Come aprire un negozio Doppelgänger in franchising

doppelganger
Photo credit: Cineberg / Shutterstock

Vi piacerebbe aprire un negozio di abbigliamento da uomo Doppelgänger?

Il brand italiano, portatore del “lusso economico” per il menswear, propone un interessante e consolidato progetto per diventare affiliato.

Ecco una utile guida su come stipulare un contratto di franchising con il noto marchio di abbigliamento maschile, sui costi e i vantaggi che è possibile ottenere diventando affiliati.

L’AZIENDA

Doppelgänger nasce a Roma nel 1996 e si pone come obiettivo quello di rendere “il lusso economico”, consentendo agli uomini di vestire con il gusto tipicamente italiano ad un prezzo decisamente contenuto.

L’uomo che veste Doppelgänger potrà trovare raffinati smoking a 99 € e cravatte sartoriali a 10 €. Chi vuole aprire un negozio Doppelgänger lo fa per un uomo che ama un’eleganza studiata ma mai calcolata, conosce la classe di altri tempi e la sa fondere con le attuali tendenze smart casual.

La direzione e gli uffici si trovano a Roma, in via Magna Grecia 11, nel quartiere San Giovanni, all’interno di un prestigioso edificio degli anni Trenta. Si sviluppa su tre livelli, per una superficie totale di 860 mq, e al suo interno lavorano oltre 50 persone.

IL FRANCHISING

Attualmente la rete retail di Doppelgänger comprende un totale di 110 boutique, presenti in 50 città, di cui 64 dirette e 46 affiliate in franchising.

Agli affiliati che intendano aprire un negozio Doppelgänger, l’azienda offre la possibilità di usufruire del marchio per una durata minima di 5 anni prorogabili. La formula è in conto vendita con marginalità garantita e sono previsti pagamenti settimanali sul venduto.

REQUISITI PER APRIRE UN NEGOZIO DOPPELGÄNGER

Per aprire un negozio Doppelgänger, l’azienda richiede:

  • un mercato di riferimento con almeno 100.000 abitanti;
  • l’ubicazione all’interno di centri storici o centri commerciali;
  • una superficie minima per il punto vendita di 150 mq (GLA, cioè superficie lorda).

Al franchisee non viene invece richiesta nessuna esperienza particolare.

COSTI PER APRIRE UN NEGOZIO DOPPELGÄNGER

Per quanto riguarda i costi per aprire un negozio Doppelgänger, la formula di franchising prevede:

  • nessuna royalty da versare;
  • una fideiussione bancaria;
  • un investimento in arredi di circa 550 € / Mq (iva esclusa)

COSA OFFRE L’AZIENDA

Per far aprire un negozio Doppelgänger nel migliore dei modi, l’azienda offre:

  • analisi bacino d’utenza e studio di fattibilità;
  • layout commerciale;
  • progettazione e assistenza tecnica;
  • formazione per tutta la durata del contratto;
  • software gestionali;
  • assistenza all’apertura;
  • visite periodiche;
  • visual merchandiser e assistenza commerciale;
  • campagne istituzionali nazionali;
  • calendario vetrine.

COME AFFILIARSI

Per avere maggiori informazioni su come aprire un negozio Doppelgänger vi invitiamo a visitare l’apposita sezione ‘Franchising’ del sito web di Doppelgänger, dove si può compilare un modulo per lasciare i propri dati, oppure a scrivere all’indirizzo e-mail: franchising@doppelganger.it.

di Irene A.
Digital Career Coach, esperta di orientamento e formazione.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *