Assegno unico figli disabili minorenni e maggiorenni: regole e requisiti 2024

La guida alle regole e ai requisiti per l’Assegno Unico e Universale per figli disabili maggiorenni o minorenni. Ecco dettagli e importi 2024

disabili, disabilità, disabile
adv

L’Assegno unico universale, quando destinato a famiglie con figli disabili, anche se maggiorenni, segue regole specifiche e gode di incrementi rispetto agli importi riconosciuti a tutti gli altri nuclei familiari.

Per l’anno 2024 valgono le maggiorazioni rese strutturali già dallo scorso anno. Per esempio, la maggiorazione extra di 120 euro, i criteri di calcolo per gli importi base e quelli per gli incrementi per figli disabili, sia minorenni che maggiorenni.

In questa guida dettagliata vi spieghiamo come funziona l’assegno unico figli disabili per il 2024 e come è cambiato il sostegno dedicato alle famiglie.

adv

NOVITÁ ASSEGNO UNICO UNIVERSALE FIGLI DISABILI

L’Assegno unico universale, quando destinato a famiglie con figli disabili, viene attribuito per ogni figlio nato a partire dal 7° mese di gravidanza e senza limiti di età.

Rispetto all’assegno “classico”, quello per famiglie con figli disabili ha una serie di agevolazioni extra che valgono anche nel 2024, considerando che il Parlamento le ha rese strutturali dall’anno 2023, dopo le prime disposizioni previste dal Decreto Semplificazioni Fisco.

In sostanza è previsto il riconoscimento di un importo aumentato + una maggiorazione che varia in base al grado di disabilità del figlio.

Vediamo insieme come funziona l’assegno unico disabili 2024.

COME FUNZIONA L’ASSEGNO UNICO PER FIGLI DISABILI

Come chiarito dalla circolare INPS numero 41 del 07-04-2023, nonché dal Messaggio n.15 del 02-01-2024 che rimanda alle istruzioni del Messaggio n. 2856 del 01-08-2023, la concessione dell’Assegno unico e universale è prevista nella medesima misura per ciascun figlio disabile, a prescindere dall’età. C’è l’equiparazione dei figli disabili maggiorenni fino al compimento dei 21 anni di età, ai figli minorenni disabili, ai fini del riconoscimento delle maggiorazioni previste dalla legge.

Anche nel 2024, in quanto strutturale, è valida poi, la maggiorazione di 120 euro per i nuclei in cui è presente un figlio a carico con disabilità.

Vediamo come cambiano dunque, gli importi.

IMPORTI E MAGGIORAZIONI 2024 PER FIGLI DISABILI

La Legge di Bilancio 2023 ha reso strutturale l’assetto delineato dal Decreto Semplificazioni Fisco nel 2022 e perciò, anche nel 2024 tutte le maggiorazione AUU per figli disabili, risultano confermate.

In sostanza, nel 2024:

  • ai nuclei con figli disabili al massimo spettano 199,4 euro per ISEE inferiore o uguale a 17.090,61 euro (per conoscere la cifra esatta spettante in base al reddito vi rimandiamo alla tabella INPS con gli importi mensili 2024);

  • le maggiorazioni si calcolano in funzione del grado di disabilità per i figli maggiorenni fino al compimento dei 21 anni di età sono stabilmente equiparate a quelle dei figli disabili minorenni.

Di conseguenza, a prescindere dall’età e dall’ISEE, per i figli con disabilità, sono riconosciuti nel 2024 maggiorazioni pari a:

  • 105 euro nel caso di non autosufficienza;
  • 95 euro nel caso di disabilità grave;
  • 85 euro nel caso di disabilità media.

Inoltre, l’incremento di 120 euro cui all’articolo 5, comma 1, del decreto legislativo n. 230/2021, è stato confermato per l’anno 2024. Tale incremento si applica senza subire decurtazioni alle maggiorazioni riconosciute.

RIVALUTAZIONE IMPORTI E MAGGIORAZIONI 2024

Gli importi dell’Assegno spettanti per l’annualità 2024 e le relative soglie ISEE sono determinati e adeguati annualmente alle variazioni dell’indice del costo della vita, ossia dell’indice dei prezzi al consumo per le famiglie di operai e impiegati.

Per i nuovi importi dell’assegno e le relative soglie ISEE aggiornate al 2024 vi rimandiamo alla relativa tabella.

LA GUIDA ALL’ASSEGNO UNICO UNIVERSALE FIGLI

Per aiutarvi nel comprendere la normativa e tutte le novità sull’Assegno Unico Universale figli, vi consigliamo di leggere questa guida dettagliata, semplice e chiara. Nella stessa viene spiegato anche come presentare domanda per l’Assegno Unico nel 2024.

Ricordiamo che con la Legge di Bilancio 2024, l’AUU è cambiato, come vi spieghiamo in questa guida. Nuove misure sono state inserite nel “pacchetto famiglia” al fine di incentivare le nascite, specialmente in famiglie numerose e con figli più piccoli.

adv

RIFERIMENTI NORMATIVI E DI PRASSI

INTERESSANTI APPROFONDIMENTI CORRELATI

Ecco le altre guide correlate che vi consigliamo di leggere:

ALTRI APPROFONDIMENTI E AGGIORNAMENTI

Potrebbero inoltre interessarvi gli approfondimenti su bonus famiglia 2024 e bonus figli riconosciuti ai genitori. Da leggere anche articolo sugli aiuti ai disabili e la guida al contributo per il supporto domiciliare figli disabili.

Per conoscere tutti gli aiuti, agevolazioni e bonus per genitori e famiglie è possibile visitare questa pagina.

Se volete restare aggiornati è possibile iscriversi gratis alla nostra newsletter e al nostro canale Telegram, per avere le notizie in anteprima. È anche possibile restare aggiornati seguendo il nostro canale Whatsapp e il nostro canale TikTok.

di Valeria C.
Giornalista, esperta di leggi, politica e lavoro pubblico.
© RIPRODUZIONE RISERVATA.
Tutti gli annunci di lavoro pubblicati sono rivolti indistintamente a candidati di entrambi i sessi, nel pieno rispetto della Legge 903/1977.

Per restare aggiornato iscriviti alla nostra newsletter gratuita e al nostro Canale Telegram. Seguici su Google News cliccando su "segui".

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *