Bonus nascita Lazio 2024 piccoli Comuni fino a 2000 euro: come richiederlo

Ecco come richiedere il bonus nascita Lazio 2024, a chi spetta e quali sono i requisiti per ottenerlo

Regione Lazio
Photo credit: Stefano Tammaro / Shutterstock
adv

È possibile richiedere il Bonus nascita Lazio 2024 destinato alle famiglie dei piccoli Comuni.

L’aiuto economico è nello specifico dedicato ai nuclei familiari con figli di età inferiore a 3 anni o in nascita entro il 31 dicembre 2024, purché il loro reddito risulti inferiore a determinati limiti ISEE.

In questa guida spieghiamo cos’è il Bonus nascita Lazio 2024 nei piccoli Comuni, quali sono i requisiti per ottenerlo, come funziona, a quanto ammonta e come richiederlo.

COS’È IL BONUS NASCITA LAZIO 2024

Il Bonus nascita Lazio 2024 è un contributo economico una tantum, dell’importo massimo di 2 mila Euro, per il sostegno della natalità e della genitorialità.

É rivolto ai nuclei familiari residenti o in trasferimento nei “piccolissimi Comuni” della Regione Lazio, che abbiano almeno un figlio di età inferiore a 3 anni (o che nascerà entro il 31 dicembre 2024), purché in possesso di specifici requisiti, tra cui l’ISEE sotto i 30.000 euro.

Come stabilito dalla Legge regionale n.9 del 7 agosto 2020 e dalla Delibera di Giunta n. 249 del 2024, che disciplinano questo bonus, si considerano “piccolissimi Comuni” quelli aventi popolazione fino a 2.000 abitanti, identificati dalla Regione in questo elenco.

Scopriamo nel dettaglio quali sono i requisiti del bonus nascita Lazio 2024.

REQUISITI BONUS NASCITA LAZIO

I beneficiari del bonus nascita Regione Lazio 2024 sono i nuclei familiari in possesso dei seguenti requisiti:

  • residenti o che stanno trasferendo la loro residenza in uno dei “piccolissimi Comuni” del Lazio, identificati dalla Regione in questo elenco;

  • con figli di età inferiore a 3 anni o in nascita entro il 31 dicembre 2024;

  • con un ISEE ordinario o corrente del nucleo familiare in corso di validità inferiore ai 30.000 euro annui; 

  • che si impegnino a mantenere il requisito della residenza e della dimora abituale per i 5 anni successivi all’attribuzione del beneficio nel Comune che riconosce il bonus.

Inoltre, i genitori, per presentare richiesta devono:

  • avere cittadinanza italiana, dei Paesi dell’UE o regolare permesso di soggiorno. Ai fini del beneficio, gli stranieri aventi lo status di rifugiato politico o lo status di protezione sussidiaria sono equiparati ai cittadini italiani;

  • non risultare occupanti abusivamente alloggi pubblici o privati;

  • essere in regola con gli obblighi di frequenza scolastica, in caso di presenza di altri figli minori.

Vediamo come funziona il bonus per le nascite Regione Lazio 2024 nei “piccolissimi Comuni”.

adv

COME FUNZIONA IL BONUS NASCITA REGIONE LAZIO 2024

Sono i Comuni a erogare il beneficio economico, in un’unica soluzione, alle famiglie che risulteranno in possesso dei requisiti richiesti. In sostanza, ecco l’iter di funzionamento del bonus nascita Lazio 2024:


  • questi fondi poi vengono gestiti dalle amministrazioni locali tramite appositi bandi, pubblicati entro il 31 dicembre di ogni anno, con i quali si stabiliscono le modalità di domanda ed erogazione.

Per attribuire equamente il bonus ai nuclei richiedenti, i Comuni nei propri bandi potranno stabilire – a titolo esemplificativo – che hanno priorità le famiglie:

  • con ISEE più basso o con più figli minori a carico;

  • dove è presente un solo genitore o una persona con disabilità certificata ai sensi dell’articolo 3, comma 3, della  Legge 5 febbraio 1992, n. 104 oppure una persona anziana ultra 80enne.

I Comuni possono anche stabilire un preciso ammontare del contributo, tenendo conto però dei limiti minimi e massimi stabiliti già dalla Regione. Scopriamo quali sono.

A QUANTO AMMONTA IL CONTRIBUTO

Il contributo economico riconosciuto dai piccoli Comuni del Lazio come bonus nascita può avere un valore che va da un minimo di 500 euro a un massimo di 2000 euro. Ogni Ente può stabilire l’importo del bonus entro questo range, anche tenendo conto del numero di domande arrivate e dei fondi messi a disposizione dalla Regione.

I fondi regionali per il 2024, pari a 1.300.000 euro in totale, sono distribuiti secondo le seguenti modalità:

  • 10.000 euro in favore di ogni Comune con popolazione superiore ai 1.000 e fino a 2.000 abitanti;

  • 7.000 euro in favore di ogni Comune con popolazione superiore ai 500 abitanti e fino a 1.000 abitanti;

  • 4.634,15 euro in favore di ogni Comune con popolazione fino a 500 abitanti.

In questo elenco, è possibile consultare l’elenco dei Comuni del territorio e il relativo importo approvato con il piano spesa della Delibera di Giunta n. 249 del 2024 delle Regione Lazio.

I Comuni che non dovessero utilizzare integralmente le risorse a essi assegnate entro il 31 dicembre 2024, potranno estendere l’erogazione del beneficio anche alle annualità 2025 e 2026. In caso di proroga, vi faremo sapere. 

COME RICHIEDERE IL BONUS NASCITA LAZIO 2024

Le famiglie in possesso dei requisiti possono presentare domanda per il bonus nascite Lazio 2024 partecipando al bando pubblicato dal proprio Comune di residenza, se è uno di quelli con popolazione al di sotto dei 2.000 abitanti, presente in questo elenco.

A tal proposito vi consigliamo di consultare il sito istituzionale del vostro Comune (o di quello in cui intendete trasferire la residenza) per conoscere nel dettaglio quali sono le modalità di presentazione della domanda. Nel caso in cui non fossero indicate online, è utile contattare telefonicamente il Comune o rivolgersi direttamente presso gli uffici comunali.

adv

ALTRI BONUS PER I NUOVI NATI NEL 2024 E LE FAMIGLIE

Se volete sapere cosa spetta alla nascita di un figlio nel 2024 e come richiedere i vari bonus maternità, consigliamo di leggere la nostra guida ai bonus mamme 2024, che fornisce l’elenco di ogni tipo di agevolazione che lo Stato (o le Regioni) mettono a disposizione per aiutare sia le madri che le famiglie. A vostra disposizione mettiamo anche la guida dedicata ai bonus figli e il nostro approfondimento su quali sono i bonus famiglia 2024

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Vi consigliamo la lettura della guida che riassume tutte le novità 2024 relative all’Assegno Unico Universale Figli, erogato già dal 7° mese di gravidanza.

Vi invitiamo a leggere anche il nostro approfondimento sui bonus 2024, dove ce ne sono diversi dedicati a genitori e figli.

Potrebbe interessare anche approfondire le detrazioni figlia a carico e le detrazioni per genitori nel 730 2024.

Se volete, invece, sapere tutte le agevolazioni disponibili per lavoratori e famiglie con figli (e non) visitate la nostra pagina dedicata.

Vi ricordiamo che per restare aggiornati è possibile iscriversi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima. È anche possibile restare aggiornati seguendo il nostro canale Whatsapp e il nostro canale TikTok @ticonsigliounlavoro. Seguiteci anche su Google News cliccando su “segui” dove c’è la stellina.

di Valeria C.
Giornalista, esperta di leggi, politica e lavoro pubblico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *