Piano Transizione 5.0, Decreto attuativo: cosa prevede e testo pdf

La guida su cosa prevede il Decreto attuativo del Piano Transizione 5.0 con tutte le novità, i bonus e gli aiuti introdotti. Ecco i dettagli

energetica, energia
adv

Pubblicato il Decreto attuativo del Piano Transizione 5.0. che mira a sostenere le imprese nel processo di transizione energetica e digitale.

Il Piano Transizione 5.0 introduce, a tal fine, aiuti volti a favorire gli investimenti sostenibili, nonché quelli in beni materiali e immateriali finalizzati a ridurre almeno del 3% o del 5% i consumi energetici dell’unità produttiva.

In questa guida spieghiamo cosa prevede il Decreto attuativo del Piano Transizione 5.0, a chi si rivolge e che novità introduce. A fine articolo, anche il testo PDF consultabile.

COSA PREVEDE IL DECRETO SUL PIANO TRANSIZIONE 5.0

Il Decreto attuativo del Piano Transizione 5.0 prevede aiuti e incentivi rivolti alle imprese per la riduzione del consumo di energia elettrica.

Nel dettaglio, con il Decreto attuativo del MIMIT – MEF approvato e in corso di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, in linea con gli obiettivi del Piano e del PNRR, il Governo ha stabilito:

  • l’ok al credito d’imposta per le aziende che investono nella transizione digitale e green, chiarendo tutte le regole, si tratta cioè del bonus transizione energetica 5.0.;

  • i tipi di investimenti ammessi ai finanziamenti previsti dal Piano;

  • in che modo presentare i progetti innovativi per la riduzione dei consumi energetici;

  • la durata degli aiuti connessi a Piano Transizione 5.0, ossia dal 1° gennaio 2024 al 31 dicembre 2025;

  • l’obbligo di formazione sul tema della transizione energetica e green per le imprese;

  • le modalità di controllo e di monitoraggio dell’effettivo risparmio energetico conseguito dalle imprese;

  • le sanzioni in caso di mancato rispetto degli obblighi previsti;

  • le modalità di accesso ai benefici fiscali previsti per le imprese che aderiscono al sistema di certificazione energetica;

  • le categorie di soggetti abilitati alla certificazione tecnica.

COS’È IL PIANO TRANSIZIONE 5.0

Il Piano Transizione 5.0 è nuovo programma finalizzato a favorire la digitalizzazione e la decarbonizzazione delle imprese, incentivando gli investimenti privati in beni e attività mirati a questi due ambiti.

Potenziato dal Decreto PNRR convertito in legge 2024, che ha aggiungendo ai 6,4 miliardi di euro stanziati dalla Legge di Bilancio 2024 un finanziamento di altri 6,3 miliari di euro, il pacchetto di misure, in linea con i dettami del PNRR, introduce un nuovo credito di imposta per le imprese che investono in attività digitali, autoproduzione di energia da fonti rinnovabili e formazione del personale. Questo beneficio fiscale è legato alla riduzione del consumo di energia finale (almeno del 3%) o al risparmio energetico nei processi (almeno del 5%) grazie agli investimenti in attività digitali. Per approfondire come funzione e quando e come richiederlo vi consigliamo la lettura della nostra guida al bonus transizione energetica 5.0.

Il Piano si propone anche di valutare l’efficacia degli investimenti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) e le possibili sinergie con altre fonti di finanziamento dell’UE entro il 31 agosto 2026.

Il Piano Transizione 5.0 ha quindi come obiettivo principale quello di supportare il passaggio dei processi produttivi a un modello energetico efficiente, sostenibile e basato su energie rinnovabili. Con il Piano si mira a ottenere un risparmio energetico di 0,4 milioni di tonnellate equivalenti di petrolio nel periodo 2024 2026.

adv

DECRETO PIANO TRANSIZIONE 5.0, QUANDO PARTE

Il Decreto attuativo del Piano Transizione 5.0 entrerà in vigore non appena sarà pubblicato in Gazzetta Ufficiale, probabilmente entro fine giugno 2024. E noi, vi aggiorneremo.

TESTO DECRETO ATTUATIVO PIANO TRANSIZIONE 5.0

Mettiamo a vostra disposizione il testo bozza (Pdf 1 Mb) del Decreto attuativo del Piano Transizione 5.0. Vi aggiorneremo appena la versione definitiva sarà pubblicata in Gazzetta Ufficiale.

ALTRI AIUTI E AGGIORNAMENTI

Mettiamo a vostra disposizione la nostra guida al bonus transizione energetica 5.0.

A proposito di contributi o finanziamenti agevolati per sostenere la transizione green, vi consigliamo di leggere le novità introdotte dal Green New Deal per l’Italia.

Potrebbe interessarvi anche la guida agli incentivi all’autoimpiego green e digital 2024 introdotti dal Decreto Primo Maggio 2024.

Vi consigliamo di leggere anche gli approfondimenti sui contributi a fondo perduto per chi vuole aprire un’azienda. Da consultare anche la guida su tutti i finanziamenti agevolati per le imprese attivi e quella agli incentivi per la transizione green.

Poi, invitiamo anche a visitare la nostra pagina con tutti gli aiuti alle imprese, gli incentivi, i contributi a fondo perduto.

Vi invitiamo anche ad iscrivervi alla nostra newsletter gratuita per ricevere tutti gli aggiornamenti e al canale Telegram, per leggere le notizie in anteprima. È anche possibile restare aggiornati seguendo il nostro canale Whatsapp e il nostro canale TikTok @ticonsigliounlavoro. Seguiteci inoltre su Google News cliccando sul bottone “segui” presente in alto.

di Valeria C.
Giornalista, esperta di leggi, politica e lavoro pubblico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *