Bonus Enel Energia 2022 per chi riduce i consumi: come funziona EssenzialMente

La guida per ottenere lo sconto di Enel in bolletta dedicato a coloro che negli ultimi tre mesi del 2022 consumano di meno rispetto al 2021

enel
Photo credit: Creative Lab / Shutterstock.com

Arriva il bonus Enel EssenzialMente riconosciuto a coloro che fino a dicembre 2022 useranno l’energia elettrica con attenzione, contenendo i consumi rispetto al 2021.

Il nuovo bonus premia chi consuma di meno e accorda un sconto di 10 centesimi per ogni kWh risparmiato nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2022 rispetto a quanto consumato nel trimestre corrispondente del 2021.

In questa guida vi spieghiamo come funziona il bonus Enel EssenzialMente 2022, a chi spetta, a quanto ammonta e come ottenerlo.

BONUS ENEL ESSENZIALMENTE 2022, COS’È

Il bonus Enel EssenzialMente è riconosciuto sotto forma di riduzione dei costi in bolletta per i cittadini che dimostrano un risparmio nell’ultimo trimestre 2022 rispetto agli stessi mesi dell’anno precedente. In sostanza, Enel ha promosso uno sconto sulle prime bollette del 2023, pari a 10 centesimi per ogni kWh risparmiato nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2022. Per aderire all’iniziativa non si deve fare alcuna richiesta. Il bonus, infatti, viene riconosciuto automaticamente entro la seconda bolletta utile del 2023 o, in caso di recesso o voltura, con la bolletta di chiusura, purché vi siano una serie di requisiti. Scopriamo insieme quali sono e come funziona il bonus Enel EssenzialMente.

A CHI SPETTA

Hanno diritto all’agevolazione firmata Enel coloro che:

  • sono titolari delle forniture Enel che risulteranno attive al 31 dicembre 2022 con offerte a prezzo fisso. In caso di recesso, voltura o passaggio ad offerte del mercato libero con struttura di prezzo e condizioni contrattuali regolate nel periodo dell’iniziativa, il bonus sarà riconosciuto solamente per i mesi per i quali si è registrata una riduzione dei consumi prima dei cambiamenti citati;

  • hanno risparmiato Kwh nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2022 rispetto allo stesso periodo dell’anno 2021.

Se volete conoscere lo storico dei consumi sulle vostre bollette, lo trovate nell’Area Clienti sul sito Enel. Dunque, a partire da metà novembre 2022 potrete verificare se state risparmiando e se avete diritto al bonus EssenzialMente.

COME FUNZIONA IL BONUS ENEL ESSENZIALMENTE

“EssenzialMente” è un’iniziativa che aiuta a risparmiare in bolletta e può far guadagnare un piccolo bonus a chi consuma di meno. Per gli aventi diritto il bonus Enel Energia arriverà direttamente in bolletta nel 2023 sotto forma di sconto pari a 0,10 euro per ogni KWh risparmiato nei mesi di ottobre, novembre e dicembre 2022 rispetto a quanto era stato consumato nei corrispondenti mesi dell’anno 2021. Il bonus sarà riconosciuto:

  • nei mesi in cui il valore medio del prezzo unico nazionale (PUN) sarà superiore a 400 euro al MWh. Il PUN è il prezzo di riferimento all’ingrosso dell’energia elettrica che viene acquistata sul mercato della Borsa Elettrica Italiana e il suo andamento è sempre disponibile sul sito del Gestore Mercati Energetici (GME);

  • in presenza dei dati di consumo reali (non stimati). Nel caso il cliente abbia sottoscritto un contratto con Enel Energia da meno di 12 mesi, i dati di consumo vengono confrontati con i dati storici del proprio POD (codice identificativo del punto di fornitura), qualora disponibili nel Sistema Informativo Integrato.

QUANDO ARRIVA IL BONUS ENEL

Il nuovo bonus Enel EssenzialMente arriverà entro la seconda bolletta utile del 2023 o, in caso di recesso o voltura, con la bolletta di chiusura.

COME RICHIEDERE IL BONUS ENEL ESSENZIALMENTE

Non c’è bisogno di presentare alcuna domanda per ottenere il bonus Enel EssenzialMente. Enel inoltre specifica che non si dovrà firmare nulla, né iscriversi a programmi fedeltà e non ci si dovrà nemmeno recare in alcun posto per ottenere questa agevolazione contro il caro energia.

I CONSIGLI ENEL SU COME RIDURRE I CONSUMI

La crisi energetica che il nostro Paese sta vivendo richiede a ciascuno di mettere in atto comportamenti virtuosi per il risparmio energetico. Ciò, al fine di mitigare i suoi effetti e contrastare l’aumento dei costi dell’energia. In questo contesto, nasce il bonus di Enel Energia. La società ha anche diffuso un vademecum su come risparmiare energia tenendo presenti poche semplici regole da seguire in casa, ovvero:

  • scollegare gli alimentatori dalle prese elettriche quando non li utilizzate;
  • evitare di lasciare accesi oggetti in modalità stand by;
  • non dimenticarsi di sbrinare frigo e congelatore appena compaiono formazioni di ghiaccio;
  • avviare gli elettrodomestici solo a pieno carico e quando puoi nella fascia oraria più conveniente;
  • utilizzare lampadine a LED;
  • regolare opportunamente la temperatura degli ambienti senza eccessi;
  • conservare la temperatura ottimale raggiunta evitando dispersioni;
  • scegliere il piano a induzione per cucinare e le pompe di calore per riscaldare e anche elettrodomestici con una classe energetica elevata.

Per scoprire tutti i modi in cui risparmiare energia vi consigliamo di leggere la sezione dedicata all’elettrificazione dei consumi di Enel, mentre se volete sapere come risparmiare gas, vi consigliamo di leggere il nostro approfondimento sulle nuove linee guida ministeriali.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere quali sono gli aiuti previsti contro il caro bollette vi consigliamo di leggere la nostra guida sui bonus bolletta 2022 e il nostro articolo sul bonus bollette da 600 euro in busta paga. Vi consigliamo anche di leggere il nostro approfondimento sull’intervento ARERA per impedire il raddoppio dei prezzi. Se poi volete conoscere le misure introdotte dal Governo per l’ambiente, potete leggere il nostro approfondimento sul piano nazionale di contenimento dei consumi nelle PA e questo focus sul piano generale del MITE.

Per scoprire altri bonus e agevolazioni disponibili per famiglie e lavoratori è possibile visitare la nostra pagina dedicata agli aiuti alle persone. Inoltre, per conoscere tutte le agevolazioni a favore dei datori di lavoro, professionisti e partite IVA è possibile visitare la nostra pagina dedicata agli aiuti alle imprese. Vi consigliamo inoltre di iscriversi gratis alla nostra newsletter, per ricevere tutti gli aggiornamenti, e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
1 Comment
Inline Feedbacks
Leggi i commenti
Loriana

molto chiaro ho letto del Bonus per un amico che non ha accesso ad internet e voleva capire cos’era il messaggio ricevuto sul suo vecchio cellulare. Riferirò ciò che ho letto, Cordiali saluti.
Loriana Costa