Enel: 1500 assunzioni di diplomati 2013 2014

enel centrale

Leggi il nostro ultimo articolo su Assunzioni Enel partendo da questo link.

Si sblocca il turn over in Enel, la principale azienda italiana fornitrice di energia elettrica realizzerà 1500 assunzioni di diplomati nelle aree operative nel 2013 – 2014. Inserimenti con apprendistato professionalizzante. I sindacati chiedono già di far salire il numero dei nuovi posti di lavoro a 2000 dato che le domande di prepensionamento arrivate sono superiori alle aspettative.

Ricordiamo che il 9 maggio scorso, il Gruppo Enel e i sindacati Filctem – Cgil, Flaei – Cisl, Uiltec – Uil hanno siglato un accordo che prevede la pensione anticipata volontaria nel 2013 – 2014 fino ad un massimo di 3500 dipendenti del gruppo Enel (attraverso lo strumento previsto dalla legge 92/2012 – Riforma Fornero) a fronte di 1500 nuove assunzioni di giovani. Cosa prevede in sostanza questa intesa? Per ogni uscita oltre il numero già definito di 3500 unità, Enel si impegna a realizzare un turn-over pieno (1 uscita, 1 nuova assunzione), ma solo per le aree operative (la rete di distribuzione, la generazione, Enel servizio elettrico, Enel energia). Invece per le figure di staff saranno attivati confronti nelle rispettive società, a garanzia del lavoro che non dovrà essere esternalizzato.

Le richieste di esodo pensionistico volontario arrivate sono state 5.328 (di cui 1.359 di operai), un numero ben più alto rispetto alle 3500 previste, per questo il numero di nuovi posti di lavoro potrebbe anche aumentare.
I dipendenti che hanno manifestato l’interesse al prepensionamento sono impiegati in diverse divisioni tra cui Enel Distribuzione (3244) Enel Produzione (902) Enel Sole, Enel Energia, Enel Spa, Green Power, Trade, Ingegneria e ricerca, Servizio elettrico e altri.

A chi saranno destinati i nuovi posti di lavoro? A giovani dai 18 ai 29 anni e 364 giorni di età, principalmente diplomati tecnici, periti elettrotecnico, elettronico, meccanico. I posti di lavoro saranno distribuiti in tutta Italia e disponibili in ambito tecnico operativo del settore energetico – termoelettrico, tra cui operai della Divisione Rete, operai / impiegati tecnici addetti all’esercizio degli impianti a carbone e idroelettrici, personale di front end nei punti Enel.

Il vincolo di età è legato al tipo di contratto che l’Ente Nazionale per l’energia Elettrica ha deciso di utilizzare per i nuovi ingressi ossia l’apprendistato professionalizzante. Per ogni lavoratore sarà previsto un percorso formativo dell’apprendista che sarà seguito da un tutor aziendale nel suo processo di inserimento lavorativo e carriera professionale. Le assunzioni Enel avverranno a partire da fine 2013 e durante il prossimo anno 2014. Enel sta già avviando i primi colloqui di selezione.

Come candidarsi? Gli interessati alle assunzioni Enel 2013 2014 devono inviare il proprio curriculum vitae mediante il sito web della società dalla pagina carriere – posizioni aperte oppure direttamente alla voce “Invia il CV” presente in fondo alla home page enel.it. I candidati saranno selezionati dall’azienda a livello territoriale.

Per completezza mettiamo a disposizione la seguente documentazione:
Sintesi modalità di applicazione l.92/ art. 4 Enel.
Accordo quadro Gruppo Enel – Sindacati (9 maggio 2013).
Verbale di accordo sindacale (6 settembre 2013).
Manifestazioni di interesse per i prepensionamenti.

Per tutte le informazioni aggiornate sui colloqui, selezione e nuove ricerche di personale da parte del gruppo, visitate la pagina dedicata alle assunzioni Enel 2014.

© RIPRODUZIONE RISERVATA - E' VIETATA QUALSIASI FORMA DI PUBBLICAZIONE DEI CONTENUTI DEL SITO

Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.
Redazione: Max Arteconi

Lascia un Commento