Bonus 200 euro collaboratori sportivi: pagamento, istruzioni e scadenza

La guida al bonus 200 euro collaboratori sportivi. Ecco le istruzioni per modificare i dati di pagamento e le scadenze

sportivi, palestra, allenamento

Arriva finalmente il bonus 200 euro ai collaboratori sportivi. Dal 22 dicembre 2022 Sport e Salute è partita con i pagamenti, dopo aver ricevuto da parte dell’INPS i dati necessari per definire la platea dei beneficiari dell’indennità una tantum.

I destinatari ricevono la somma in automatico tramite l’IBAN inserito nel sistema in sede di domanda delle indennità Covid. Tuttavia, chi vuole modificare questo IBAN potrà farlo dal 22 dicembre stesso ed entro le 23.59 del 29 dicembre 2022.

In questo articolo vi forniamo tutti i dettagli sul pagamento del bonus 200 euro per i collaboratori sportivi e vi spieghiamo come e quando inserire i dati finanziari aggiornati sul sito di Sport e Salute SpA.

BONUS 200 EURO COLLABORATORI SPORTIVI, AL VIA IL PAGAMENTO

Dal 22 dicembre 2022, dopo sei mesi d’attesa, anche i collaboratori sportivi si vedono accreditare il bonus 200 euro. Ma attenzione, non serve presentare alcuna domanda perché. come vi spieghiamo in questa guida, i collaboratori sportivi riceveranno il bonus da Sport e Salute in automatico se hanno già avuto diritto agli aiuti previsti durante il Covid (indennità Covid). È stata la stessa società, nella nota ufficiale del 22 dicembre 2022, a far sapere di aver ricevuto il 21 dicembre i dati INPS con i percettori del bonus 200 euro per verificare chi, tra i collaboratori sportivi, ha già ricevuto l’indennità perché rientrante anche in un’altra categoria di beneficiari. Si ricorda, infatti, che anche in presenza di più requisiti contemporaneamente il bonus 200 euro è riconosciuto una sola volta.

Inoltre, Sport e Salute ha fatto  sapere che sempre dal 22 dicembre 2022 è possibile modificare l’IBAN su cui ricevere il bonus, se si vogliono ricevere le somme su un riferimento diverso rispetto a quello comunicato per i vecchi bonus Covid. Una volta aggiornato l’IBAN, il sistema parte con il pagamento. Se, invece, i collaboratori sportivi aventi diritto non vogliono cambiare l’IBAN, non devono fare assolutamente nulla e riceveranno il bonus in automatico a partire da fine dicembre ed entro i primi mesi del 2023. Ma vediamo insieme tutti i passaggi.

COME COMUNICARE IL NUOVO IBAN

Come anticipato. il 22 dicembre ha fornito le istruzioni per comunicare i propri dati finanziari aggiornati, se si preferisce ricevere i soldi su un nuovo IBAN e non su quello usato per i bonus Covid. Per accedere in piattaforma, bisogna seguire attentamente le seguenti indicazioni:

  • prenotare l’accesso in piattaforma, inviando un SMS con il proprio Codice Fiscale al numero 339.9940875;
  • attendere il messaggio con la risposta;
  • accedere, alla data e all’ora indicati nel messaggio, alla piattaforma da questa pagina;
  • inserire il Codice Fiscale (tutto maiuscolo e tutto attaccato), la password scelta in fase di registrazione e il codice univoco ricevuto via SMS;
  • in caso di smarrimento, la password può essere recuperata da questa sezione. Verrà richiesto di inserire il Codice Fiscale (in maiuscolo e tutto attaccato) e sarà inviata una mail contenente il link per impostare una nuova password.

Una volta ottenuto l’accesso alla piattaforma, l’utente deve seguire le indicazioni in home page. Attenzione, i soggetti ai quali la piattaforma non consente l’accesso non rientrano nella platea dei beneficiari.

SCADENZA

Si può comunicare il nuovo IBAN alla piattaforma dedicata entro e non oltre le ore 23.59 del 29 dicembre 2022. Dopo questa data chi ha diritto al bonus 200 euro collaboratori sportivi lo riceverà comunque ma sul vecchio IBAN comunicato in fase di domanda per gli aiuti Covid.

QUANDO ARRIVA IL BONUS 200 EURO COLLABORATORI SPORTIVI

Per far pervenire le somme nel più breve tempo possibile, Sport e Salute ha spiegato che l’erogazione del bonus di 200 euro avverrà “sin dalle prossime ore e anche nelle more del termine del 29 dicembre, man mano che avverranno le modifiche IBAN”. Ciò significa che l’erogazione del bonus di 200 euro avviene già dal 22 dicembre 2022 stesso in favore di chi ha modificato l’IBAN nei termini citati. la piattaforma individuerà i profili con i dati aggiornati ed inizierà ad erogare l’indennità ai soggetti titolari del profilo. Scaduto il termine del 29 dicembre i pagamenti avverranno per tutti gli altri beneficiari che non hanno cambiato i dati bancari.

A CHI SPETTA IL BONUS 200 EURO COLLABORATORI SPORTIVI

Per completezza, riepiloghiamo i requisiti dei collaboratori sportivi per ottenere il bonus 200 euro. Il bonus caro vita, spetta ai titolari di rapporti di collaborazione che in passato hanno ricevuto uno dei bonus Covid previsti dai seguenti provvedimenti emergenziali:

Si ricorda, inoltre, che le indennità Covid sono state riconosciute in presenza dei seguenti requisiti principali:

  • aver cessato, ridotto o sospeso l’attività in conseguenza dell’emergenza Covid;

  • essere titolare di rapporti di collaborazione con:
  • il Comitato Olimpico Nazionale (CONI);
  • il Comitato Italiano Paralimpico (CIP);
  • le federazioni sportive nazionali;
  • le discipline sportive associate e gli enti di promozione sportiva riconosciuti dal Comitato Olimpico Nazionale (CONI) e dal Comitato Italiano Paralimpico (CIP);
  • le società e associazioni sportive dilettantistiche, di cui all’articolo 67, comma 1, lettera m), del decreto del Presidente della Repubblica 22 dicembre 1986, n. 917.

RIFERIMENTI

Mettiamo a vostra disposizione la nota di Sport e Salute SpA del 22 dicembre 2022 pubblicata sul sito istituzionale.

ALTRI APPROFONDIMENTI E AGGIORNAMENTI

Se volete conoscere i dettagli su altri aiuti, come il bonus 150 euro per collaboratori sportivi, vi consigliamo di leggere il nostro approfondimento su come e quando arriva il pagamento. Per scoprire altre interessanti novità legislative vi invitiamo a visitare questa pagina. Se volete restare aggiornati è possibile iscriversi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima.

© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.



Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita.
Subscribe
Notificami
0 Commenti
Inline Feedbacks
Leggi i commenti