Intesa Sanpaolo: 500 posti di lavoro nel settore assicurativo

intesa sanpaolo sportello bancario

Intesa Sanpaolo ha lanciato una nuova divisione assicurativa che creerà numerosi posti di lavoro.

Il noto Gruppo bancario, infatti, prevede ben 500 nuove assunzioni entro il 2021. La maggior parte delle risorse selezionate sarà destinata al servizio clienti.

Ecco tutte le informazioni e cosa sapere sulle opportunità di lavoro Intesa Sanpaolo in arrivo.

INTESA SANPAOLO LAVORO NELLA DIVISIONE ASSICURAZIONE

La notizia è stata riportata da diversi organi di informazione, attraverso recenti articoli che riferiscono quanto emerso durante l’evento di presentazione della nuova divisione assicurativa della banca, denominato ‘Obiettivo Protezione’, tenutosi, il 20 giugno scorso, a Torino. In questa occasione il Gruppo ha presentato il proprio programma di sviluppo nel settore delle assicurazioni, che rientra nel Piano Industriale 2018 – 2021 della società. Si tratta di un piano di crescita che creerà occupazione, portando numerose assunzioni Intesa Sanpaolo nei prossimi 4 anni.

Lo scopo del progetto è quello di rendere l’Istituto di credito uno dei principali operatori nazionali attivi nel settore delle assicurazioni a protezione delle persone, delle famiglie e dei loro beni. Questa espansione delle attività permetterà a Intesa Sanpaolo di sviluppare ulteriormente il proprio canale distributivo nella prospettiva della Banca Assicurazione, attraverso la propria rete di filiali, che ha una presenza capillare sul territorio nazionale. All’interno delle agenzie i clienti potranno usufruire di servizi integrati, che comprendo credito, protezione del patrimonio, risparmio, investimenti, salute e previdenza.

La divisione assicurativa richiederà l’impiego di personale qualificato e un incremento dell’organico. Per quest’ultimo, si provvederà all’assunzione di 500 nuove risorse, da destinare prevalentemente al settore assicurativo. Per quanto riguarda, invece, l’impiego di professionisti preparati, la società ha pianificato investimenti per formare 30mila dipendenti, che diventeranno esperti di Banca Assicurazione entro fine anno.

PROFILI RICHIESTI

Per quanto riguarda il personale da assumere, la maggior parte dei posti di lavoro Itesa Sanpaolo che saranno creati entro il 2021 servirà a rafforzare l’assistenza ai clienti. Si punterà, in particolare, all’inserimento di nuove risorse per il servizio post vendita. I nuovi assunti potranno lavorare presso la sede centrale del polo assicurativo, situata a Torino, o presso le agenzie del Gruppo dislocate sul territorio nazionale.

LA BANCA

Vi ricordiamo che Intesa Sanpaolo SpA un Gruppo bancario nato dalla fusione delle banche italiane Banca Intesa e Sanpaolo IMI. La società, nata nel 2007, ha il proprio headquarter a Torino e oggi opera in 37 Paesi del mondo. Vanta una rete di oltre 5mila sportelli bancari, di cui più di 4.600 in Italia e circa 1.100 all’estero. Intesa Sanpaolo è una delle maggiori banche a livello europeo, con i suoi 12 milioni di clienti, ed impiega più di 90mila dipendenti a livello globale.

CANDIDATURE

Il Gruppo raccoglie le candidature attraverso la piattaforma aziendale dedicata al recruiting (Lavora con noi). Gli interessati alle future assunzioni Intesa Sanpaolo nel settore assicurativo e alle offerte di lavoro attive possono visitarla per prendere visione delle posizioni aperte e candidarsi online, inviando il cv tramite l’apposito form.

Al momento sono diverse le selezioni in corso per lavorare in Intesa Sanpaolo. Per ulteriori dettagli sulle opportunità di impiego disponibili potete leggere questo approfondimento, con tante informazioni utili sull’istituto bancario, sui profili richiesti e sulle carriere.





© RIPRODUZIONE RISERVATA.

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *