Cashback Natale: come funziona, come richiederlo, regole MEF

Mastercard carta

E’ partito il programma Cashback Natale, che consente di ottenere rimborsi per gli acquisti effettuati con pagamenti elettronici.

In questa guida vi spieghiamo in modo semplice cos’è e come funziona il Cashback Natale. Vi indichiamo come richiederlo e le regole per ottenere il rimborso in base a quanto previsto dal Decreto del Ministero dell’Economia e delle Finanze.

CASHBACK NATALE COS’E’

Il c.d. Extra Cashback Natale è un rimborso in denaro a favore delle persone che effettuano acquisti pagando con bancomat o carta di credito durante il mese di dicembre 2020. Nello specifico, ai soggetti che effettuano un acquisto con pagamento elettronico viene rimborsato il 10% della spesa per ciascuna transazione di importo fino a 150 euro. La somma delle transazioni rimborsate non può comunque superare i 1.500 euro.

L’iniziativa rientra nel piano Cashless Italia, il programma lanciato dal Governo italiano per incentivare l’uso dei pagamenti elettronici. La misura si affianca alla lotteria scontrini, il concorso che consente di vincere premi in denaro effettuando acquisti.

CASHBACK NATALE COME FUNZIONA

La misura del Cashback prevede rimborsi in denaro a favore degli aderenti che, fuori dall’esercizio di attività d’impresa, arte o professione, effettuano acquisti da esercenti, con strumenti di pagamento elettronici. L’adesione al programma avviene esclusivamente su base volontaria, quindi ognuno può decidere se aderire o meno.

La partecipazione al programma per ottenere i rimborsi Cashback Extra Natale ha inizio al momento della prima transazione, cioè quando si paga il primo acquisto con carta di credito o bancomat dopo essersi registrati. Hanno diritto al rimborso le persone che effettuano almeno 10 acquisti pagando con bancomat o carta di credito, entro il 31 dicembre 2020.

IMPORTO

Il Cashback Natale è pari al 10% dell’importo di ogni transazione per gli acquisti fino a 150 euro. Quindi se fai un acquisto di 10 Euro ti viene rimborsato 1 euro. Le transazioni con importo superiore a 150 Euro concorrono al rimborso fino al limite di spesa previsto. Questo vuol dire che se ad esempio fai una spesa di 240 euro, il 10% di rimborso viene applicato solo sull’importo di 150 euro, mentre i restanti 90 euro non sono considerati ai fini dell’indennizzo. Il valore complessivo massimo per il quale è possibile ottenere i rimborsi è pari a 1.500 euro.

A CHI SPETTA

Per aderire al programma Cashback per ottenere un rimborso su acquisti con pagamento elettronico occorre essere maggiorenni e residenti in Italia. Sono escluse dal rimborso le aziende in quanto gli acquisti non devono essere effettuati nell’ambito dell’esercizio di attività d’impresa, arte o professione.

QUANTO DURA

L’iniziativa Extra Cashback Natale è partita il giorno 8 dicembre ed ha durata limitata. Infatti la conclusione del periodo sperimentale della misura Caschback è prevista per fine anno, dunque il Cashback Natale termina il 31 dicembre.

COME RICHIEDERLO

Per richiedere il Cashback Natale bisogna effettuare l’adesione al programma. Per aderire occorre:


  • registrarsi utilizzando l’App IO o i sistemi messi a disposizione da un soggetto convenzionato;
  • inserire il proprio codice fiscale;
  • indicare gli estremi di una o più carte di credito o altri strumenti di pagamento elettronici da utilizzare per effettuare gli acquisti.

Vi ricordiamo che per registrarsi sull’App IO bisogna disporre di una identità SPID o della Carta d’Identità Elettronica (CIE). Coloro che registrano una carta di debito o prepagata abilitata al circuito PagoBancomat, PagoPA S.p.A. ottengono dalla società Bancomat S.p.A. gli estremi identificativi della carta di debito o prepagata in uso al soggetto, mediante il codice fiscale fornito in fase di registrazione.

ALTRE MODALITA’ DI ADESIONE

E’ possibile aderire al programma Cashback anche senza utilizzare l’App IO, tramite i sistemi di altri soggetti (Issuer Convenzionati) che mettono a disposizione propri canali per partecipare al Cashback. Si tratta in sostanza dei proprietari di vari strumenti di pagamento utilizzati dai cittadini, quali Poste Italiane, American Express, Banca Sella e altri, che forniscono app, siti di e-banking, servizi dedicati presso sportelli fisici e altri canali per richiedere il Cashback.

Attenzione! Utilizzando il canale di un Issuer convenzionato è possibile partecipare al programma Cashback Natale solo con la carta di credito (o altra tipologia di pagamento elettronico) emessa dallo stesso, mentre con l’App IO è possibile partecipare con più carte contemporaneamente.

PAGAMENTO RIMBORSO

I rimborsi per i pagamenti elettronici saranno erogati direttamente sul conto corrente dei beneficiari dall’Agenzia delle Entrate, nel mese di febbraio 2021.

COSA FARE AL MOMENTO DELL’ACQUISTO IN NEGOZIO

Bisogna recarsi in negozio avendo a disposizione il proprio cellulare con la App IO (o con altri strumenti messi a disposizione da soggetti autorizzati) sulla quale si è già effettuata la registrazione per il Cashback. Per il pagamento si deve utilizzare una delle carte o degli strumenti di pagamento elettronico inseriti in fase di registrazione. Al negoziante bisogna mostrare il QrCode presente nella app al momento dell’acquisto. Quando la transazione è completata verrà inserita tra gli acquisti conteggiati per ottenere il rimborso.

NEGOZI CONVENZIONATI E NEGOZI ESCLUSI

Per ottenere l’agevolazione è necessario effettuare acquisti in negozi fisici mentre sono esclusi tutti i negozi online. Questo significa che sono comprese indistintamente tutte le spese effettuate in modalità elettronica presso negozi fisici ed esercenti commerciali. Si potrà quindi fare acquisti presso supermercati, bar, ristoranti, negozi di abbigliamento, farmacie. Sono comprese anche spese per servizi o spese mediche purché effettuate presso gli esercizi commerciali e non online.

CASHBACK SPERIMENTALE

Il Cashback di Natale è una misura sperimentale che dovrebbe durare dall’8 dicembre al 31 dicembre 2020. Da gennaio 2021, partirà il rimborso Cashback a regime, a cui dovrebbe affiancarsi un Cashback speciale che prevedono regole differenti. Vediamoli nel dettaglio.

CASHBACK A REGIME

L’applicazione della misura e il regolamento dei rimborsi variano tra la fase sperimentale e l’entrata a regime. A partire da gennaio, il Cashback di Stato sarà attribuito agli aderenti al programma che effettuano un minimo di 50 transazioni con pagamento elettronico. Il rimborso, che è sempre pari al 10% dell’acquisto a valere su un importo massimo di 150 euro per transazione, è determinato in riferimento ai seguenti periodi:

  • 1° gennaio 2021 – 30 giugno 2021;
  • 1° luglio 2021 – 31 dicembre 2021;
  • 1° gennaio 2022 – 30 giugno 2022.

Dunque viene erogato un rimborso per ciascun periodo tra quelli interessati. Anche in questo caso per gli acquisti di importo superiore a 150 euro si tiene conto solo dell’importo massimo previsto per il rimborso del 10% e l’indennizzo può essere concesso a valere su transazioni il cui importo cumulativamente non supera 1.500 euro. L’erogazione dei rimborsi avviene entro 60 giorni dal termine di ciascun periodo, quindi entro i mesi di agosto 2021, febbraio 2022 e agosto 2022.

CASHBACK SPECIALE

Una volta entrata a regime la misura, ai primi centomila aderenti al Cashback che abbiano totalizzato il maggior numero di pagamenti elettronici al termine di ciascun periodo del programma sarà attribuito un rimborso speciale pari a 1.500 euro. Anche i rimborsi speciali saranno erogati entro 60 giorni dal termine di ciascun periodo e, in caso di parità di numero di transazioni, sarà data precedenza a coloro che hanno effettuato l’ultimo acquisto in data più anteriore.

Al termine di ciascun periodo di Cashback il conteggio delle transazioni con pagamento elettronico si azzera e riparte il conteggio per il nuovo rimborso speciale. Quindi, teoricamente, uno stesso soggetto può ottenere più rimborsi speciali se raggiunge il maggior numero di transazioni elettroniche, uno per ciascun periodo.

RIFERIMENTI NORMATIVI

Il Cashback è regolato dal DECRETO 24 novembre 2020, n. 156 (Pdf 129Kb) del Ministero dell’Economia e delle Finanze, che indica le condizioni e i criteri per l’attribuzione delle misure premiali per l’utilizzo degli strumenti di pagamento elettronici. E’ stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale n.296 del 28-11-2020.

FAQ

Ecco le risposte alle domande frequenti sul Cashback.

Che cosa singifica Cashback?

Il termine Cashback significa rimborso, infatti deriva dall’inglese cash (“contanti”) e back (“indietro”).

A cosa serve il Cashback?

Il Cashback è stato introdotto dal Governo per combattere l’evasione fiscale e far emergere il “nero”. Grazie al Cashback le persone sono incentivate ad utilizzare carta di credito e bancomat e limitare l’utilizzo del contante. In questo modo obbligano i negozi a registrare gli acquisti e ad emettere scontrini sui quali pagheranno le tasse.

Perché gli acquisti online sono esclusi dal cashback?

Lo shopping online è escluso dal Cashback perchè quando si acquista sui portali web si paga già con carta di credito o metodi di pagamento elettronico. Lo scopo del Cashback è quello di combattere l’evasione fiscale disincentivando l’uso del denaro contante quindi non avrebbe nessuna utilità coinvolgere gli acquisti online.

Con quali metodi è possibile effettuare il pagamento per avere il cashback?

Con carte di credito, bancomat, app o altri metodi di pagamento elettronico rintracciabili ammessi.

Cosa bisogna fare per ottenere il Cashback di Natale?

Bisogna iscriversi sulla App IO (o su eventuali altri sistemi convenzionati), fornire il proprio codice fiscale, gli estremi della carta di credito (o altri strumenti di pagamento elettronico) e il proprio Iban. Realizzare almeno 10 acquisti con pagamento elettronico. Attendere di ricevere il rimborso a febbraio 2021.

ALTRE AGEVOLAZIONI E AGGIORNAMENTI

Per conoscere altre agevolazioni e indennità attive potete visitare questa pagina. Continuate a seguirci per restare aggiornati su tutte le novità, iscrivendovi alla nostra newsletter gratuita.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
View all comments