Decreto Superbonus 2022: cosa prevede in 7 punti e testo in PDF

Ecco cosa prevede il Decreto Superbonus 2022 che contiene misure per il contrasto alle frodi fiscali nell’ambito della cessione dei crediti in materia edilizia. Previsti carcere e multe per chi attesta il falso

superbonus, edilizia, ristrutturazioni

Al via il Decreto Superbonus 2022 che prevede dei correttivi per far ripartire i cantieri del Superbonus 110 % bloccati, ma anche per impedire nuove frodi e truffe.

Per la cessione dei crediti del Superbonus 110 % divengono di nuovo possibili, oltre alla cessione del primo richiedente, due ulteriori cessioni e inoltre, arrivano multe e anche carcerazione per il “tecnico abilitato” che dichiara il falso per ottenere il bonus edilizio. La reclusione va da 2 a 5 anni e la multa da 50.000 a 100.000 euro.

In questo articolo vi spieghiamo in modo chiaro e dettagliato cosa prevede il Decreto Superbonus 2022, chi riguarda e come modifica i bonus edilizi.

DECRETO SUPERBONUS 2022, COSA PREVEDE

Arriva il Decreto Superbonus 2022 per dire basta alle truffe sui bonus edilizi. Non sono bastate le misure antifrode previste prima dal Decreto Legge n.157 del 2021 (Decreto antifrode), poi riprese nella Legge di Bilancio 2022 e nel Decreto Sostegni Ter, il Governo ha previsto una nuova stretta.

Cambia di nuovo anche il meccanismo di cessione del credito maturato per i principali bonus edilizi, tra cui Superbonus 110 % e bonus facciate. Vediamo, punto per punto, cosa prevede il “Decreto-legge recante misure urgenti per il contrasto alle frodi in materia edilizia e sull’elettricità prodotta da impianti da fonti rinnovabili” approvato dal Consiglio dei Ministri.

1) POSSIBILI TRE CESSIONI DEL CREDITO

Il Governo ha deciso di prevedere due cessioni del credito oltre la prima (anche se si procede con lo sconto in fattura), per gli interventi relativi alle spese legate al Superbonus 110 %, al bonus facciate e agli interventi di efficientamento energetico, da effettuarsi verso banche, intermediari finanziari o imprese assicurative. Nello specifico, la misura va a modificare le recenti novità in materia introdotte nel Sostegni Ter, in cui erano state escluse ipotesi di cessione del credito successive alla prima.

2) SPUNTA IL CODICE IDENTIFICATIVO, DA MAGGIO

Il Governo prevede, inoltre, che i crediti ceduti non possano “formare oggetto di cessioni parziali successivamente alla prima comunicazione dell’opzione all’Agenzia delle Entrate”. Per tale ragione, il Consiglio dei Ministri ha stabilito che al credito sia attribuito “un codice identificativo univoco, da indicare nelle comunicazioni delle eventuali successive cessioni”, da applicarsi alle comunicazioni della prima cessione o dello sconto in fattura inviate all’Agenzia delle entrate a partire dal 1° maggio 2022.

3) FINO A 5 ANNI DI CARCERE PER ASSEVERAZIONI FALSE

Da 2 a 5 anni di reclusione e da 50.000  fino a 100.000 euro di multa per i tecnici abilitati che, nelle asseverazioni relative a Superbonus 110 %, cessione dei crediti o sconti in fattura, espongano informazioni false o omettano di riferire informazioni rilevanti sui requisiti tecnici del progetto di intervento o sulla sua effettiva realizzazione. Lo stesso trattamento vale per coloro che attestano falsamente la congruità delle spese. A stabilirlo è il Decreto Superbonus 2022. Se il fatto è commesso per conseguire un ingiusto profitto per sé o per altri, inoltre, è previsto un aumento di pena.

4) POLIZZE ASSICURATIVE OBBLIGATORIE, NUOVI CASI

Nel Decreto Superbonus 2022 viene ritoccata la normativa sulle polizze assicurative obbligatorie per l’eventuale risarcimento dei danni. Sono da sottoscrivere “per ogni intervento comportante attestazioni o asseverazioni, con massimale pari agli importi dell’intervento oggetto delle predette attestazioni o asseverazioni”.

5) NUOVE MISURE PER CONTRASTO FRODI IN EROGAZIONI PUBBLICHE

Cambia l’articolo 316-bis del Codice Penale, che punirà le malversazioni di erogazioni pubbliche e non più “a danno dello Stato”. L’articolo 2 del Decreto Superbonus 2022 tratta, infatti, delle misure sanzionatorie contro le frodi in materia di erogazioni pubbliche. In particolare, il reato di malversazione si amplierà, ricomprendendo “anche finanziamenti, mutui agevolati o altre erogazioni dello stesso tipo, comunque denominate”. Anche il reato di indebita percezione di erogazioni a danno dello Stato, oltre a comprendere anche le sovvenzioni (finora escluse), viene rinominato in indebita percezione di erogazioni pubbliche.

6) NOVITÀ PER I CREDITI IMPOSTA SOTTOPOSTI A SEQUESTRO PENALE

Cambiano i tempi sull’utilizzo dei crediti d’imposta riguardanti le cessioni dei crediti o gli sconti in fattura, nel caso di sequestro penale. L’uso può avvenire una volta cessati gli effetti del provvedimento di sequestro e con l’aumento di un periodo pari alla durata del sequestro, entro l’anno.

7) COMPENSAZIONE PREZZO ENERGIA

Il Decreto decorrere dalla data del 1° febbraio 2022 e fino alla data del 31 dicembre 2022, è applicato un meccanismo di compensazione a due vie sul prezzo dell’energia in riferimento all’energia elettrica
immessa in rete da:

  • impianti fotovoltaici di potenza superiore a 20 kW che beneficiano di premi fissi derivanti dal meccanismo del Conto Energia, non dipendenti dai prezzi di mercato;
  • gli impianti di potenza superiore a 20 kW alimentati da fonte solare, idroelettrica, geotermoelettrica ed eolica che non accedono a meccanismi di incentivazione, entrati in esercizio in data antecedente al 1° gennaio 2010.

I produttori interessati possono presentare richiesta al Gestore dei Servizi Energetici – GSE S.p.A. (GSE).

DECRETO SUPERBONUS 2022, IL TESTO IN PDF

Per maggiori informazioni è possibile consultare il testo del Decreto 25 febbraio 2022, n. 13 (Pdf 97 Kb) pubblicato sulla Gazzetta Serie Generale n.47 del 25-02-2022.

ALTRI APPROFONDIMENTI E AGGIORNAMENTI

Vi consigliamo di leggere il nostro approfondimento sul superbonus 110. Per scoprire altre interessanti novità legislative vi invitiamo a visitare questa pagina. Se volete restare aggiornati è possibile iscriversi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
1 Comment
Inline Feedbacks
Leggi i commenti
lorella cotechini

ottimo