Concorso DSGA: bando sospeso, novità 2020

Tutte le informazioni sul concorso DSGA sospeso per coronavirus: come si svolgerà la prova orale, novità, bando e allegati da scaricare

scuola, ata, docenti

Concorso DSGA: bando sospeso per coronavirus, forse la prova orale si svolgerà online.

Potrebbe essere questa la soluzione per portare a termine la procedura concorsuale per Direttori dei servizi generali e amministrativi del personale ATA. La stessa è stata sospesa dopo l’espletamento delle prove scritte, in seguito alle disposizioni nazionali adottate per fronteggiare l’emergenza epidemiologica da covid-19.

Ecco tutte le novità sul concorso DSGA 2020 e il bando pdf da scaricare con tutte le informazioni.

CONCORSO DSGA 2020 ULTIME NOTIZIE

Sembra infatti che potrebbe essere adottata la modalità telematica per svolgere la prova orale prevista dal bando per Direttori dei servizi generali e amministrativi del personale ATA. Si tratta del concorso DSGA bloccato dal c.d. decreto Cura Italia (decreto-legge n. 18 del 17 marzo 2020), che ha previsto la sospensione per due mesi delle procedure concorsuali in atto, nell’ambito delle disposizioni anti contagio previste per evitare la diffusione dell’epidemia da coronavirus.

In base al provvedimento, fino al 16 maggio sono sospesi i concorsi pubblici, a meno che non prevedano una valutazione solo curriculare dei candidati o modalità non in presenza, ad esempio online, per svolgere le prove d’esame.

Tra le procedure concorsuali sospese rientra anche il bando DSGA, le cui prove scritte si sono svolte a novembre scorso. A conferma del probabile imminente sblocco del concorso, è ripresa la pubblicazione da parte degli USR degli elenchi degli ammessi alla prova orale, sulla base dei risultati degli scritti, iniziata già a marzo scorso e poi interrotta. Inoltre, per alcune regioni, si sono riaperti i termini per candidarsi come presidente della commissione d’esame.

Tutti questi indizi, insieme alla fine del blocco per le procedure concorsuali, che arriverà a breve, e all’esigenza di assumere i DSGA a partire dal 1° settembre, fanno pensare che gli esami orali potrebbero svolgersi già entro maggio 2020.

DSGA CONCORSO PER 2MILA POSTI

Il bando relativo al concorso ATA per Direttori dei servizi generali e amministrativi è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.102 del 28-12-2018. E’ finalizzato alla copertura di 2.004 posti per l’accesso al profilo professionale di DGSA (area D del personale ATA) presso gli istituti e scuole di istruzione primaria e secondaria, le istituzioni educative e gli istituti e scuole speciali statali, inclusi i centri provinciali per l’istruzione degli adulti. La procedura concorsuale è organizzata su base regionale, ad eccezione delle province di Trento e Bolzano, e della regione Valle d’Aosta.

REQUISITI

Vi ricordiamo che il concorso DSGA è rivolto ai candidati in possesso dei seguenti requisiti generali:

  • cittadinanza italiana o di uno degli Stati membri dell’Unione europea, oppure cittadinanza di un Paese non UE se ricorrono le condizioni di cui all’art. 38 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, come modificato dall’art. 7 della legge 6 agosto 2013, n. 97;
  • godimento dei diritti civili e politici;
  • laurea in linea con i titoli di studio previsti dall’ALLEGATO A (Pdf 81Kb) del bando;
  • idoneità fisica;
  • posizione regolare nei confronti del servizio di leva per i cittadini soggetti a tale obbligo;
  • non essere stati esclusi dall’elettorato politico attivo;
  • non essere stati destituiti o dispensati dall’impiego presso una pubblica amministrazione per persistente insufficiente rendimento o dichiarati decaduti per aver conseguito la nomina o l’assunzione mediante la produzione di documenti falsi o viziati da nullità insanabile, ovvero licenziati;
  • assenza di condanne penali con sentenza passata in giudicato per reati che costituiscono un impedimento all’assunzione presso una pubblica amministrazione.

IN COSA CONSISTE LA PROVA ORALE?

La prova orale relativa al concorso per titoli ed esami per Direttori dei servizi generali e amministrativi è volta a verificare le conoscenze dei candidati relative alle materie d’esame indicate nell’ALLEGATO B (Pdf 204Kb) del bando, per accertarne la preparazione professionale e la capacità di risolvere un caso riguardante la funzione di DSGA. Comprende, inoltre, una verifica della conoscenza di strumenti informatici e tecnologie della comunicazione più diffusi, e della lingua inglese.

Stando a quanto previsto dal bando, la commissione assegna alla prova orale un punteggio massimo complessivo di 30 punti, sulla base dell’apposita GRIGLIA DI VALUTAZIONE (Pdf 65Kb). La prova si considera superata con un punteggio minimo di 21.

DOVE VEDERE GLI ELENCHI DEGLI AMMESSI ALL’ORALE?

Gli elenchi concorso DSGA ammessi alla prova orale vengono pubblicati dagli Uffici Scolastici Regionali di competenza. Da questa pagina è possibile accedere all’elenco di tutti gli USR, con i link ai rispettivi portali web.

CONCORSO DSGA BANDO E INFORMAZIONI UTILI

Per ulteriori informazioni mettiamo a vostra disposizione il BANDO (Pdf 448Kb) relativo al concorso ATA DSGA, pubblicato sulla GU n.102 del 28-12-2018, e vi invitiamo a visitare questa pagina.

Continuate a seguirci per restare aggiornati sul bando DSGA e sui concorsi ATA 2020.


ALTRE GUIDE UTILI DA LEGGERE:

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments