Covid e mascherine: tutte le regole fino al 30 settembre 2022

Tutte le nuove regole su Covid e mascherine decise dal Governo fino al 30 settembre 2022. Ecco dove è previsto l’obbligo di mascherina e dove no

coronavirus, covid-19, distanziamento sociale, mascherine

Covid e mascherine, il Ministro della Salute Speranza ha firmato il 15 giugno 2022 “l’ordinanza ponte” che proroga l’obbligo di mascherina nelle strutture sanitarie, nelle Rsa e nel trasporto pubblico, con l’unica eccezione per quello aereo. Il provvedimento è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale il giorno successivo, il 16 giugno.

Il testo fa da ponte tra la scadenza dell’ultimo Decreto emergenziale e la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale del Decreto Infrastrutture 2022, che definisce quali restrizioni resteranno in vigore fino al 30 settembre 2022.

In questo articolo vi spieghiamo nel dettaglio quali misure relative a Covid e uso mascherine, ma non solo, restano in vigore e quali decadono.

COVID E MASCHERINE, LE NOVITÀ NELL’ORDINANZA DEL GOVERNO

Il Ministro della Salute Speranza ha firmato l’ordinanza datata 15 giugno 2022, pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 16 giugno 2022, che copre il periodo transitorio tra l’ultima norma emergenziale anti Covid in vista dell’entrata in vigore del Decreto Infrastrutture 2022. Quest’ultimo proroga al 30 settembre 2022 l’uso delle mascherine nelle strutture sanitarie, nelle RSA e nel trasporto pubblico, con l’unica eccezione degli aerei. Decade l’obbligatorietà dell’uso delle mascherine a scuola e durante gli esami di Stato. Ovviamente, restano ferme le decisioni delle Regioni per i loro territori di competenza.

Vediamo tutte le misure introdotte nel dettaglio.

MASCHERINE FFP2 OBBLIGATORIE SUI MEZZI PUBBLICI

In merito alle misure per il contenimento della diffusione del Covid e all’uso delle mascherine, il Governo ha stabilito che è obbligatorio di indossare i dispositivi di protezione delle vie respiratorie di tipo FFP2 per l’accesso ai seguenti mezzi di trasporto e per il loro utilizzo:

  • navi e traghetti adibiti a servizi di trasporto interregionale;
  • treni impiegati nei servizi di trasporto ferroviario passeggeri di tipo interregionale, Intercity, Intercity Notte e Alta Velocità;
  • autobus adibiti a servizi di trasporto di persone, ad offerta indifferenziata, effettuati su strada in modo continuativo o periodico su un percorso che collega più di due regioni ed aventi itinerari, orari, frequenze e prezzi prestabiliti;
  • mezzi di trasporto scolastico dedicato agli studenti di scuola primaria, secondaria di primo grado e di secondo grado;
  • servizi di noleggio con conducente mediante autobus;
  • mezzi impiegati nei servizi di trasporto pubblico locale o regionale.

MASCHERINE OBBLIGATORIE NELLE STRUTTURE SANITARIE

Il Governo ha previsto fino al 30 settembre 2022 l’obbligo di indossare dispositivi di protezione delle vie respiratorie per i lavoratori, gli utenti e i visitatori dei seguenti luoghi:

L’obbligo non sussiste quando, per le caratteristiche dei luoghi o per le circostanze di fatto, sia garantito in modo continuativo l’isolamento da persone non conviventi. I vettori marittimi e terrestri, nonché i loro delegati, sono tenuti a verificare che l’utilizzo dei servizi avvenga nel rispetto delle prescrizioni del Governo.

CHI NON DEVE INDOSSARE MASCHERINE NEI LUOGHI IN CUI VIGE ANCORA L’OBBLIGO

Non hanno l’obbligo di indossare le mascherine:

  • bambini di età inferiore ai 6 anni;
  • persone con patologie o disabilità incompatibili con l’uso della mascherina;
  • chi deve comunicare con una persona con disabilità in modo da non poter fare uso del dispositivo.

DOVE NON E’ PIÙ OBBLIGATORIA LA MASCHERINA

Dal 16 giugno 2022, poiché decadute dopo il Decreto Riaperture convertito in Legge, non sono più valide le altre misure relative all’obbligo mascherine. Ovvero non è più obbligatorio ma solo raccomandato, indossare la mascherina nei luoghi chiusi, come:

  • cinema;
  • teatri;
  • sale da concerto;
  • palazzetti dello sport.

NO ALL’OBBLIGO MASCHERINE AGLI ESAMI DI STATO 2022 E A SCUOLA

Il Governo ha deciso che la mascherina è solo raccomandata, ma non obbligatoria per lo svolgimento degli esami di Stato per l’anno scolastico 2021 2022 conclusivi:

  • del primo e del secondo ciclo di istruzione;
  • degli esami conclusivi dei percorsi degli istituti tecnici superiori.

Non si applica quindi l’obbligo di mascherina di cui all’articolo 3, comma 5, lettera a), del Decreto Riaperture convertito in Legge. Fino al 30 settembre le mascherine non sono più obbligatorie nemmeno a scuola.

STOP ALLA MASCHERINA OBBLIGATORIA IN CHIESA

Anche la Conferenza Episcopale Italiana ha scritto a tutti i Vescovi aggiornando a sua volta le disposizioni e sottolineando lo stop all’uso delle mascherine obbligatorie nelle chiese. Ovviamente, i singoli vescovi, nella considerazione delle varie situazioni e dell’andamento dell’epidemia nel loro territorio, possono adottare provvedimenti e indicazioni particolari. Possono tornare ad essere usate le acquasantiere e si torna anche alle processioni per l’offertorio.

OBBLIGO VACCINI: PER CHI RESTA IN VIGORE

Poiché non vi sono modifiche né nell’Ordinanza ponte che nel Decreto Infrastrutture 2022, resta in vigore l’obbligo di vaccinazione fino al 31 dicembre 2022 per medici, infermieri, personale sanitario e delle RSA. E solo per loro la vaccinazione costituirà fino ad allora requisito per lavorare. Tali disposizioni quindi restano invariate rispetto al Decreto Riaperture convertito in Legge. Invece, decade l’obbligo di vaccino per gli over 50 e altre categorie fino ad oggi interessate quali insegnanti di scuola e università, personale scolastico, forze dell’ordine.

REGOLE SUI VIAGGI ALL’ESTERO

Per quanto riguarda gli altri provvedimenti, visto che nell’Ordinanza e nel Decreto Infrastrutture 2022 per ora non ci sono modifiche resta in vigore quanto stabilito dall’ultimo atto del Ministero. Ovvero:

  • dal 1° giugno 2022 la certificazione verde Covid-19 non è più necessaria per l’ingresso o il rientro in Italia dai Paesi dell’Unione Europea e da altri Paesi stranieri, sia per i turisti che per gli italiani stessi;
  • non è più necessaria la compilazione del Passenger Locator Form (PLF), il modulo utilizzato dalle autorità sanitarie in occasione di viaggi da e per l’estero.

IL TESTO DELL’ORDINANZA PONTE SU COVID E MASCHERINE

Ordinanza datata 15 giugno 2022 (Pdf 78,2 Kb) pubblicata nella Gazzetta Ufficiale del 16-6-2022. Mettiamo a disposizione anche il testo integrale del Decreto Infrastrutture – Decreto Legge 16 giungo 2022 n. 68 (Pdf 226 kb).

ALTRI APPROFONDIMENTI E AGGIORNAMENTI

Per scoprire altre interessanti novità legislative vi invitiamo a visitare questa pagina. Se volete restare aggiornati è possibile iscriversi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima.

Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti