentazione delle istanze e fino ad esaurimento delle risorse stanziate. L’esito della procedura di valutazione sarà comunicato ai richiedenti tramite mail e pubblicato sulla piattaforma efamily.

BONUS ASILI NIDO PAGAMENTO

I richiedenti ammessi a beneficiare dei contributi per gli asili nido del Lazio potranno ottenerli solo a fronte di apposita rendicontazione delle spese sostenute per la frequenza del servizio da parte del minore. La procedura di richiesta dei buoni e di contestuale rendicontazione dei costi sostenuti si effettua online, utilizzando la piattaforma regionale efamily. I richiedenti dovranno pertanto accedervi, selezionare le mensilità corrispondenti a quelle indicate nella domanda e compilare la richiesta di liquidazione del rimborso.

Per richiedere il pagamento dei buoni occorre, inoltre, allegare i seguenti documenti, pena la non riconoscibilità del beneficio:

  • ricevuta di pagamento mensile intestata al richiedente e rilasciata dall’asilo, con indicazione della tipologia della prestazione resa, del mese di frequenza e dei riferimenti al minore;
  • giustificativi di pagamento a favore dell’asilo nido, come copia dei bonifici postali o bancari, assegni non trasferibili o altre forme di pagamento (ad esempio carte, bancomat), purché tracciabili e chiaramente riferibili alla spesa in questione.

TEMPISTICHE DI EROGAZIONE

I buoni asilo nido saranno erogati agli aventi diritto in 3 tranche, con le seguenti scadenze:

  1. 31 dicembre 2021 – per  le spese sostenute fino al 30 novembre 2021;
  2. 31 maggio 2022 – per le spese sostenute fino al 30 aprile 2022;
  3. 30 settembre 2022 – per le spese sostenute fino al 31 agosto 2022.

CAUSE DI NON PAGAMENTO DEI BUONI

Non saranno rimborsati i pagamenti delle rette effettuati in contanti o da persone diverse dal soggetto richiedente. Inoltre, per le mensilità in cui il bambino frequenti il servizio per l’infanzia per meno di 5 giorni, il relativo buono mensile non verrà erogato.

BANDO

Per ulteriori informazioni, vi invitiamo a scaricare e leggere attentamente il BANDO (Pdf 1Mb) relativo ai buoni asili nido della Regione Lazio per l’anno 2021 2022.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere altri aiuti per lavoratori e nuclei familiari, quali il  bonus asilo nido, il bonus bebè e l’assegno temporaneo per figli minori, potete visitare questa pagina.

Per restare sempre aggiornati potete continuare a seguirci e iscrivervi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale telegram, per essere informati sulle novità e leggere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments