Siracusa, Buoni spesa: come richiederli e a chi spettano

Come richiedere i nuovi buoni spesa del Comune di Siracusa, a chi spettano, quali sono i requisiti e come presentare la domanda

supermercato, spesa

C’è tempo fino a lunedì 6 dicembre 2021 per la presentazione delle domande per l’assegnazione di buoni spesa del Comune di Siracusa resi disponibili grazie alla donazione di 100.000 euro da parte della Fondazione “Terzo Pilastro – Internazionale”.

I buoni spesa del valore nominale di 30 euro ciascuno, sono destinati alle famiglie che si trovano in difficoltà economica a causa dalla pandemia da Covid-19 per il venir meno di un reddito da lavoro, o in stato di disagio socio economico pregresso aggravato dalla situazione emergenziale in atto.

Vediamo come richiedere questi buoni spesa che potranno essere usati dai residenti a Siracusa aventi diritto, solo per l’acquisto di beni di prima necessità di natura alimentare.

BUONI SPESA SIRACUSA E FONDAZIONE TERZO PILASTRO

La Fondazione Terzo Pilastro Internazionale ha realizzato una donazione al Comune di Siracusa e questi soldi verranno usati per l’erogazione dei nuovi buoni spesa. Infatti i fondi sono stati donati al Comune siciliano per iniziative di solidarietà senza fini di lucro nell’intento di contribuire e operare in favore dei nuclei familiari e delle singole persone, disagiate o che abbiano riscontrato gravi difficoltà economiche a causa della crisi causata dal Covid 19. L’Ente ha stanziato l’importo di 100.000 euro da destinare all’acquisto di buoni pasto del valore di 30 euro ciascuno.

L’iniziativa è molto simile ad altre misure di sostegno previste dal Governo ed erogate attraverso i Comuni, per sostenere le famiglie italiane come si spiega in questo approfondimento. Il bando (Pdf 828 Kb) scade il 6 dicembre 2021. Scopriamo chi sono i beneficiari e quali sono i requisiti per ottenere i buoni spesa a Siracusa.

SIRACUSA, A CHI SPETTANO I BUONI SPESA

Possono presentare istanza per la fruizione di buoni spesa tutti i cittadini residenti a Siracusa e in difficoltà economiche a causa degli effetti dell’emergenza da Covid-19, per il venir meno di reddito da lavoro a qualunque titolo o in stato di disagio socio economico pregresso aggravato dalla situazione emergenziale in corso. Inoltre devono possedere i seguenti requisiti.

I REQUISITI

I requisiti per i bonus spesa emessi dal Comune di Siracusa e rivolti ai residenti in difficoltà sono destinati a coloro che però:

  • non siano destinatari di qualsivoglia altra provvidenza a carattere continuativo (ad eccezione di emolumenti connessi a condizione di invalidità) e che versino in stato di disagio socio economico pregresso aggravato dalla situazione emergenziale in atto;

COME FUNZIONANO I BUONI SPESA DI SIRACUSA

In primis è bene sottolineare che i buoni spesa del Comune di Siracusa possono essere usati solo ed esclusivamente per l’acquisto di beni di prima necessità di natura alimentare. Vengono forniti come voucher elettronici. Per l’erogazione verrà data priorità ai nuclei familiari del tutto privi di reddito da lavoro dipendente o autonomo, sprovvisti di qualsiasi beneficio economico erogato dalla Pubblica amministrazione o da enti previdenziali. L’istanza potrà essere presentata esclusivamente da soggetti anagraficamente residenti nel Comune di Siracusa ed esclusivamente da un componente della famiglia, preferibilmente dal capo famiglia intestatario della scheda anagrafica.

COME VENGONO IDENTIFICATI I BENEFICIARI

Si procederà all’individuazione della platea dei beneficiari sulla base delle dichiarazioni rese in autocertificazione e degli accertamenti realizzati per il tramite dei Servizi Sociali territoriali attraverso modalità semplificate compatibili con lo stato emergenziale, esistente nonché interfaccia continuativa con le banche dati delle associazioni di volontariato già operanti nella distribuzione di derrate alimentari sin dall’inizio dell’emergenza (Caritas – Banco alimentare – Croce Rossa Italiana ecc.). Nel caso in cui il numero di beneficiari superi il numero totale di buoni pasto previsti, questi saranno ridotti proporzionalmente per nucleo familiare e fasce di reddito.

DOVE UTILIZZARE I BUONI SPESA DEL COMUNE DI SIRACUSA

Gli aventi diritto potranno beneficiare di buoni spesa elettronici, con importi diversificati secondo la composizione del nucleo familiare, da utilizzare negli esercizi commerciali del territorio di Siracusa e di immediata prossimità limitrofa aderenti all’iniziativa e convenzionati con il Comune siciliano.

NUMERO DI BUONI SPESA E VALORE DEL VOUCHER

Secondo i parametri stabiliti dal Comune di Siracusa, i buoni spesa extra in erogazione avranno il valore di 30 euro ciascuno. Sarà fatta una differenziazione dell’ammontare dell’intervento di sostegno secondo i parametri reddituali di accesso stabiliti dall’Ente. Si potrà avere diritto fino a 16 buoni per le famiglie numerose, secondo questo schema di calcolo:

  • un componente del nucleo familiare con reddito da 0 a 550 euro: 3 buoni spesa da 30 euro pari a 90 euro;

  • due componenti del nucleo familiare con reddito da 551 a 700 euro: 5 buoni spesa da 30 euro pari a 150 euro;

  • tre o quattro componenti del nucleo familiare con reddito da 701 a 1.050 euro: 7 buoni spesa da 30 euro pari a 210 euro;

  • cinque o sei componenti del nucleo familiare con reddito da 1.051 a 1.300 euro: 10 buoni spesa da 30 euro pari a 300 euro;

  • sette o otto componenti del nucleo familiare con reddito da 1.301 a 1.500 euro: 12 buoni spesa da 30 euro pari a 360 euro;

  • nove o dieci componenti del nucleo familiare con reddito da 1.501 a 1.700 euro: 13 buoni spesa da 30 euro pari a 390 euro;

  • undici, dodici o più componenti del nucleo familiare con reddito da 1.701 a 2.000 euro: 16 buoni spesa da 30 euro pari a 480 euro.

Oltre il reddito di 2.000 euro non si ha diritto a tali buoni spesa.

SCADENZA BUONI SPESA

I Buoni spesa dovranno essere utilizzati per l’acquisto di beni di natura alimentare e spendibili entro e non oltre il 31 dicembre 2021.

COME PRESENTARE DOMANDA

Per ottenere la concessione dei buoni spesa il richiedente dovrà scaricare l’istanza dal portale dedicato raggiungibile anche attraverso l’apposito link presente sul sito del Comune di Siracusa.

L’istanza dovrà essere compilata in ogni sua parte senza alcuna omissione, completa di tutte le auto dichiarazioni richieste, debitamente sottoscritta e con allegato il documento d’identità fronte e retro.

DOCUMENTI DA ALLEGARE ALLA DOMANDA

Nell’istanza che va presentata con questo modulo (Pdf 267 Kb) andrà autocertificato, ai sensi di legge e con assunzione di responsabilità penale, a cura del singolo o dall’intestatario di scheda anagrafica, in caso di nucleo familiare:

  • la situazione di bisogno emergenziale nella quale si trova e la effettiva necessità di aiuto essenziale di generi di sostegno alimentare con specificazione della causa di tale stato di disagio (assenza originaria o perdita del lavoro, sospensione dell’attività lavorativa per le prescrizioni governative di stop delle attività produttive ecc);

  • residenza e composizione del proprio nucleo familiare completa dei dati anagrafici;

  • la situazione lavorativa di tutti i componenti il nucleo familiare in età lavorativa (18/67 anni);

  • sussistenza di eventuali situazioni di disabilità certificata ai sensi dell’articolo 3 comma 1 o comma 3 Legge 104 del 1992 relativamente ai componenti il nucleo familiare;

  • i benefici economici socio assistenziali e previdenziali fruiti da ciascun componente del nucleo familiare (Reddito di Cittadinanza – ammortizzatori sociali tipo Naspi – indennità mensile di disoccupazione – cassa integrazione ordinaria o in deroga ecc.), inclusi buoni spesa precedentemente ricevuti;

  • l’importo complessivo percepito a qualsiasi titolo dal singolo cittadino o dal nucleo familiare relativo al mese di ottobre 2021.

Non deve essere indicato il reddito dell’ISEE e nessun altro componente familiare escluso il firmatario, può presentare la stessa istanza al Comune di Siracusa. Le comunicazioni dell’accoglimento dell’istanza, dell’accreditamento dei buoni spesa virtuali e del PIN dispositivo avverrà tramite SMS al numero telefonico indicato in sede di domanda.

L’ASSISTENZA PER LA COMPILAZIONE DELLE DOMANDE

Chiunque avesse difficoltà a compilare l’istanza, potrà avvalersi delle Associazioni del Terzo Settore e di Volontariato che vi sono in questo elenco. Tali Enti hanno aderito alla rete di sostegno alla cittadinanza per sostenere e indirizzare il cittadino alla compilazione e inoltro dell’istanza, attraverso l’istituzione di uno sportello sociale .L’inoltro dell’istanza non potrà essere effettuato:

  • presso gli uffici del settore Politiche Sociali di via Italia o sedi decentrate;

  • via PEO (posta elettronica ordinaria);

  • via PEC. (posta elettronica certificata).

Per tutte le informazioni, gli interessati possono rivolgersi, durante gli orari di ufficio, al Settore Servizi Sociali del Comune di Siracusa al numero 0931/781300 o scrivere alla casella di posta elettronica [email protected].

BANDO

Per completezza informativa mettiamo a disposizione il BANDO (Pdf 828 Kb) relativo ai buoni spesa del Comune di Siracusa.

ALTRI AIUTI E COME RESTARE AGGIORNATI

Per informazioni su altre iniziative simili attive in altri comuni vi invitiamo a leggere il nostro approfondimento su come funzionano i buoni spesa. Per conoscere altri aiuti e agevolazioni disponibili per famiglie e lavoratori potete visitare la nostra sezione dedicata agli aiuti alle persone.
Vi invitiamo anche a iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al canale Telegram, per leggere le notizie in anteprima.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments