Come aprire un negozio Yoyogurt in franchising

yoyogurt
Photo Credit: Wirestock Creators / Shutterstock
adv

Vi piacerebbe aprire un negozio di yogurteria Yoyogurt?

Il brand 100% italiano propone un interessante e consolidato progetto per diventare affiliato.

Ecco una utile guida su come stipulare un contratto di franchising con il noto marchio di yogurteria, sui costi e i vantaggi che è possibile ottenere diventando affiliati.

adv

L’AZIENDA

Yoyogurt è un’azienda italiana, che nasce tra le colline della provincia di Torino nel 2001, grazie alla passione e allo spirito imprenditoriale di due fratelli, Daniele e Gregorio.

Dalla piccola Yogurteria a Rivoli, si sviluppano poi le prime Yogurterie in Franchising nelle principali città italiane e all’estero, come ad esempio in Romania, Emirati Arabi e Spagna.

La filosofia è quella di dedicarsi ad un prodotto non solo gustoso e di qualità, ma anche salutare e venduto ad un prezzo accessibile. Il protagonista è uno yogurt gelato 100% italiano, ricco di fermenti lattici, gustoso e preparato sul momento, che si può decorare con un’ampissima scelta di guarnizioni, mantenendo il prezzo invariato. Sono disponibili anche altri prodotti come bubble tea, waffle e crepes.

REQUISITI PER APRIRE UN NEGOZIO YOYOGURT

Dalla sua nascita, oltre 100 imprenditori hanno scelto di aprire un negozio Yoyogurt in franchising.

L’idea era quella di creare un business imprenditoriale alla portata di tutti, dove l’affiliato potesse dedicarsi esclusivamente alla gestione di un prodotto di alta qualità, grazie all’aiuto di tecnologie innovative e una centrale logistica per gli acquisti.

Per questo motivo, agli aspiranti affiliati non è richiesta alcuna esperienza pregressa nel settore. I parametri da rispettare sono:

  • superficie del locale: da 30 a 80 mq;
  • bacino d’utenza: dai 20.000 abitanti;
  • ubicazioni ottimali: zone di alto passaggio come centri storici, centri commerciali e retail park.

COSTI

Per quanto riguarda i costi per aprire un negozio Yoyogurt, l’azienda richiede in fase iniziale l’idea di investimento dell’aspirante imprenditore, prendendo in considerazione tre diverse fasce, di cui la più bassa è fino a 25.000 €. A seguire, si può indicare un possibile investimento fino a 50.000 € e infine un possibile impegno economico fino a 75.000 €

COSA OFFRE L’AZIENDA

Per far aprire un negozio Yoyogurt nel migliore dei modi, l’azienda offre:

  • assistenza immobiliare per la ricerca del negozio. Non saranno necessarie strutture molto grandi, in quanto i prodotti possono essere consumati anche da asporto;
  • preparazione dell’allestimento con un design semplice e funzionale e dal grande impatto estetico;
  • possibilità di dilazionare i pagamenti sia per l’arredamento che per i macchinari;
  • affiancamento nei giorni prima e durante l’apertura, formando il personale direttamente nel punto vendita;
  • basso rischio d’impresa, grazie a un modello di business testato e solido;
  • assistenza dall’azienda nelle diverse fasi necessarie per il consolidamento del progetto;
  • riconoscimento del marchio: le persone conoscono già l’azienda e i suoi prodotti

COME AFFILIARSI PER APRIRE UN NEGOZIO YOYOGURT

Per avere maggiori informazioni su come aprire un negozio Yoyogurt vi invitiamo a visitare la sezione web ‘Apri un negozio Yoyogurt’ del sito di Yoyogurt, dove si può compilare un modulo per lasciare i propri dati.

di Irene A.
Digital Career Coach, esperta di orientamento e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *