Aprire un negozio Carpisa: come fare e quanto costa

carpisa negozio

Vi piacerebbe aprire un punto vendita Carpisa e non sapete come fare?

Il noto brand di borse, valigie e accessori offre l’opportunità di aprire un negozio Carpisa in franchising. In questa breve guida vi spieghiamo come affiliarsi e vi diamo informazioni utili sulle modalità di affiliazione e i costi.

COME APRIRE UN NEGOZIO CARPISA

Carpisa è un brand italiano, di proprietà della Kuvera SpA, nato nel 2001 e specializzato nella produzione e commercializzazione di borse, pelletteria, valigie e accessori. Il marchio vanta una rete di vendita composta da oltre 650 negozi, sia in Italia che all’estero, in franchising.

Carpisa offre infatti, ad aspiranti imprenditori desiderosi di intraprendere un’attività commerciale contraddistinta dall’inconfondibile tartaruga, simbolo del brand, di aprire un punto vendita Carpisa mediante la formula dell’affiliazione. L’azienda offre ai franchisee contratti della durata minima di 5 anni, prorogabili, concedendo l’utilizzo gratuito del marchio per tutta la durata della partnership e altri servizi e prestazioni gratuiti, quali la pubblicità a livello nazionale e locale, e altri benefici. In cambio gli affiliati si impegnano a informatizzare il negozio, a stipulare un’assicurazione per furto, incendio e R.C., a concorrere al pagamento degli oneri di trasporto e, soprattutto, ad acquistare e rivendere unicamente prodotti a marchio Carpisa.

CONTRATTO DI AFFILIAZIONE

La formula di franchising Carpisa prevede la stipula di un contratto almeno quinquennale, che comprende i seguenti servizi e vantaggi per gli affiliati:
scelta della location da parte del brand, che di solito ricade su negozi centralissimi in centri storici di almeno quarantamila abitanti o primari centri commerciali, con medie da minimo 2 milioni di visite l’anno;
formazione per il personale del negozio e stage periodici in sede;
assistenza prima e dopo l’apertura del negozio, anche grazie alle visite periodiche di agenti e consulenti di zona;
pubblicità gratuita in fase di apertura;
supporto dell’azienda per la comunicazione sia istituzionale che in store;
Help-Desk telefonico continuo, negli orari di apertura al pubblico;
Numero Verde attivo tutti i giorni, in orario 8.00 – 20.00.

L’INVESTIMENTO

Quanto costa aprire un punto vendita Carpisa? Per l’affiliazione Carpisa non richiede il versamento di royalties o fee d’ingresso. A carico degli affiliati sono solamente i costi relativi all’arredo e all’esecuzione dei lavori, che sono così articolati:
– importo di circa 650 Euro per metro quadro per gli arredi;
spese relative all’impiantistica e ai lavori civili, variabili in base allo stato dei locali.

VANTAGGI E REDDITIVITÀ

Investire nel franchising Carpisa presenta sicuramente dei vantaggi per l’affiliato, in quanto, ad esempio, il brand assicura ai punti vendita un costante rinnovamento dell’immagine, grazie alla frequenza delle nuove collezioni proposte, con notevoli risultati di vendita di tutta la merce. I negozi sono riforniti settimanalmente, secondo un piano automatico che prevede la sostituzione dei prodotti venduti con gli stessi articoli se in riassortimento, o con le nuove linee. La costante proposta di nuove collezioni fa in modo che l’incidenza dei saldi risulti marginale rispetto all’economia dello store. 

COME AFFILIARSI

Se desiderate aprire un negozio Carpisa potete visitare la pagina dedicata al franchising Carpisa sul portale web www.carpisa.it, e compilare l’apposito form online per inviare all’azienda la richiesta di affiliazione.




© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *